Scontro tra una autovettura e una betoniera nel primo pomeriggio di oggi. Una donna è ricoverata alla Poliambulanza in prognosi riservata.

In questi giorni, durante un servizio notturno, una volante della polizia ha recuperato due mountain bike, rubate presumibilmente in zona. Chi le riconoscesse come proprie può presentarsi in Questura per il riconoscimento dal lunedì al sabato, ore 8-20.

Il servizio intercomunale ai comandi di Stefano Dondelli ha aderito al progetto organizzato dall’assessorato alla Polizia Locale della Regione Lombardia, monitorando il territorio per tutta la notte fra sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre.

Proseguono gli interventi di presidio e di controllo della Polizia Locale di Brescia nell’area della stazione ferroviaria.

Solo uno dei quattro giovani tra i 18 e i 25 anni coinvolti ieri sera in un incidente stradale è stato ricoverato all'ospedale di Gavardo, ma per fortuna non è grave.

Una segnalazione alla polizia locale ha permesso agli agenti di mettere in sicurezza la zona dove l’ordigno bellico era stato riposto. Nella mattinata di ieri gli specialisti hanno fatto brillare la bomba presso la cava Moreni.

Una bambina di quattro anni, ricoverata agli Spedali Civili di Brescia in condizioni gravissime è deceduta alle 12 e 15 di ieri per malaria cerebrale, la forma più grave della malattia.

A seguito del recente attentato terroristico di Barcellona in cui si sono ripercorse le modalità già usate a Berlino e a Nizza, si è riproposta la necessità di un attento controllo degli automezzi per trasporto collettivo di persone e dei furgoni e mezzi pesanti che entrano o transitano nei centri storici delle città. Lo comunica la Questura in una nota.

Il Comune di Brescia sta realizzando un parcheggio e una pista ciclabile, oltre ad alcune aree verdi, nella zona della stazione Sanpolino. Consegna prevista ad autunno inoltrato.

Grazie alla tecnologia e alla tenacia di un investigatore, la Polizia di Stato ha arrestato un 32enne indiano, presunto autore di due rapine nelle prime ore del mattino ai danni di donne appena scese dalla metropolitana di Brescia.

E’ intervenuta anche l’eliambulanza questa mattina a Nozza per soccorrere il guidatore di una Ford C che ha avuto un malore mentre era alla guida della sua auto e stava attraversando l’abitato di Nozza di Vestone.

Motoscafo in fiamme a Villa di Gargnano. Ecco il comunicato della Guardia costiera:

Grande impressione ha suscitato la morte del giovane imprenditore di Nuvolento Ercole Bodei appartenente alla famiglia titolare dell’impresa Acqua Sole famosa in tutto il mondo.

Pubblichiamo la lettera inidirzzata ai cittadini di Villanuova sul Clisi dal sindaco Michele Zanardi in merito al distacco di un pezzo di scontrosoffitto alla scuola.

Caso Serle: i richiedenti asilo che hanno denunciato al sindaco maltrattamenti e minacce da parte del gestore della struttura che li ospitava non sono più a Serle.

E' stato portato in eliambulanza all'ospedale di Brescia il giovane ventenne uscito di strada in mattinata con la sua vettura, una Clio.

Rimosso lo yacht incagliato nelle secche dell’Isola del Garda. Il comunicato della Guardia costiera.

L’annuncio oggi alle ore 12. Tremolada, 60 anni, è attualmente vescovo ausiliare della diocesi di Milano. Le felicitazioni del sindaco Del Bono.

Una vicenda a lieto fine in questi giorni nel centro di Brescia.

Vigili del fuoco al lavoro nel pomeriggio nei pressi dell’imbocco della galleria di Villanuova in direzione lago di Garda.

Avevano avviato una vera e propria impresa familiare: padre e figlio italiani di 55 e 19 anni avevano organizzato una coltivazione di canapa indiana nella zona collinare di Villanuova sul Clisi.

Erano un centinaio sabato mattina i partecipanti all’iniziativa di protesta sotto forma di sit-in presso il Palazzo Municipale di Prevalle contro l’apertura, avvenuta una settimana fa, di uno Sportello No Gender presso il Comune.

Serata intensa di soccorsi per la Guardia Costiera di Salò quella di sabato sul lago di Garda, conclusasi tuttavia con un lieto fine.

A poche settimane dall'amata moglie, è morto anche lui, Mario Mabellini, storico maestro delle bande di Gavardo, Muscoline e Sopraponte. Il maestro Mario, cavaliere della Repubblica, aveva 82 anni, ha diretto centinaia di musicisti in tutti questi anni. Dal 1969 con la bacchetta in mano. La camera ardente presso casa aurora a Gavardo. I funerali martedì alle ore 16. Le condoglianze alla famiglia da parte di tutta Radio 51.

Nel pomeriggio di oggi un incendio ha devastato un campo tra la località Arzaga e via Trieste. L’intervento tempestivo dei soccorritori ha evitato che dilagasse nei campi vicini.

Non aveva la patente da dieci anni. Alla fine gli agenti della polizia locale della Vallesabbia lo hanno pizzicato durante un controllo a Idro bellamente alla guida della sua auto mentre, con la fidanzata, stava andando a pranzo. Si tratta di un 35 di Roè Volciano.

Primavera di Cultura a Moniga: focus sui terremoti di ieri e di oggi Venerdì 12 maggio (ore 20.45) al piano terra
del municipio, con il geologo Salvo Bordonaro

Nuovi controlli alla stazione. La Polizia Locale di Brescia – come si legge in un comunicato del Comune -  ha svolto un’operazione di presidio del territorio nella zona della stazione. Nel servizio sono state coinvolte quattro pattuglie, due del nucleo territoriale operativo e due del distaccamento di Sanpolino, coordinate dagli ufficiali del Comando di via Donegani.

Il monitoraggio ha preso il via in questi giorni ed è volto a verificare l’eventuale presenza del tarlo asiatico, un insetto inncuo per l’uomo ma pericolosissimo per le piante. Gli operatori dell’ERSAF (Ente Regionale per i Servizi dell’Agricoltura e delle Foreste) si presenteranno ai cittadini muniti del tesserino di riconoscimento.

Il sindaco di Brescia ha emesso un’ordinanza per la bonifica dell’area della società “Leonardo Finmeccanica” in via Lunga 2, nella quale è stato ritrovato un ordigno bellico.

Un giovane scooterista di Roè Volciano è rimasto ferito in modo non grave nel pomeriggio a Villanuova.

Un mezzo pesante carico di rottame è finito fuori strada in mattinata poco prima delle 11 lungo la strada tra Sabbio Chiese in direzione Pregastine. Il mezzo si è ribaltato sul fianco appena fuori dalla carreggiata nei pressi del caseificio valsabbino. Ferito in modo non grave il conducente un uomo di 56 anni. Seri danni al mezzo.

Ottantasette persone, fermati 66 veicoli, elevati 17 verbali per violazione al regolamento di Polizia Urbana e 36 per violazioni del codice della strada. È questo il bilancio del servizio di controllo territoriale portato a termine dalla Polizia locale di Brescia in questi giorni nella zona del quartiere Carmine.

L’ambulanza del soccorso è intervenuta in serata a Vobarno in via San Rocco per soccorrere una persona caduta a terra. Sull’intervento non sono al momento disponibili altre informazioni. Si sa solo che la persona coinvolta nell’incidente non è in condizioni gravi. E’ stata portata in codice verde in ospedale a Gavardo.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo queste riflessioni di Mariano Agostini del Partito democratico sul tema dei migranti in Valsabbia

Si rafforza la convenzione per il servizio di Polizia locale intercomunale tra Lonato del Garda, Bedizzole e Calcinato,

Protezione civile al centro a Rezzato. “La legge n. 225 del 1992 - che istituisce il Servizio Nazionale - definisce le attività di protezione civile: previsione e prevenzione dei rischi, soccorso alla popolazione colpite, contrasto e superamento dell’emergenza, e mitigazione del rischio. Alle attività di protezione civile concorrono diverse amministrazioni e istituzioni, pubbliche e private, che la legge individua quali componenti e strutture operative del Servizio Nazionale.”

Non c'è pace per i boschi bresciani in questi giorni. La siccità e soprattutto il vento finiscono per alimentare incendi bschivi che peraltro sono per buona parte di natura dolosa.

I Comuni di Calvagese della Riviera e Muscoline investono sulla sicurezza dei propri cittadini con un progetto di videosorveglianza del territorio che si è concretizzato in questi giorni.

