Strumenti

“Così fan tutte” ovvero “La Scuola degli Amanti”, opera buffa di W.A.Mozart, sarà portata in scena nel cortile del castello di Desenzano del Garda dalla Bottega della Lirica. La serata d’opera, venerdì 15 luglio alle 21.30, sarà proposta per iniziativa del Comune di Desenzano nella versione integrale e con costumi e coreografie originali. Si tratta di una delle più celebri opere italiane “buffe” scritte dal compositore salisburghese su libretto di Lorenzo da Ponte.

È la terza e ultima delle opere italiane scritte dal compositore salisburghese su libretto di Lorenzo da Ponte. Raffinato il gioco linguistico, con echi ariosteschi: il nome di Dorabella è la fusione di Doralice e Isabella, che con Fiordiligi sono personaggi dell'Orlando Furioso. La prima rappresentazione ebbe luogo al Burgtheater di Vienna il 26 gennaio 1790. Il segreto della sua longevità è nella magia della musica mozartiana e nella storia arguta di una scommessa pericolosa, che mette alla prova la saldezza dei sentimenti per rivelare la fragilità dell’essere umano.

Quest’opera, condannata come immorale dopo le prime rappresentazioni, è oggi considerata fra le migliori di Mozart: una commedia di costume sull’inganno amoroso di entrambi i sessi.

La Bottega della Lirica, nata nel 2011 a Soiano del Lago come scuola di alto perfezionamento per giovani musicisti, crea appuntamenti pubblici in cui gli studenti possano mettersi alla prova. Oltre ai concerti di fine corso, durante l’anno vengono organizzati eventi in Italia e all’estero.

Nel 2012 è stato avviato il progetto di laboratorio teatrale, unendo così musica e teatro. L’Orchestra “Garda Sinfonietta”, diretta da Anna Brandolini, è composta da musicisti di altissimo livello, già prime parti di orchestre nazionali e internazionali.

L’ingresso allo spettacolo del 15 luglio in castello è a pagamento: biglietto unico 12 euro, ridotto (fino ai 12 anni e over 65) 8 euro. Le prevendite saranno possibili: sabato 9 e martedì 12 luglio dalle 9 alle 12.30 nella sala Brunelli del Comune in via Bagatta. La sera del concerto la biglietteria sarà aperta in castello dalle ore 17.