Strumenti

Controlli stradali serrati ed efficaci anche sul Garda e in Vallesabbia  nell’ambito dell’operazione “Smart” voluta dalla Regione Lombardia.

In particolare gli agenti della polizia locale di Desenzano agli ordini del comandante Carlaberto Presicci hanno individuato un giovane “attorniato da un gruppo di ragazzi che, al momento del controllo operato da agenti in borghese si sono allontanati, il desenzanese ventiduenne pregiudicato per reati analoghi trovato in possesso di 3 grammi di "erba"e di un coltello con lama a scatto. Bloccato  ed accompagnato al comando, al ragazzo venivano trovati in tasca 120 euro in banconote per lo più di piccolo taglio.la successiva perquisizione domiciliare portava al ritrovamento di altri 2 grammi di marijuana, di un bilancino di precisione e di un quaderno contenente una vera e propria contabilità riconducibile allo spaccio. Tutto veniva sequestrato ed il 22enne si ritrovava con una denuncia per spaccio di sostanze stupefacenti e per il possesso ingiustificato del coltello”.