Canale Naviglio in secca come tradizione in questo periodo per consentire la manutenzione annuale del canale artificiale estratto dal fiume Chiese all'altezza di Gavardo.

Qualche coda e disagi per gli automobilisti nel primo pomerigggio a causa di un incidente avvenuto lungo la statale 45 bis per il lago di Garda.

Nel pomeriggio sulla strada che collega Puegnago a Polpenazze due autovetture si sono scontrate violentemente. Uno dei due mezzi, che secondo alcune testimonianze non avrebbe rispettato lo stop, si è scontrato con un’altra vettura che sopraggiungeva in quel momento. Illeso l’automobilista che avrebbe provocato l'urto e tra l’altro avrebbe anche tentato di fuggire, mentre la conducente della seconda automobile ha riportato alcune ferite e contusioni, giudicate per fortuna di lieve entità dai soccorritori.

Intervista al comandante della polizia locale di Calvagese e Muscoline, di ritorno da Accumoli con alcuni colleghi della polizia locale di Desenzano.

E’ guerra aperta al gioco d’azzardo illegale. La Polizia di Stato di Brescia, nell’ambito della costante azione di monitoraggio delle attività di raccolta delle scommesse, svolge con le sue articolazioni a ciò deputate (Divisione Amministrativa e Nucleo Polizia Giochi e Scommesse della Squadra Mobile) mirati controlli  volti a contrastare il fenomeno del gioco illegale.

Un ragazzo di 23 anni bresciano che voleva suicidarsi è stato salvato dalla Polizia. E’ accaduto a Brescia. Nei giorni scorsi, un 23enne ha tentato di togliersi la vita sul cavalcavia dell’autostrada A4, in via Noce.

Soccorso impegnativo in mattinata per gli agenti della Polizia di Stato della Questura di Brescia, in servizio il Distaccamento Sciatori Passo del Tonale. Questi infatti sono intervenuti in ausilio ad Operatori del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico sulla pista “Giuliana”, comprensorio sciistico Pontedilegno -Tonale territorio comunale di Ponte di Legno (BS) per soccorrere uno sciatore.

Il Questore della Provincia di Brescia ha disposto il provvedimento di D.A.SPO, con divieto di accesso in tutti gli stadi e gli impianti sportivi nel territorio nazionale, in occasione di tutti gli incontri di calcio, per quattro soggetti risultati aderenti al sodalizio ultras “curva nord Brescia”.

Ospite della settimana di Radio 51 e della trasmissione Primo piano il comandante dell'aggregazione della Polizia locale della Vallesabbia Fabio Vallini.

Pubblichiamo la riflessione dell'assessore del comune di Vestone Marcella Bacchetti alla quale abbiamo chiesto un'opinione in merito all'episodio dell'imbrattamento dei muri ad opera di ignoti a Vestone.

Via i sigilli alla Val-Ferro di Prevalle. L’ufficio del giudice per le indagini preliminari di Brescia ha accolto l’istanza difensiva di revoca del sequestro preventivo dell’impianto Val-Ferro srl di Prevalle avvenuto il 25 maggio 2016, non ravvisando più sussistenti necessità cautelari. L’azienda era stata coinvolta in un’indagine dei carabinieri sul possibile smaltimento di rifiuti tossici.

Il sindaco di Gavardo Emanuele Vezzola è sospeso da oggi e per 18 mesi in seguito all'applicazione della legge Severino dopo la sua condanna in primo grado come già annunciato in precedenza. Resterà "congelato" per 18 mesi. In attesa subentra il vicesindaco Sergio Bertoloni.

La prefettura ha reso noto il fatto con un comunicato stampa.

I comuni valsabbini contro il gioco compulsivo. In campo anche la polizia locale dell’aggregazione che ha effettuato numerosi controlli su richiesta espressa di alcuni comuni.

E' stato causato probabilmente da un malore del conducente l'incidente avvenuto oggi pomeriggio lungo la strada statale 45 bis.

Decisa presa di posizione dei gruppi consiliari Gavardo Rinasce e Gavardo in movimento contro il sindaco Emanuele Vezzola dopo la sua condanna in primo grado e la mancata sospensione o autosospensione. A partire dalla seduta del 29 dicembre, i consiglieri dell’opposizione parteciperanno alle discussioni, ma non al voto delle varie delibere all'ordine del giorno. La notizia in un comunicato stampa inviato alla nostra redazione.

Prorogata fino al 30 aprile l’ordinanza dell’amministrazione comunale che limita la vendita da asporto di bevande alcoliche in qualsiasi tipo di contenitore e di bevande analcoliche in contenitori di vetro nella zona della stazione ferroviaria.

Prosegue l’attività della Polizia Locale di Brescia di contrasto al fenomeno del graffitismo che, recentemente, ha colpito alcune zone della città. Negli ultimi due mesi dieci persone, otto delle quali minorenni, sono state denunciate alle autorità giudiziarie.

In prossimità delle feste natalizie, ancora una volta l’Europa è stata colpita al cuore. L’Amministrazione comunale di Brescia esprime la più ferma e decisa condanna per la strage che ha colpito Berlino e la propria vicinanza ai familiari delle vittime e a tutta la Germania.

Controlli stradali serrati ed efficaci anche sul Garda e in Vallesabbia  nell’ambito dell’operazione “Smart” voluta dalla Regione Lombardia.

Tragedia evitata per un soffio lungo i binari del treno. L'altra sera due agenti della Polizia Locale, mentre stavano pattugliando il quartiere I Maggio,  si sono accorti di un guasto alle barriere mobili del passaggio a livello di via Rose.

Nel pomeriggio le fiamme hanno avvolto un camper che si trovava in zona Isolo a Villanuova sul Clisi e lo hanno completamente distrutto. Sul posto sono prontamente intervenuti i Vigili del Fuoco di Salò.

Le funzioni di sindaco di Gavardo vengono assunte a partire da questa mattina dal vicesindaco Sergio Bertoloni. Il sindaco Emanuele Vezzola è stato infatti condannato per il reato di abuso d’ufficio relativamente alla vicenda del già comandante dei vigili di Gavardo Marco Sartori che lo aveva denunciato. Questo il comunicato scritto da Emanuele Vezzola da noi ricevuto e pubblicato.

L’incidente in via Petrarca alle 8:15 di questa mattina. Il bilancio è di due donne e una bambina ricoverate in diversi ospedali, ma nessuna dovrebbe essere grave. Pesanti le ripercussioni sul traffico.

E' stata inaugurata l’undicesima colonnina di ricarica elettrica della rete di mobilità sostenibile realizzata da Garda Uno. Chi ha auto elettriche da ora in poi potrà “ricaricarsi” presso il centro commerciale La Rocca.

La polizia locale del Comune di Gavardo trasloca dall'attuale sede accanto al municipio, in una parte degli spazi del centro sociale.

C'è grande attesa a Brescia all'auditorium del liceo Copernico in via Balestrieri per l'arrivo del premier Matteo Renzi.

La mobilitazione contro la riapertura della cava del Tesio prosegue a Gavardo. Il comitato di cittadini che si è costituito ha promosso un’assemblea pubblica in programma per giovedì’ 17  NOVEMBRE 2016 ORE 20.30, nella ex biblioteca di Gavardo in via Quarena 8 di fronte al palazzo del comune.

Nella serata di ieri un automobilista è finito contro un albero, abbattendolo. Immediatamente soccorso, è stato trasportato alla Poliambulanza dove ora si trova in prognosi riservata.

Il Rotary Club Valle Sabbia Centenario ha organizzato per sabato 5 novembre 2016 una serata che inizierà con un concerto di classic jazz e, a seguire, una cena a base di spiedo il cui ricavato sarà devoluto ai terremotati di Accumuli, Amatrice e Arquata del Tronto.

Furti nelle abitazioni a Vallio Terme. Molti dei residenti cominciano ad essere preoccupati. L’Amministrazione Comunale - si legge in un comunicato - si dice consapevole di questa mutata realtà e, nel contempo, desiderosa di tutelare la popolazione.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la comunicazione del presidente della Fondazione La Memoria di Gavardo Massimo Zanelli con la quale annuncia di aver intrapreso azione legale contro persone a lui note per aver leso la sua onorabilità.

Un gruppo di cittadini di Gavardo ci scrive per rendere nota una iniziativa. Si tratta di una raccolta di firme per una petizione contro la riapertura della cava sul Monte Tesio. Alleghiamo il testo della petizione. Sarà possibile avere informazioni DOMENICA 30 OTTOBRE  DALLE ORE 9 ALLE ORE 12 IN PIAZZETTA BORGO DEL QUADREL a Gavardo.

