Strumenti

Il 1° giugno, alle ore 20:00, fra le mura del Vecchio Mulino di Gavardo, si terrà l’inaugurazione della mostra d’arte “Sospese” con opere di Angelo Bordiga, scritti di Giovanna Vezzoni e musica di Claudia Is On The Sofa.

La multidimensionalità è la cifra caratterizzante la mostra che sarà inaugurata venerdì 1° giugno a Gavardo. Le figure di Angelo Bordiga si fonderanno infatti con l’ambiente, con gli scritti di Giovanna Vezzoni e con la musica di Claudia Is On The Sofa (Claudia Ferretti) e tutto risulterà così sospeso secondo molteplici dimensioni.

All’inaugurazione sarà presente Massimo Tedeschi, presidente dell’Associazione Artisti Bresciani, che presenterà l’artista e la sua pittura, mentre si esibirà dal vivo Claudia Is On The Sofa che, con le sue note, avvolgerà in un abbraccio musicale tutti i presenti.

La mostra si potrà inoltre visitare dalle 17.00 alle 22.00 nei giorni 2, 3, 9 e 10 giugno.

Angelo Bordiga nasce a Bagolino (Bs) nel 1963, si diploma all'Istituto d'Arte di Cantù e successivamente completa gli studi pittorici diplomandosi all'Accademia di Brera. Ha alle spalle numerose mostre personali e collettive in zona, in molte città d’Italia e alcune anche all’estero. Prosegue il suo lavoro di produzione e ricerca pittorica nel suo studio di Brescia (www.angelobordiga.it).

La collaborazione con Giovanna Vezzoni (che affida i suoi scritti ad un blog: lassenzasufficiente.blogspot.it) nasce nel 2017, quando, conoscendosi personalmente e artisticamente, i due artisti scoprono la vicinanza tra i loro rispettivi mondi; da tale incontro nasce il desiderio di armonizzare lo strumento pittorico e poetico in modo che possano dialogare e integrarsi l’un l’altro.

Prendono vita così due esposizioni, rispettivamente a Vestone (presso l’Associazione Via Glisenti 43) e a Brescia (presso l’ex falegnameria Monteleone – quartiere Torricella). Il desiderio di Bordiga e Vezzoni è di far crescere questo connubio nel tempo, facendo interagire anche nuovi strumenti artistici, quali ad esempio la musica, che si esprime in quest’occasione con gli accordi di Claudia Is On The Sofa, che perfettamente incontrano “la melodia” presente nei quadri.