Strumenti

“Un paese + l’avanguardia artistica”: questo il titolo dell’iniziativa rievocativa che si tiene ad Anfo sabato e domenica per ricordare una mostra d’arte molto provocatoria che venne ospitata in Valsabbia nel 1968.

Ecco il programma:

Sabato 1 settembre

-          ore 10,00 presso la Sala del Consiglio Comunale : incontro / dibattito sull’evento anfese del 1968. Intervengono:

·         ROMEO SECCAMANI (pittore, restauratore, sindaco nel 1968):  Testimonianze

·         ALESSANDRA ACOCELLA (Dottore di ricerca in Storia dell’Arte Contemporanea): Avanguardia diffusa / Anfo 1968

·         GIANCARLO MARCHESI (Storico valsabbino): Ricordo di Getulio Alviani

·         FAUSTO LORENZI (giornalista e critico d’arte): Il 1968 a Brescia: una mostra all’AAB

 

L’incontro sarà presentato da MASSIMO TEDESCHI, giornalista, direttore di Anforacconta e Presidente AAB Ass. Artisti Bresciani e preceduto dalla proiezione del docufilm Anfo 1968: ricordi d’avanguardia a cura di Fabio Avigo, Marco Pavanello e Gabriele Caron (DAMS Padova)

 

-          ore 15,00/17,00 nell’abitato : saggi performances di pittura danzata, a cura di Patrizia Biosa

-          ore 17,00/19,00 sul lungolago nord: performance di pittura del corpo a cura di Mary Sperti

 

Domenica 2 settembre

-          ore 10,00 presso la chiesa di S. Antonio (bivio per Bagolino):  Arte di oggi e arte di ieri. Visita guidata agli affreschi rinascimentali a cura di Romeo Seccamani

-          ore 13,00 presso Centro Sportivo “La Boa”: chiusura conviviale