“Il 10 per cento della popolazione residente ad Anfo è di presunti richiedenti asilo. I conti sono presto fatti: 480 abitanti e 47 stranieri giunti in questi ultimi giorni”.

Nei giorni scorsi Polizia di Stato e Polizia Locale hanno messo in atto azioni di contrasto contro la prostituzione e l’immigrazione clandestina in alcune zone “calde” della città. Sei fermi e tre espulsioni sono il risultato dei controlli straordinari operati dagli agenti.

Indagini in corso coordinate dai carabinieri di Gavardo e dalla Procura di Brescia su un presunto caso di violenza su minore.

Ancora un'aggressione sui convogli ferroviari.

La depurazione del Garda sul tavolo del Ministero.

Nella puntata di oggi 16 settembre, durante la trasmissione “I Fatti Vostri” in onda  su Rai2, si parlerà di bullismo.

La stazione di Brescia sotto controllo. 116 veicoli verificati, 130 persone identificate, tre verbali per violazioni del regolamento di Polizia Urbana (comportamenti indecorosi e consumo di alcolici), 28 verbali per infrazioni al codice della strada, un verbale di Polizia Commerciale, 13 grammi di hashish trovati dall'unità cinofila e sequestrati a carico di ignoti, quattro persone senza documenti accompagnate al Comando.

Questa foto che è stata pubblicata in questi giorni nella pagina facebook della Polizia locale di Salò dovrebbe fare riflettere.

In merito alla vicenda della trattativa sindacale in seno alla Polizia Locale, la Direzione generale del Comune di Brescia ritiene doverose alcune precisazioni (riportate in un comunicato) viste le polemiche che si stanno susseguendo in questi giorni sugli organi di stampa. Si dice che il Comune di Brescia  - si legge nella nota della Loggia - non stia procedendo con le assunzioni promesse.

Il tratto della SP11 è stato aperto al traffico otto mesi fa, eppure mancano ancora lo svincolo di uscita a Rovizza, per chi proviene da Brescia in direzione Verona, e la bretella che dalla frazione sirmionese consente di dirigersi verso la città scaligera.

Poteva finire in tragedia. Per fortuna le conseguenze soprattutto per le persone sono state limitate.

A trovarla sono stati due operatori di un'impresa di Gavardo che si occupa anche di manutenzione delle aree verdi e dello svuotamento dei cassoni che contengono ramaglie e sfalci d’erba. L’hanno trovata a metà mattina, in via Torricella di sopra, in città.

L’amministrazione comunale di Brescia esprime - in un comunicato - il più profondo cordoglio per le vittime e piena solidarietà a tutte le persone che sono state colpite dal sisma che questa notte ha devastato l’Italia centrale.

Resta costante l’impegno della Polizia Locale di Brescia nel presidiare il centro storico e nel garantire la sicurezza dei cittadini e dei turisti. Gli uomini della Polizia Locale hanno intensificato i controlli e, nel periodo compreso tra maggio e luglio, sono state identificate complessivamente 2.234 persone.

Sono tutti della Vallesabbia (risiedono tra Vobarno Vestone e Sabbio Chiese) i dieci ragazzi identificati e multati sul bus Sia di linea in servizio tra Salò e Brescia.

Grande attenzione è stata posta dalla Polizia locale della Vallesabbia nel controllo della situazione dei rifiuti urbani. Sono 84 complessivamente i verbali rilevati nei vari comuni per abbandono dei rifiuti stessi.

Buone notizie da Lonato. L’ultima novità del servizio Municipium, l’applicazione attiva a Lonato del Garda da inizio 2016 e scaricabile gratuitamente da tutti su cellulare smartphone, è rivolta in modo particolare alla sicurezza del cittadino, grazie all’attività della Protezione Civile che “entra in rete”, a portata di pochi clic.

L'incidente è avvenuto all’una di questa notte sulla Gardesana tra Fasano e Toscolano. Nello scontro fra due auto sono rimaste ferite le due coppie a bordo. Viabilità fortemente compromessa per tutta la notte.

Grande spavento ieri sera poco prima delle 23 dalle cinque persone, tra cui un bambino, che si trovavano a bordo di una auto rimasta bloccata nel sottopassaggio del supermercato Esselunga al Crocevia di Sarezzo.

Alle 13:10 di oggi tre automobili sono state coinvolte in un incidente sul ponte di via Nazionale. Solo ferite lievi per le persone coinvolte, ma si sono ben presto formate lunghe code in entrambi i sensi di marcia che hanno provocato disagi a chi transitava, anche a causa delle alte temperature dell’afosa giornata estiva.

Ci sono anche i nomi due bresciani, di origine albanese e residenti a Gussago, nelle 13 ordinanze di custodia cautelare in carcere eseguite dalla Polizia di Stato al termine dell’operazione «Transitus», che ha portato alla luce un’organizzazione criminale finalizzata allo sfruttamento dell'immigrazione clandestina.

Aveva 72 anni Ennio Moruzzi, storica firma del Giornale di Brescia, corrispondente per il giornale da sempre.

Niente da fare per un ragazzo indiano di 25 anni che ieri pomeriggio si era tuffato nelle acque del lago di Garda. Il corpo è stato visto nelle vicinanze del lungolago Battisti davanti al Park hotel di Desenzano. Solo l'intervento di una passante aveva consentito al giovane di essere ripescato e  soccorso.

Trasportato all'ospedale di Desenzano, poi al Civile di Brescia, purtroppo è spirato alcune ore dopo il ricovero. Troppo gravi le sue condizioni, forse troppo prolungata la sua permanenza in acqua e il giovane non ce l'ha fatta. All'origine della tragedia forse una congestione.

È stata siglata nei giorni scorsi la convenzione intercomunale con le guardie ecozoofile volontarie di Anpana (Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente), al fine di salvaguardare l’ambiente e la salute dei cittadini.

Attenzione a recarvi in direzione del lago d'Iseo dove sono state realizzate le passerelle in polistirolo da Sulzano a Montisola. Troppa folla, tutto intasato. Ieri 55 mila persone. E oggi?

Non ne è rimasto quasi niente. Lo scheletro. L’ossatura. L’hanno lasciata così, abbandonata dove era stata parcheggiata da qualche incauto proprietario, una bicicletta ormai trasformata in ferro vecchio in centro a Vobarno.

E' accaduto in mattinata a Bione nei presso del cimitero. Una cinquantenne di Lumezzane giunta a Bione per rendere omaggio ai suoi cari al camposanto, ha parcheggiato la sua vettura forse senza tirare fino in fondo il freno a mano all'inizio di una ripida discesa.

Il giorno dopo l'omicidio avvenuto ieri a Carpeneda di Vobarno (vittima un operaio albanese di 37 anni Dritan Mali), interviene il sindaco Giuseppe Lancini.

 Omicidio all’ora di pranzo nella frazione del centro valsabbino. Vittima un 37enne di nazionalità albanese.

Una persona arrestata, sequestrati 50 grammi di eroina e oltre tremila euro in contanti. Questi i risultati dell’operazione messa in campo dalla Polizia Locale di Brescia nel pomeriggio di lunedì 30 maggio.

Tanta paura a Salò intorno alle 13.30 quando un pullman di linea che trasportava alcune decine di studenti del liceo Fermi che tornavano a casa ha avuto un incidente con una vettura monovolume con a bordo una famiglia tedesca.

Sono 51 i posti disposizione a Gavardo per i profughi e richiedenti asilo. La precisazione del Comune di Gavardo. In mattinata il vicesindaco Sergio Bertoloni ha avuto i dati precisi dalla prefettura. Sono tre le società che offrono ospitalità (dietro pagamento di una retta giornaliera di 35 euro) a Gavardo: la prima per 41 posti (ne ha già in carica una quarantina), una seconda sette posti e una terza per tre posti. Totale: 51.

In arrivo a Gavardo altri 50 profughi. La notizia è stata confermata in Comune a Gavardo anche se al momento non si conoscono altri particolari. La prefettura ha assegnato al centro della bassa Valle Sabbia un nuovo gruppo di  richiedenti asilo che si aggiungono ai circa quaranta già presenti.

Lo schianto intorno alle 18 in via dei Tre laghi a Puegnago. Un ragazzino di 13 anni in sella alla sua bicicletta è stato investito da un'autovettura.

La Polizia Locale di Brescia non abbassa la guardia nei confronti dello spaccio di stupefacenti. In questi giorni gli agenti in borghese hanno arrestato due persone nel corso di un’operazione antidroga nella zona di San Polo.

