Strumenti

Gli agenti del Servizio intercomunale Bedizzole - Lonato del Garda hanno presidiato in questi giorni il territorio con controlli mirati e coordinati contro l’illegalità, per prevenire i principali reati che provocano insicurezza dilagante fra i cittadini: i risultati.

Per contrastare furti e rapine, ma anche per identificare le persone che si muovono nei nostri paesi, individuare eventuali immigrati clandestini e rendere così più sicuri vita e movimenti dei cittadini. Questi gli obiettivi dichiarati dal comandante Tosoni, che nei giorni scorsi ha coordinato un’operazione puntuale e prolungata dell’intero suo corpo di polizia locale, con esiti decisamente soddisfacenti.

Gli agenti sono stati coinvolti per una settimana in particolari servizi di controllo del territorio, che si sono conclusi con alcuni provvedimenti esemplari: in primo luogo, è stato arrestato un uomo che, già espulso nel 2012, era rientrato illegalmente in Italia. Sono state inoltre denunciate 4 persone per violazione delle norme sull’immigrazione, altre 4 per guida in stato di ebbrezza; sono state ritirate 5 patenti per uso di alcol e droga alla guida, mentre una persona è stata segnalata per uso di droga. Infine, sono stati sottoposti a fotosegnalamento 5 clandestini, per i quali sono già state avviate le pratiche di espulsione.

Tutti tasselli che, elevando il grado di sicurezza, concorrono a costituire un quadro generale più tranquillo tra gli abitanti dei comuni interessati.