Strumenti

Un esercizio commerciale sanzionato, elevati 15 verbali per violazione del codice della strada, 95 persone controllate, quattro uomini multati per ubriachezza molesta e tre per consumo di alcolici su suolo pubblico.

È questo il bilancio dell’intervento portato a termine dalla Polizia Locale nel pomeriggio di lunedì 25 marzo nella zona della stazione ferroviaria di Brescia.

All’operazione hanno partecipato quattro pattuglie viabilistiche, l'unità cinofila e la polizia commerciale.

Gli agenti hanno multato il titolare di un negozio di parrucchiere già sanzionato e diffidato in precedenza perché non aveva sanificato locali e attrezzature, non aveva esposto la segnalazione certificata di inizio attività e, al momento del controllo, non era presente il direttore tecnico.

Nel corso della seconda ispezione gli uomini della Polizia Locale hanno constatato che i problemi non erano stati risolti e, per questo motivo, l’esercizio commerciale è stato nuovamente multato.

All’interno del negozio, inoltre, è stata fermata una persona irregolare sul territorio nazionale.

Nei prossimi giorni lo sportello unico per le attività produttive emetterà un provvedimento di sospensione dell’attività.

Infine, gli agenti hanno accompagnato al Comando dieci persone per accertamenti. Cinque tra queste, quattro uomini e una donna, sono state foto segnalate e messe a disposizione dell'ufficio espulsioni della Questura perché prive di permesso di soggiorno.