Sono in attesa del riconoscimento di rifugiato i due coniugi nigeriani protagonisti di un recente intervento dei carabinieri di Gavardo che hanno dovuto far luce su una vicenda, l'ennesima, di violenza sulle donne.

Ritardi di almeno un'ora lungo la linea ferroviaria Venezia-Milano a seguito di un investimento avvenuto nel primo pomeriggio lungo il tratto tra Desenzano e Brescia. I convogli provenienti da Venezia sono stati fermati alla stazione di Desenzano in attesa di poter ripristinare la normale circolazione.

All'origine dell'incidente avvenuto tra Rezzato e Brescia ci sarebbe un suicidio. Traffico ferroviario in tilt anche per i treni provenienti da Milano.

Incidente stradale alle ore 18.30 circa a Muscoline tra una Opel corsa ed uno scooter Yamaha. Ferite lievi per le persone coinvolte.

È terminata in questi giorni la posa di 50 nuove rastrelliere portabiciclette, ordinate dall’amministrazione comunale di Brescia dopo un’opera di mappatura e segnalazione da parte dei Consigli di Quartiere.

Riprenderanno questo martedì le operazioni di catalogazione, bonifica e brillamento (ovviamente in un luogo sicuro) degli ordigni ritrovati nel garage di un 39enne di Villanuova che è rimasto ferito la settimana scorsa nello scoppio accidentale di uno di questi.

Davvero bella impresa quella compiuta nei giorni scorsi all'oratorio di Gavardo dove i "soliti ignoti" hanno rubato nottetempo il contenuto della cassa del bar frequentato da ragazzi e famiglie.

Lo spaccio di droga nel mirino della polizia locale di Brescia. Due gli arrestati.

 

Si chiamava Maurizio Ghidini e aveva 59 anni. E' morto travolto da un albero che stava tagliando a Pertica Bassa. In particolare dalla parte bassa che ha preso a rotolare improvvisamente travolgendolo. Un incidente non infrequente purtroppo nelle nostre montagne. Inutili i soccorsi. Per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Il piccolo paese è in lutto.

Sono state probabilmente le condizioni meteo e la situazione dell'asfalto scivoloso, oltre a una possiile distrazione, a provocare l'incidente avvenuto in Via Tita Secchi a Nozza di Vestone sulla SS237. L'incidente ha provocato la morte della passeggera dell'auto, una donna di 84 anni, Alba Giordano, residente in provincia di Trento. Alla guida si trovava il marito.

I tre Comuni hanno ottenuto il finanziamento della regione per ampliare la rete di sorveglianza attraverso 23 telecamere fisse e 3 mobili. Presto al via i lavori, che dovranno concludersi entro il 31 agosto. Soddisfazione dei sindaci Tardani, Cottini e Legati e dei comandanti della polizia locale Tosoni e Soggiu.

 Domenica 17 aprile in Largo Formentone a Brescia, dalle 9.00 alle 19.00, sarà possibile acquistare latte UHT 100% italiano, anzi lombardo. 

Traffico "faticoso" oggi sulla statale 45 bis per il Garda dove tra Gavardo e Villanuova dal 7 aprile scorso è stata chiusa la galleria di san Biagio.

Si chiude. Ormai non ci sono più margini di trattativa. Da domani giovedì 7 aprile alle ore 10 la tangenziale 45 bis per il Garda viene chiusa a Gavardo per lavori all'altezza della galleria San Biagio.

Nonostante l'opposizione di alcuni amministratori locali, l'Anas sembra intenzionata a chiudere la statale 45 bis all'altezza di Gavardo da dopodomani e per le successive due settimane per alcuni lavori di sistemazione della galleria San Biagio.

In una conferenza tenutasi al Liceo delle Scienze Umane “De Andrè” Marino Ruzzenenti è stato chiaro e definitivo: “Brescia è la città più inquinata d’Italia, anzi d’Europa”. I risultati scientifici annunciano e dichiarano la condizione dello stato dell’acqua, dell’aria e del suolo.

 E' arrivata la sentenza della seconda sezione penale del Tribunale di Brescia, presieduta  da Anna Di Martino, che ha condannato a 4 anni ed 1 mese di reclusione C.B. per avere venduto durante una festa ad Emanuele Ghidini, di soli 16 anni di Gavardo, un francobollo intriso di droghe sintetiche che lo avrebbero poi spinto a buttarsi nel fiume Chiese nella notte del 24 novembre 2013. Oltre a ciò, il giudice ha dato una multa  di 26.000 euro ed ha stabilito una provvisionale in favore della famiglia di Emanuele di 100.000 euro.

Curiosando qua e là tra le pagine di facebook capita di trovare curiosità, raccogliere aneddoti, pescare qualche foto insolita, come questa.

Gli uomini del Soccorso alpino hanno recuperato nella notte il corpo senza vita di una 75enne di Bovezzo caduto in un dirupo a poca distanza dalla strada delle Coste di Sant’Eusebio in territorio di Vallio Terme. Proprio sul ciglio della strada è stata trovata la sua auto. Indagini in corso dei carabinieri per ricostruire quanto accaduto.

Questa mattina alle 8:15 un’automobile ha urtato uno scooter facendo finire a terra il motociclista. Nessun ferito grave.

Grave incidente nel pomeriggio sulla strada provinciale per Nozza di Vestone. Tre i mezzi coinvolti. Due i feriti ricoverati in ospedale a Gavardo. Non sono in gravi condizioni.

Decine di telefonate (anche dalla Sicilia e da Napoli) sono giunte nei giorni scorsi al municipio di Pertica Alta. Al centro delle conversazioni la risposta all'appello lanciato dal sindaco leghista Giovan Maria Flocchini che è anche presidente della Comunità montana di Vallesabbia: serve un gestore per il negozio di salumiere, l'unico del paese posto nella frazione Livemmo. L'appello ha fatto il giro della rete e allora giungere da ogni angolo d'Italia richieste di informazioni e disponibilità.

Una denuncia di “Nuovo Progetto Prevalle”, gruppo di minoranza in Consiglio comunale, riporta l’attenzione sulla SP 116, teatro negli ultimi anni di una serie impressionante di incidenti, alcuni dei quali mortali.

Si sente male mentre è al telefono con un amico che chiede l’aiuto della polizia locale di Gavardo. E’ accaduto stamattina a Gavardo in un appartamento di via Gosa.

Operazione della polizia locale al tradizionale mercato del giovedì in piazza Martiri della Libertà.

Da un semplice frammento di cristallo rimasto sul luogo dell'incidente, gli agenti della polizia locale della Vallesabbia sono riusciti a risalire al responsabile dell'abbattimento di un palo della luce in una zona residenziale di Roè Volciano.

La presenza della Guardia costiera si conferma a tempo pieno sul Garda anche per il 2016. Promossa e coordinata dalla Comunità del Garda, si è svolta, presso la sede della Direzione Marittima di Venezia – Guardia Costiera, la riunione tecnica interregionale in merito alla sicurezza e alla navigazione sul nostro lago. Lo rende noto un comunicato della stessa Comunità.

Sempre più consistente il pacchetto di interventi “Lonato Sicura”. Entro la primavera sarà avviato un nuovo servizio di vigilanza privata nelle zone a rischio furti e atti vandalici di Lonato del Garda.

Ritrovati dei contanti in un luogo pubblico del paese. Per informazioni, rivolgersi alla Polizia Locale che li ha in consegna e può verificare il racconto di chi si presenterà.

Venerdì 12 febbraio alle 20:30 presso il teatro Pavanelli i cittadini sono invitati alla presentazione del piano redatto per affrontare le possibili calamità naturali. La polizia locale del comandante Dondelli in prima linea nella stesura e nell’organizzazione logistica. Pronta una app per smartphone e tablet.

Sono giunti numerosi via facebook i ringraziamenti e i complimenti per il buon operato della polizia locale di Salò e per i vigili del fuoco. Competenza e professionalità sono state dimostrate sul luogo di un incidente avvenuto lungo la gardesana nei pressi di Salò. A causa della perdita di gpl da parte di uno dei mezzi coinvolti si è reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco. Feriti i conducenti della vetture ricoverati all'ospedale. La strada è rimasta chiusa per circa mezz'ora.

 

Con grande onore abbiamo ricevuto la visita nella sede di Radio 51 a Sabbio Chiese di una delegazione dei volontari del Pronto emergenza, associazione che ha sede ai Fondi di Agnosine.

