Strumenti

Mercoledì 7 novembre, ore 21, presso la chiesa di S. Martino in Castrezzone (frazione di Muscoline), sulle colline moreniche gardesane, il Priore Generale dei monaci camaldolesi don Alessandro Barban terrà una conversazione sul tema “Aspetti spirituali e politici del Vangelo di Giovanni”.

La presenza di p. Barban a Castrezzone è ormai quasi una tradizione, essendo questo il terzo anno, nel contesto della festa di S. Martino patrono della frazione. L’obiettivo di quest’anno è quello di sottoporre a riflessione i testi evangelici rapportati con l’attualità, cioè con le problematiche umane e sociali con le quali tutti siamo chiamati quotidianamente a fare i conti, sia credenti che non. Proprio per questo l’incontro di mercoledì è aperto a tutti.

Certamente non sfuggirà che una sottolineatura non secondaria, nel prendere in considerazione il Vangelo di Giovanni, riguarda la politica. Sulla politica, peraltro, il neo canonizzato tra i santi, il papa bresciano Paolo VI, si era espresso come di una tra le forme più alte di carità. È ben nota l’attività che Montini, già molto prima di diventare papa, aveva svolta per la formazione dei laici, in particolare studenti della Fuci, mediante le settimane di Camaldoli, dalle quale uscirono personalità come Aldo Moro e Giorgio Bachelet.

Nello specifico, ci si aspetta da p. Barban che dica qualcosa sulla predicazione di Gesù, soprattutto quando minava alle radici certe tradizioni ebraiche consolidate come, per esempio, il rispetto formale del sabato o quando minacciava l’autorità della classe sacerdotale del Tempio, accusandola di corruzione nell’esercizio del potere. E ancora ci si attende di poter riflettere sull’impegno che tutti abbiamo di dover partecipare alla vita politica con spirito di servizio.

Per comunicare con un rappresentante dell’iniziativa proposta:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;  cell 333 560 9009 (pino mongiello)