Strumenti

L’amministrazione comunale di Desenzano aderisce al progetto della Navigarda e i residenti della città potranno usufruire del servizio pubblico di linea a tariffe agevolate già durante le vacanze pasquali.

Da questa primavera i residenti di Desenzano potranno andare in gita sul lago a prezzi speciali, grazie all’accordo firmato in questi giorni dal Comune con la Navigarda, società di gestione governativa della navigazione pubblica. Il progetto “Conosci il tuo lago” è rivolto a tutti i municipi benacensi e si realizza tramite una convenzione, a costo zero per le amministrazioni aderenti, con l’unico impegno di promuovere il servizio e l’opportunità per i propri cittadini. Desenzano crede fermamente in questa occasione, interpretando il rafforzamento del trasporto pubblico come alternativa a quello privato, sia per riscoprire il lago sia per migliorare la qualità di vita delle comunità locali. 

«L’iniziativa è stata recepita con assoluta convinzione dalla nostra amministrazione comunale di Desenzano – dichiara Rosa Leso, sindaco della città – e questo accordo rappresenta un incentivo concreto alla mobilità sull’acqua da parte dei desenzanesi, ma contribuisce anche ad alleggerire il traffico lungo le strade e a ridurre l’ansia da parcheggio, soprattutto nella bella stagione. Questa novità è pienamente in linea con l’attività avviata dall’amministrazione per la tutela dell’ambiente, la riduzione dell’inquinamento e la promozione di una mobilità alternativa alla viabilità stradale e sostenibile. L’impegno per il miglioramento della qualità di vita a Desenzano, avviato con la firma del Patto dei Sindaci, risponde a una progettualità condivisa e prosegue sia nelle opere che in queste sinergie tra enti pubblici». 

Da domani, per fare un esempio, i desenzanesi potranno andare da Desenzano a Sirmione o Salò in bicicletta e poi decidere di tornare in battello sfruttando lo sconto residenti. La promozione sarà valida per tutto il 2016 sui servizi pubblici di linea e consentirà l’applicazione di riduzioni sui biglietti ordinari per passeggeri e sulle carte di libera circolazione. Lo sconto corrisponde a circa il 20% sulla tratta più lunga e, comunque, è direttamente proporzionale alla lunghezza del tragitto. Per esempio: se un desenzanese volesse fare un’escursione a Garda (o a Salò, sempre tratta n. 4) la tariffa intera di andata e ritorno scende da 19,60 euro a 16,40 euro. Se invece optasse per una giornata sul lago acquistando una carta di libera circolazione intera rete, anziché 34,20 euro ne paga 28. La riduzione non sarà cumulabile con altre iniziative e/o riduzioni tariffarie; sono inoltre esclusi i servizi speciali e le crociere. Per ottenere lo sconto sarà sufficiente presentare alla biglietteria dello scalo Navigarda scelto un documento di identità attestante la residenza nel Comune di Desenzano. 

«“Conosci il tuo lago” – afferma il direttore di Navigarda, Davide Mandini –è aperto a tutti i Comuni del Garda. Ringraziamo l’amministrazione comunale di Desenzano per aver accolto la nostra proposta, volta non tanto a incrementare il traffico annuo di Navigarda (già elevato con i suoi circa 2,2 milioni di passeggeri), bensì a favorire da parte dei “cittadini del Garda” una maggiore conoscenza del loro lago e l’utilizzo di una modalità di trasporto a oggi poco sfruttata dai residenti». «La firma dell’accordo prima di Pasqua – conclude l’assessore al Turismo Valentino Righetti – «è un’ulteriore opportunità per i desenzanesi che, già nelle vacanze pasquali, potranno godere dello sconto per eventuali gite in battello sul lago».