Ha fatto tutto da solo il conducente della vettura che è finita a ruote all'aria in Valdaone intorno alle ore 15.30 circa. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia locale della Valle del Chiese che hanno il compito di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.
Il conducente trasportato all'ospedale di Tione di Trento con l'autoambulanza. Non sarebbe in gravi condizioni.

A Pertica Alta cercano un negoziante come gestore per il negozio di alimentari-bazar-rivendita in località Livemmo.

Arresti domiciliari per un 77enne di Salò che ha dato in escandescenza in piazza Sergio Bresciani. Il pensionato ha aggredito tre persone (padre, figlia e genero) minacciandoli e colpendoli con una spranga di ferro. Secondo gli agenti della Polizia locale di Salò il 77enne se la sarebbe presa con i tre a causa di dissapori maturati in ambito economico. Le persone aggredite hanno riportato lesioni giudicate guaribili dai 25 ai 10 giorni. L'uomo è stato bloccato e arrestato. Posto quindi agli arresti domiciliari. In un secondo tempo è stato scarcerato e al momento nei suoi confronti non sussiste alcun misura cautelare.

 

Casi più urgenti hanno rinviato la discussione nel programma "Chi l'ha visto?" di Rai 3 dedicato al caso di Montichiari. Lo ricorderete, il 55enne di Collebeato, sieropositivo, che per scelta deliberata ha praticato rapporti a pagamento non protetti con giovani della zona tra i 15 e i 24 anni.

Vigili del fuoco al lavoro nel pomeriggio a Nozza di Vestone in via Rinaldini. Le fiamme si sono levate alte nell'isola ecologica dove vengono depositati soprattutto rifiuti biologici. Il rogo è scoppiato nel pomeriggio. Non è escluso che le fiamme si siano estese anche a del materiale plastico. Dall'incendio si è sviluppata una colonna di fumo nero e acre. Al momento non è possibile sapere se si tratti di un rogo volontario o di natura dolosa. Saranno le indagini dei vigili del fuoco a stabilirlo.

Ancora senza esito le ricerche del 34enne che si era immerso nelle acque del lago di Garda sabato e di cui non si hanno più notizie. Gli uomini della Guardia costiera e dei sommozzatori continuano ad oltranza le ricerche dopo aver esteso la zona di perlustrazione da Moniga a Padenghe a Punta Vo dove è stata rinvenuta la tavoletta galleggiante dell'uomo. Anche le immersioni dei vigili del fuoco non hanno dato ancora alcun esito.

 

foto repertorio

Vorresti imparare come muoverti in una situazione d'emergenza?

Ti piacerebbe andare oltre i soliti sport?

Ancora una giornata di ricerche per gli uomini della Guardia costiera in servizio sul lago di Garda. Da sabato non si hanno più notizie di un 34enne apneista di Parma. L'uomo si sarebbe immerso nella zona di Padenghe e non è più ritornato in superficie. A dare l'allarme un conoscente. A riva la sua auto in zona Padenghe.

Sono riprese questa mattina le ricerche del 34enne apneista di cui da sabato non si hanno più notizie. L'uomo - esperto apneista in mare - per la prima volta si immergeva nelle acque del lago di Garda.

Sulla vicenda del furto avvenuto nel negozio Mandacarù di via Terni a Sopraponte in cui ignoti hanno lasciato all'interno ignominiose frasi di minaccia, interviene anche l'assessore e vicesindaco del comune di Gavardo Sergio Bertoloni (Lega nord). Di seguito integralmente il suo intervento. Intanto i carabinieri di Gavardo hanno avviato le indagini. Indagini per la verità piuttosto difficoltose essendo gli stessi militari intervenuti soltanto dopo diverse ore dal fatto. La denuncia è infatti stata inoltrata nel pomeriggio successivo e dopo che nel negozio erano transitate giù numerose persone estranee. In questi casi è sempre difficoltoso giungere ad individuare i responsabili, tuttavia una presenza tempestiva avrebbe almeno consentito agli inquirenti di giocare la carta delle impronte.

Signora bresciana di 38 anni con patente di guida dello Zambia. Bloccata dalla polizia locale della Valle del Chiese a Condino è stata denunciata. Aveva esaurito tutti i punti della “sua” patente, quella vera. Vediamo come è andata. I fatti sono resi noti dalla stessa polizia locale trentina.

Sarebbe un corto circuito la causa dell'incendio che ha completamente distrutto l'altra sera una vettura in via Europa a Salò. La smart ha preso fuoco ma per fortuna non ci sono stati danni alle persone. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della polizia locale di Salò. Le fiamme sono state spente ma nel rogo il mezzo è andato completamente ridotto in cenere.

Repressione ma anche e soprattutto persuasione. L'esperienza dello scorso anno con alcuni eccessi registrati durante il carnevale di Bagolino ha spinto ad organizzare alcuni incontri preventivi per cercare di spiegare ai ragazzi (e alle loro famiglie) che la bellezza del carnevale non sta nello sballo ad ogni costo, nell'ubriacarsi, nello stare male.

Attenzione multe in agguato. La polizia locale di Salò agli ordini del comandante Stefano Traverso ricorda ai titolari di pass per la sosta nelle zone A-B-C-D che gli stessi verranno rinnovati per l'anno 2016 a partire dal giorno 18 gennaio 2016. Gli interessati dovranno presentarsi presso l'Ufficio di Polizia Locale, in Via Fantoni n. 86, muniti di patente di guida e carta di circolazione dei veicoli in proprio possesso.

La nevicata del pomeriggio ha provocato un incidente a Vestone. Un camper non ha frenato in tempo e ha urtato una vettura, una panda, che procedeva nella stessa direzione verso fondovalle.

Botti vietati anche a Roè Volciano. Un'ordinanza del sindaco Katia Vezzola lo ha stabilito. Alla base del provvedimento ragioni legate alla sicurezza, ma anche alla situazione meteo con siccità e pericolo d'incendi, oltre al benessere degli animali. La polizia locale della Vallesabbia guidata dal comandante Fabio Vallini è chiamata a far rispettare l'ordinanza.

Sono state sospese le ricerche dell'uomo di Gardone Riviera (BS), allontanatosi dalla propria abitazione il giorno di Natale. Le ricerche erano partite dopo la segnalazione da parte dei familiari.

Un rapporto sempre più stretto con il territorio. E' questo il leitmotiv che ha attraversato l'attività 2015. Il comandante della Polizia locale di Muscoline e Calvagese Stefano Dondelli ha presentato la relazione sull’attività dei suoi agenti nel 2015. Numerose e diversificate le attività al servizio dei cittadini.

Visto il perdurante stato di siccità, accogliendo l'invito del Presidente della Provincia di Trento che ha emanato analoga ordinanza su tutto il territorio provinciale ma fuori dai centri abitati, i Comuni di Storo e Bondone e Condino (oltre ad altri delle Giudicarie e della Valle del Chiese) hanno disposto con decorrenza immediata e fino al termine della situazione meteorologica straordinaria, il divieto assoluto di effettuare l'accensione e lancio di fuochi d'artificio, spari di petardi e scoppi di mortaretti, razzi e altri artifici pirotecnici. Tutti sono invitati alla prudenza.

 

Patrizio Tosoni, comandante della Polizia Locale del Servizio Intercomunale Bedizzole – Lonato del Garda, spiega nel dettaglio la vicenda del meccanico abusivo, denunciato a piede libero dopo settimane di minuziose indagini.

In Uganda il Social Business dello SVI. Lo SVI, Servizio Volontario Internazionale, ha attivato  la sua prima impresa sociale, a Kampala, in Uganda. Si tratta di un caseificio che produce il “ CHEESVI “ (www.cheesvi2015.com) , una varietà di formaggi, tra cui mozzarella, toma, scamorza, crescenza, taleggio, montasio, italico e ricotta che sono il risultato ottimale della lavorazione del latte ugandese innestato con fermenti italiani.

Anche il Comune di Desenzano, come Brescia e altri 49 comuni dell’area critica bresciana, adotta le misure antismog per contenere l’inquinamento atmosferico derivante dalla circolazione stradale e dall’esercizio di impianti termici nel Comune.

Gli agenti del Servizio intercomunale Bedizzole - Lonato del Garda hanno presidiato in questi giorni il territorio con controlli mirati e coordinati contro l’illegalità, per prevenire i principali reati che provocano insicurezza dilagante fra i cittadini: i risultati.

Scontro tra due automobili per il mancato rispetto di una precedenza. Un ferito ricoverato all’ospedale di Gavardo, ma non è grave.

