Strumenti

Il Vittoriale degli Italiani è stato palcoscenico per la sigla dell’accordo tra GardaMusei e Navigarda: nei giorni scorsi, sul palco dell’Auditorium, il Direttore di GardaMusei Giordano Bruno Guerri e Davide Mandini, Direttore di Navigarda, hanno firmato una convenzione che segna l’inizio della collaborazione tra i due enti.

Navigarda concederà un biglietto a tariffa scontata ai clienti di GardaMusei (che abbiano acquistato un biglietto museale al massimo due giorni antecedenti la richiesta di emissione del biglietto Navigarda ridotto) e GardaMusei offrirà ai clienti di Navigarda un biglietto a tariffa scontata per l’accesso al Vittoriale degli Italiani e al MuSa, Museo di Salò.

Questo sarà solo il punto di partenza. L’obiettivo della convenzione - come dalla nascita il primario scopo di GardaMusei - è quello di fare rete e sviluppare nuove forme di comunicazione culturale e turistica in tutto il territorio. A partire da questa collaborazione si studieranno nuove modalità per offrire servizi sempre maggiori ai visitatori del Garda: mostre temporanee e intrattenimento culturale sui battelli Navigarda e lo studio di nuovi percorsi lacustri che favoriscano  l’accesso alle località turistiche e culturali di GardaMusei.

“La collaborazione tra Navigarda e GardaMusei è un passo fondamentale per mettere a sistema il turismo del lago, e gioverà alla cultura, all'economia e soprattutto agli ospiti del Garda. È il classico uovo di Colombo, e va festeggiato con la soddisfatta allegria che spetta alle uova di Colombo, rare e preziose” commenta così questo accordo Giordano Bruno Guerri.