Strumenti

Proseguono le serate dell'Estate Musicale del Garda. Venerdì sera grande successo per l’Orchestra di Fiati "Gasparo Bertolotti" all’interno del cartellone dell’Estate Musicale nella splendida cornice di Piazza del Duomo. Il repertorio scelto dal Maestro Stefano Giacomelli, ispirato alla tragedia di Romeo e Giulietta, ha regalato emozioni grazie alla musica di Sakai, Mertens, Prokofieff e Bernstein.

Dieci anni fa nasceva quella che anche il Direttore Artistico Roberto Codazzi - si legge nel comunicato stampa - ha definito "folle idea" di inserire nel Festival un’orchestra di soli fiati. Un paradosso che ha portato a collaborare con importanti musicisti nel corso degli anni e che ieri sera si è riconfermato un’idea vincente grazie all'emozionante esibizione di Daniela Fusha al violino solista e alla lettura di poesie a cura di Francesca Garioni.

“Una serata ricca di emozioni che ha premiato il duro lavoro dei nostri musicisti e di tutti i membri dell’Associazione, che con il loro grande impegno ed entusiasmo permettono la realizzazione di un calendario estivo importante e soprattutto il raggiungimento di quegli obiettivi sociali per i quali l’Associazione è nata ben 200 anni fa” sottolinea la neo-presidente Emiliana Ravera, prima donna alla guida di questa Associazione e che ha il compito di condurla in questo terzo secolo di attività.

Piazza Duomo rivedrà protagonista l’Orchestra di Fiati il 15 Agosto per il 42esimo GranConcerto di Ferragosto, dopo l’esibizione del 26/7 al Centro Sociale di Salò e il 04/08 nella suggestiva cornice del Castello di Cigognola (Pv) all’interno del Festival Ultrapadum.

Chiara Carzeri