Qualche lieve infrazione: nulla di grave. Dai controlli eseguiti dalla Polizia Locale della Vallesabbia su un grande magazzino (di marche cinesi) di Roè Volciano sembra che i giocattoli in vendita sul mercato siano sicuri.

Martedì, ore 19, piazza Marconi a Gavardo. Si è verificato un episodio piuttosto “vivace” da gestire per gli agenti in pattuglia, che hanno dovuto chiamare rinforzi dalla sede.

Pensionati alla guida senza patente. Gli agenti della Polizia locale della Vallesabbia hanno fermato un 70enne di Vestone l'altro giorno.

Dopo un anno dalla nascita dell’Aggregazione, il comandante Vallini si sofferma su alcune curiosità capitate nel lavoro quotidiano di controllo sulle strade.

L’aggregazione valsabbina della polizia locale conclude con successo un’investigazione a partire da indizi minimi, dopo aver trovato un palo divelto su un marciapiede.

Ancora una presa di posizione nella vicenda della vettura segnalata come sospetta poi rintracciata in provincia di Roma. Notevole è stato il passaparola sui social media.

Una fiaccolata silenziosa per le vittime di ogni atto di violenza. Risponde così il mondo cattolico di Virle e Rezzato all'ondata di violenza di questi ultimi giorni non solo a Parigi ma anche in altre parti del mondo. L'iniziativa è in programma venerdì sera con ritrovo in piazza Vantini a Rezzato alle ore 19.50.

Dopo opportuni controlli effettuati dalle forze dell'ordine sembrerebbe rientrato l'allarme a catena lanciato stamattina in Vallesabbia attraverso un messaggio virale che ha raggiunto moltissime persone. La macchina "sospetta" sarebbe stata recupera a Tivoli in provincia di Roma, secondo quanto riferito anche da un secondo messaggio virale.

Ad un anno di distanza dalla sua nascita l’Aggregazione della Polizia locale della Vallesabbia agli ordini del comandante Fabio Vallini tira le somme. Un’occasione questa per conoscere meglio le attività del gruppo che opera sul territorio di numerosi comuni della media e alta valle. Abbiamo già dedicato due puntate al “racconto” di tutte le numerose attività svolte sul territorio dagli agenti. Oggi proseguiamo dando attenzione al controllo del territorio. La sede principale è a Vestone in vicolo Calcarin e altre due sedi si trovano a Roè e Odolo. Il numero di telefono è lo 0365-808345.

Gavardo manifesta la sua solidarietà alla popolazione francese attraverso una seconda fiaccolata, organizzata dall’Amministrazione comunale martedì 17novembre 2015, alle ore 20.15.

Una coppia di nazionalità marocchina è stata sorpresa a spacciare in via Monte grazie a un’operazione congiunta dei  carabinieri di Salò e Gavardo.

Ultimo atto (forse) della contesa sulla vendita della farmacia comunale a Soprazzocco di Gavardo. Il dottor Pasini, contestato vincitore dell'asta, ha deciso di rinunciare dopo l’azione legale del difensore della seconda classificata e le numerose proteste del gruppo di minoranza Gavardo Rinasce.

Numerosi controlli sono stati eseguiti nelle scorse sere sulla stazione ferroviaria di Desenzano. Polizia di stato e agenti della polizia locale hanno controllato le persone che si trovavano all'interno per trascorrere la notte.

Proseguono, e sono quasi in dirittura d’arrivo, i lavori per la messa a punto delle due rotonde sulla provinciale ex45bis con disagi limitati per gli automobilisti.

Il comando polizia locale di Salo' agli ordini del comandante Stefano Traverso ha denunciato a piede libero, un ragazzo di 24 anni di Mondovì in provincia di Cuneo in quanto dopo essere entrato in un negozio di via Garibaldi in compagnia di una ragazza si rendeva colpevole di furto.

Massima attenzione in queste giornate di festa per chi si reca ai cimiteri in visita ai cari defunti. La raccomanda il comandante della Polizia locale della Vallesabbia Fabio Vallini: "Non sono mancate anche in passato - spiega - segnalazioni di malitenzionati che si aggirano nelle vicinanze dei cimiteri pronti a entrare in azione soprattutto approfittando della buona fede della persone anziane".

Pubblichiamo la foto che ci ha inviato in redazione un nostro lettore. E' la foto di uno splendido airone che va a spasso lungo il fiume Chiese lungo la via Romana che collega Sopraponte di Gavardo a Villanuova.

E' circondata dal massimo riserbo la vicenda del presunto pedofilo arrestato dai carabinieri di Gavardo. Pochissimi i dettagli che emergono.

Lavori in corso alla rotonda di Bostone. Da lunedì è attivo il cantiere per la sostituzione della struttura in plastica ormai deteriorata (e anche pericolosa con tutti i pezzi sparsi per strada) da anni di permanenza in loco.

I funerali di Mauro Gabusi, il cacciatore nemmeno trentenne morto in un incidente avvenuto sabato pomeriggio, si terranno mercoledì alle 15.30 a Belprato. Il ragazzo risiedeva con la famiglia a Pertica Alta. Era un appassionato della montagna e della caccia.

Nei giorni scorsi l’AUSER Insieme dedicato ad Albino Melzani ha subito un gesto squallido che lascia l’amaro in bocca fra i volontari, ma anche in chiunque ne è venuto finora a conoscenza: il furto delle poche decine di euro sottratte dalla cassa del centro che conteneva le modestissime offerte dei soci e dei frequentatori.

Grande cordoglio in Valsabbia ha provocato la morte di Mauro Gabusi, il 26enne di Pertica Alta vittima di un incidente di caccia.

Ha riportato ferite e contusioni ma non è grave il 65enne di Bione che in mattinata è finito in un fossato che fiancheggia la strada non molto lontano dalla sua abitazione.

Parcheggi di Desenzano: polemiche, stagione calda e dati in crescita. Da qualche tempo il tema è al centro dell'attenzione per la decisione del comune di eliminare alcuni posti. Ecco adesso i dati. Le cifre sono rese note dall’amministrazione comunale. Nel 2015 le entrate hanno superato il milione e 320mila euro, da gennaio a fine agosto, con una crescita del 14,6% rispetto ai primi otto mesi del 2014.

Proseguono a spron battuto i lavori per la costruzione della rotonda di Villanuova sul  Clisi. Il tutto si sta svolgendo per il momento senza particolari intoppi. 

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Brescia Cesare Buonamartini ha convalidato il sequestro preventivo del negozio di parrucchiere da uomo di via Capoborgo a Gavardo.

Le indagini dei carabinieri di Gavardo hanno preso il via nel giugno scorso dopo la denuncia del genitore di un ragazzo minore.

I gatti più belli del mondo. Sono in mostra a Gavardo sabato e domenica 12 e 13 settembre al palazzetto dello sport di via Orsolina Avanzi.

Code e rallentamenti si sono formati nel tardo pomeriggio lungo la provinciale 237 a Brescia al confine con il territorio del comune di Nave.

Piena solidarietà con i colleghi di Salò da parte della presidente dell’Associazione Polizia Locale della Provincia di Brescia Gianfranca Bravo dopo il gravissimo episodio avvenuto a Barbarano dove gli agenti che stavano rilevando un incidente mortale sono stati oggetto di insulti e minacce.

E' ancora turbato, sconvolto Marco Bergognini, 45 anni, agente della Polizia locale di Salò

La rottura del filtro di uno dei tre forni per la cottura del cemento ha causato la fuoriuscita di polvere grigia depositatasi ovunque nei giorni scorsi in paese. Forno fermo dal 25 al 31 agosto. Il sindaco ha convocato i vertici dell’azienda.

Ancora una tragedia familiare che colpisce la nostra provincia.

Non poteva accettare il suo “no”. Non poteva neanche immaginare la sua vita senza di lei. Così, dopo l’ennesima lite, l’ha uccisa, soffocandola. Poi si è tolto la vita anche lui impiccandosi ad un albero. La duplice tragedia si è consumata a Sedena di Lonato nei pressi di un capannone abbandonato.

Ritrovato in fondo a un torrente Franco Rizzardini, il desenzanese partito ieri mattina, giovedì, per avventurarsi fra i monti del Bellunese.

Anche per un minore (dai 16 anni in su, prima era concesso solo ai maggiorenni) sarà possibile d’ora in poi portare un passeggero sul motorino (purchè questo sia omologato per il trasporto di una seconda persona).

