Strumenti

Continua l’operazione di riqualificazione ed efficientamento energetico della città di Desenzano del Garda con due nuovi interventi, già approvati dalla giunta, che sostituiranno altri 900 punti luce nel comprensorio comunale. Lo specifica un comunicato del Comune.

 

Nell’ambito del progetto per l’efficientamento energetico avviato lo scorso anno dall’amministrazione civica con la società Yousave, saranno sostituiti e posizionati nuovi impianti di pubblica illuminazione per un continuo miglioramento della sicurezza generale dei cittadini.

«Nella zona a nord di via Marconi – spiega il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Rodolfo Bertoni –, da via Dugazze fino al viadotto, ci sono una serie di lampioni a palo basso, che verranno sostituiti con lampade a led. Il secondo intervento, invece, riguarda la zona costiera dal Vò fino al confine con Sirmione: in una parte dei corpi illuminanti, quelli più recenti, anziché intervenire sulla struttura già esistente dell’impianto luminoso, saranno sostituite solo le lampade; tecnicamente si chiama “relamping” e ci consente un risparmio dal punto di vista energetico, minori costi manutenzione e una maggiore durata delle lampade stesse».

Il valore di questi due interventi è di 718mila euro, sempre a carico della società Yousave che ha ricevuto dal Comune di Desenzano l’affidamento in concessione ventennale del servizio energia e della gestione elettrica di edifici, impianti e rete di illuminazione pubblici.

Dopo la sistemazione del verde, con la potatura delle piante e la messa a dimora di 41 nuovi lecci, anche su via Cavour, che dalla stazione porta verso il centro, sarà realizzata entro fine febbraio la sostituzione della vecchia illuminazione con nuove lampade rotosimmetriche di nuova tecnologia, a elevato risparmio energetico. Come ricorda l’assessore all’Ambiente e all’Innovazione Maurizio Maffi, «il risultato sarà un’illuminazione a palo più bassa e meno invasiva, in grado di rischiarare sia il marciapiede che la strada. Nella riqualificazione di via Cavour rientra anche l’illuminazione del passaggio pedonale, all’intersezione con via Irta, un punto critico e fino a oggi mai illuminato. L’illuminazione pubblica sta migliorando ampiamente nella nostra città: a oggi sono già stati sostituiti duemila punti luce».