Un incidente è avvenuto intorno alle 11 sulla statale 45 bis all'altezza di Gavardo nei pressi del supermercato Bennet. Tre sarebbero i mezzi coinvolti. I mezzi dopo lo scontro si sono incendiati. Sul posto i vigili del fuoco. Ci sarebbero delle persone ferite ma non in maniera grave. Sono ricoverate all'ospedale di Gavardo. I rilievi affidati la polizia stradale di Salò. Sulla strada si sono formate code e rallentamenti. Le vetture provenienti da Brescia vengono dirottate a Mazzano sulla provinciale per il Garda. La strada è stata riaperta nel primo pomeriggio.

E’ stato consegnato il Primo Bollino Blu al centro anche sul Garda della campagna del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti per premiare i corretti diportisti. L’adesivo che viene affisso sull’imbarcazione attesta la conformità delle attrezzature a bordo (salvagente, razzi, ecc.), del buon comportamento in acqua.

L’indiano e il pakistano, traditi soprattutto dalla targa del motorino utilizzato per l’agguato, sono stati messi con le spalle al muro dagli inquirenti.

Piergiorgio Pecchio, sessantacinquenne di Salò, si è accasciato ieri mattina nei pressi di malga Tombea, a 1800 metri.

E' giunta sul lago di Garda la quarta imbarcazione in servizio per la Guardia costiera, un gommone cabinato d'altura che si aggiunge alla motovedetta e ad altri due gommoni che prestano la loro opera sul lago.

Poteva avere conseguenze ben più gravi. Per fortuna tutto si è risolto per il meglio. Un anziano di 84 anni di Agnosine alla guida della sua vettura, una panda, ha travolto e...abbattuto il pesante cancello di un'azienda di Preseglie. Per fortuna nelle vicinanze non c'erano altre persone e nessuno si è fatto male. Sul posto la Polizia locale della Vallesabbia.

L'ultimo addio a Frank e Giovanna. I funerali delle vittime dell'agguato della Mandolossa si celebreranno sabato 15 agosto a Nuvolento, paese dove era nato Francesco Seramondi.

Bruciata. Probabilmente un fatto doloso, anche se al momento i vigili del fuoco non avrebbero trovato l'innesco, prova inconfutabile del gesto volontario. Fatto sta che la casina di proprietà de Comune in Tesio (data in gestione ad alcune famiglie) è stata praticamente distrutta dalle fiamme scoppiate nella notte.

Ciao Flavio. Non trovo le parole per dirti quanto sei stato importante, seppure a distanza, nella mia vita. Le tue battute la tua ironia il tuo senso della sofferenza. Adesso sei lontano o forse ancora più vicino. Continua a vegliare su di noi. Avevi solo 46 anni. Te ne sei andato in questo caldo pomeriggio di agosto all'ospedale Maugeri di Lumezzane. Quando hai festeggiato il compleanno, avevi scritto "Per i 47 non prometto nulla". La tua ironia ti ha aiutato a sopportare i momenti (tanti) difficili. Ora aiuta noi. Che restiamo. Come del resto hai sempre fatto.

Tutto è bene ciò che finisce bene. E' stato rintracciato sano e salvo il giovane che era stato dato per disperso nelle acque del Garda a Salò.

Almeno una ventina di persone lo ha visto buttarsi in acqua e non più riemergere. Lui un giovane, forse tedesco, forse russo, era probabilmente un pò brillo. Era circa mezzanotte.

Si trova ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Brescia un 19enne pakistano residente a Bione. Il giovane è caduto oggi con il motorino dello zio in via Bazoli nel paese valsabbino.

La bacheca di Facebook del Ristorante Da Frank trabocca di messaggi di cordoglio. Sono in tanti a ricordare Francesco Seramondi e sua moglie Giovanna. Clienti, amici, ragazzi per cui Franco era un’istituzione.

Un agguato, un regolamento di conti, una vendetta, un’esecuzione sommaria? Le ipotesi sono tutte aperte. A Brescia, il killer (o i killer) ha aperto il fuoco contro una coppia titolare di un locale.

Poteva avere conseguenze ben più gravi l’incidente avvenuto a Roè Volciano nei pressi della rotonda di Tormini.

Un uomo di 74 anni, originario di Mantova, Paolo Artioli, è morto in un tragico incidente frontale avvenuto nella notte in una delle gallerie di Sabbio Chiese.

Le vittime di questa vicenda, i due ragazzi tedeschi di 25 e 27 anni, hanno voluto ringraziare con una lettera (sopra le prime righe del messaggio) gli uomini della stazione di Gavardo che hanno collaborato all'individuazione dei responsabili della rapina e alla restituzione in parte del maltolto.

Ci sono novità sulla vicenda dei due autostoppisti che hanno sequestrato, minacciato e rapinato una coppia di tedeschi che aveva dato loro un passaggio a Villanuova.

Al via i lavori della rotonda di Villanuova sul Clisi. Da anni siamo abituati a imboccarla nella sua versione in plastica.

Via finalmente la rotonda in plastica di Villanuova sul Clisi posta all’uscita della statale 45 bis.

E’ guerra aperta agli shottini. I comuni della media Vallesabbia dichiarano guerra ai bicchierini di superalcolici da bere tutti in un sorso, grappa soprattutto, ma non solo.

Impressionante il contrasto tra lo splendido paesaggio che ricorda il dolce skyline collinare della toscana e il degrado fatto di discariche a cielo aperto, materiali edili sparsi ovunque, una grondaia che sfiora il cavo dell’elettricità.

Pugno di ferro con chi non rispetta le regole. Il Comune di Vallio Terme, vuole dare guerra agli appassionati di motocross, ma che lo praticano oltre i limiti del consentito rovinando strade e sentieri, provocando danni all'ambiente.

Brutta sorpresa questa mattina davanti alla biblioteca comunale  "Eugenio Bertuetti". La carcassa di un'automobile completamente bruciata era abbandonata nel parcheggio di lato alla carreggiata.

Sono la prima imbarcazione in Italia ad avere a bordo il Pos, il Point of sale. Insomma d’ora in avanti sull’acqua le multe si pagheranno con il bancomat. Parola di Guardia costiera. Lo ha annunciato il comandante del gruppo in servizio sul Garda, Pasquale Angelillo.

Dal mare Mediterraneo al fiume Chiese. Inizieranno a lavorare come volontari da lunedì con gli stradini comunali i quattro profughi ospitati dal Comune di Villanuova sul Clisi.

Arrestato per atti osceni sulle rive del lago di Garda. Il provvedimento è scattato per R.M., un 75enne residente a Vobarno che sulla spiaggia della Romantica a Manerba, ha importunato due piccole turiste olandesi in vacanza a Manerba con la famiglia.

Pugno di ferro dei vigili della Vallesabbia contro le infrazioni dei conducenti dei mezzi pesanti che mettono a rischio la vita di se stessi e degli altri.

Associazione a delinquere finalizzata alla bancarotta fraudolenta: devono rispondere di questo reato i fratelli Arturo e Severino Medeghini, responsabili dello storico caseificio bresciano, arrestati dalla Guardia di Finanza e ora in carcere.

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di sabato nelle Giudicarie tra Tavodo e Dorsino, sulla statale 421 che giunge a Molveno.

Stanno meglio i tre vigili del fuoco e i due carabinieri che sono rimasti intossicati l'altro giorno nel tentativo di spegnere un incendio scoppiato a Riva del Garda in una residenza protetta.

La tragedia dei coniugi Inzoli a Nuvolento ha suscitato profonde reazioni in paese e nell'intera zona.

Attenzione per tutti. Spiaggia per tutti. Anche per chi è in carrozzina e ha difficoltà di movimento. È stata inaugurata la nuova “Spiaggia per tutti” presso il lido Spiaggia d’oro di Desenzano del Garda (Rivoltella), primo progetto pilota del lago di Garda con strutture, arredi e ausili volti a favorire l’accesso al lido e la discesa in acqua per tutti, “senza barriere”.

E' stato rinviato a giudizio e sarà processato il prossimo 17 novembre il presunto pusher che aveva venduto droga ad Emanuele Ghidini.

Piazza Boifava, Serle. Un uomo, un carabiniere, tampona violentemente la vettura della sua ex. l'auto finisce fuori strada, entrambi risultano feriti.

"Riservati, molto affettuosi tra di loro, sempre mano nella mano. Lui lo vedevo passare, mi sembrava un tipo schivo solitario”. Questa la descrizione di un vicino di casa in via Cavour a Nuvolento dei due coniugi che hanno scelto di togliersi la vita sparandosi simultaneamente e tenendosi ancora una volta, l’ultima, per mano.

Il Comitato Civico Salute e Ambiente si è ritrovato questa mattina, 2 luglio, alle ore 9 presso la sede della Provincia, dove era programmata la conferenza dei servizi sul gassificatore di pollina. 

E’ la sera del 24 novembre del 2103, quando un ragazzino di 16 anni, Emanuele Ghidini, sguardo intelligente, una testa di riccioli castani, esce di casa a Gavardo. Si incontra con alcuni amici (si fa per dire) più grandi e qui assume della sostanza stupefacente. Un effetto fortissimo su di lui che perde probabilmente ogni consapevolezza di se stesso. Si butta nel vicino fiume Chiese e muore annegato. Il corpo viene ritrovato poco distante dal ponte nel centro del paese di Gavardo da dove si era lanciato in acqua.

Cinque persone sono state arrestate dai Carabinieri di Gavardo. L'accusa è quella di rissa.

I carabinieri di Gavardo lo tenevano d’occhio da un po’. Alla fine lo hanno pizzicato. Lui, un 22enne di nazionalità bulgara residente a Prevalle, è adesso accusato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini  di spaccio. Si trova agli arresti domiciliari nella sua abitazione in centro a Prevalle nei pressi del municipio.

Denunciati a Storo due cittadini italiani di origine marocchina per indebita percezione di contributi per la casa e per assegni familiari trasferitesi all'estero. Lo ha reso noto la polizia locale della Valle del Chiese.

In mattinata nel centro abitato di Bondo una ragazzina del posto di 12 anni è stata investita sulle strisce pedonali da una Peugeot guidata da un abitante del luogo.

Dopo la tromba d'aria che si è abbattuta sul Basso lago di Garda, si contano i danni. Ombrelloni abbattuti, tavolini danneggiati, la furia del vento non ha risparmiato gli arredi di bar e locali, i plateatici della zona di via Roma e Piazza Malvezzi a Desenzano.

Nella galleria San Biagio un terribile incidente nella notte è costato la vita a un automobilista. 

Notte di controlli sul Basso Garda, tra il casello autostradale e le vie della movida desenzanese. L'obiettivo dichiarato è quello di contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti.

 

Si svolgeranno domani, lunedì 15 giugno, i funerali di Antonio Bosio. Il corteo partirà alle 10:30 dall’abitazione in via Mazzini 20 per la chiesa parrocchiale di San Zenone a Prevalle. 

Genitori ipreprotettivi o che altro? Genitori che di fronte ai figli "pizzicati" dai carabinieri con la droga se la prendono con i militari e li accusano di essere troppo rigidi invece di occuparsi di chi commette reati veramente. Incredibile eppure è successo. Ed è questa una notizia destinata a far discutere.

Per lavori di manutenzione, la galleria S. Zeno, in territorio del comune di Lonato, situata nel tratto di strada fra il casello di Desenzano e l’innesto con la ss 11, in località Casette di Sopra, Ponte S. Marco, resterà chiusa al traffico dalle 20 alle 6, nella notte tra lunedì 15 e martedì 16 giugno.

Ricordiamo il 41esimo anniversario della strage di piazza della Loggia pubblicando questo intervento del giornalista e scrittore Pino Casamassima di recente autore di un libro dedicato proprio alla strage. Lo ringraziamo per la sua cortesia e disponibilità e l'attenzione prestata al nostro portale di informazione.

La foto di Sara sul cavalcavia lungo la statale 45 bis a Prevalle. E un mazzo di fiori. Nelle vicinanze di questo ponte, all'inizio del sottopasso, il 22 maggio 2012 Sara Comaglio di Gavardo ha perso la vita in un incidente stradale.

Prendo a prestito una foto pubblicata su Facebook per farvi vedere ancora una volta quanta inciviltà dimora nella città di Brescia e non solo, ovviamente.

Sono partiti a centinaia anche dalla Vallesabbia e dal Garda. Sono adesso in molti gli alpini della Montesuello già giunti a L’Aquila dove si ritrovano in 300mila (o forse più) per l’88ª Adunata nazionale. Domenica la grande sfilata finale. Oggi venerdì l’alzabanbiera.

In merito alla polemica presso il liceo Fermi di Salò sull'asemblea dedicata "alla diversità" che ha suscitato diverse prese di posizione, pubblichiamo la lettera di una studentessa, ricordando che se altri vorranno intervenire, questo spazio è a disposizione.

Vestiti, scarpe e altri generi di abbigliamento per i bambini terremotati del Nepal.  E’ stata attivata una raccolta di materiali.

Non un addio ma un arrivederci. Si è tenuta ieri a Brescia una cerimonia buddhista in onore di Mario Rauseo, il 52 enne residente a Salò, una settimana dopo che la sua lotta contro il cancro è giunta all'epilogo. Di lui avevamo scritto qualche tempo fa, della sua battaglia contro il cancro condotta con metodi alternativi, dopo aver sperimentato la chemioterapia (tre anni fa gli erano stati dati tre mesi di vita). In particolare Mario aveva scelto il metodo Gerson: una cura basata sulla corretta alcalinizzazione del corpo tramite una dieta vegana, eliminando le proteine animali che sono terreno fertile per il tumore.

Rimane agli arresti domiciliari a Soprazzocco di Gavardo il pensionato sessantenne accusato di violenza sessuale nei confronti della nipotina di otto anni (figlia della figlia) residente in un comune del Garda bresciano.

Cavi d’acciaio contro gli enduristi. La denuncia parte da Bergamo ma viene confermata anche da alcune testimonianze bresciane.

Tre euro per 19 minuti di parcheggio. Le regole del parking a pagamento anche a Brescia sono implacabili.

Gli amici cacciatori di Simone hanno voluto listare a lutto la bandiera dell’associazione. Quando succedono cose come queste ognuno compie piccoli grandi gesti ma soprattutto riesce solo a chiedersi “perché?”, ma non ce la fa a trovare una risposta.

Anche quest'anno ha avuto grande successo la decima edizione del Memorial Maria Chiara.

Ingozzarsi di kebab. E battere il guiness dei primati. Vince chi mangia il maggior numero di panini. La gara si tiene domenica a partire dalle ore 18 circa a Villanuova sul Clisi organizzato da AZAZI KEBAB e SPEZIATO E DOLCE in via Zanardelli 46.

Una folla commossa e straripante ha reso l’ultimo saluto a Simone Broli il ragazzo di 21 anni di Soprazzocco morto in un tragico incidente con il suo enduro nel pomeriggio di Pasquetta.

Sono stati spostati al campo sportivo di Soprazzocco (San Biagio) i funerali di Simone Broli, il 21enne morto nel pomeriggio di Pasquetta durante una gita in enduro sul Monte Selva Piana. La chiesa di San Giacomo è stata ritenuta troppo piccola per contenere i tanti partecipanti alle esequie del giovane. I funerali giovedì pomeriggio.

Grande folla oggi pomeriggio di familiari e amici per la veglia di preghiera per Simone. Tanti coloro che gli volevano bene, tanti coloro che si sono ritrovati nel tqrdo pomeriggio nella sua abitazione di via Gazzolo a Soprazzocco di Gavardo per una preghiera. Un ultimo saluto per ricordare Simone Broli, il giovane di 21 anni morto nel pomeriggio di Pasquetta durante una gita sul Monte Selva Piana con la sua moto enduro.

Un ragazzo di 22 anni di Soprazzocco di Gavardo è morto nel pomeriggio di Pasquetta mentre con la sua motocicletta percorreva i sentieri del Monte Selva Piana sopra Villanuova sul Clisi.

Il sole e il bel tempo, nonostante la temperatura non troppo mite, hanno favorito le tradizionali gite di Pasquetta.

 Attenzione truffe! E questa volta imbrogli messi a punto sulla pelle dei lavoratori in difficoltà.

 E’ caccia all’uomo in tutto il bresciano e non solo. I carabinieri cercano il marito di Angela Mura una donna di 54 anni trovata morta nella sua abitazione a Castenedolo.

 In fiamme una della ambulanze della Croce Bianca di Lumezzane.

Brrrrr che freddo. Anche il mite Garda ha offerto una giornata gelida e ventosa.

Il 6 maggio si saprà se il ricorso presentato dall'Associazione Amici della Terra Lago d'Idro e Valle Sabbia contro il decreto di conclusione della Conferenza di servizi decisoria sarà discusso dal Tar o dal Tribunale superiore delle acque.

Dopo la carne avariata sequestrata in tre negozi del bresciano, un altro caso di contraffazione alimentare che arriva dalla provincia.