Strumenti

Buone notizie per il territorio. “Un contributo importante, ottenuto grazie alla collaborazione tra Fondazione Cariplo e gli enti publbici locali che con lungimiranza e grande capacità di programmazione hanno saputo fare squadra portando a casa un grande risultato”. Così Giovanmaria Flocchini, Presidente della Comunità Montana di Valle Sabbia, a margine dell'incontro illustrativo del progetto “V@lli Resilienti” che - grazie al Bando “Attiv-aree: nuova vita per le aree interne” promosso da Fondazione Cariplo - porterà in 25 Comuni di Valle Sabbia e Valle Trompia fino a 4.5 milioni di euro a fondo perduto.

Nello specifico il progetto, ideato e presentato congiuntamente dalle Comunità Montane di Valle Sabbia e Valle Trompia, insieme ai Consorzi Laghi per la Valle Sabbia e Valli per la Valle Trompia, prevede un complesso panel di azioni finalizzate alla crescita locale: dallo sviluppo digitale alla tutela del paesaggio, dalla promozione turistica alla prevenzione del dissesto idrogeologico, dalal costruzione di una “rete di vicinato” alla valorizzaizone di una cultura sostenibile.

“Tutte le azioni individuate nel progetto – spiega Flocchini – hanno l'obiettivo di potenziare i servizi ai cittadini, in particolare nelle aree più disagiate, incrementare le opportunità di lavoro e aumentare l'attrattività del territorio favorendone il ripopolamento: per crescere bisogna coniugare il grande valore aggiunto della nostra ricchezza paesaggistica e naturalistica con un'altrettanto grande ricchezza in termini di servizi, infrastrutture, collegamenti. In quest'ottica il contributo di Fondazione Cariplo è evidentemente prezioso”.

I Comuni interessati sono Mura, Pertica Alta, Pertica Bassa, Lavenone, Anfo, Bagolino Provaglio Valsabbia, Treviso bresciano, Capovalle, Casto, Agnosine, Bione, Preseglie, Barghe, Vestone, Idro, Odolo (Valsabbia), Collio, Bovegno, Tavernole, Pezzaze, Irma, Marmentino, Lodrino e Marcheno (Valtrompia), per una superficie totale che ammonta a 600,44 chilometri quadrati.

Alla presentazione del progetto, svoltasi questa mattina presso il Museo Il Forno di Tavernole, oltre al Presidente Flocchini sono interventui: il Presidente della Comunità Montana di Valle Trompia Massimo Ottelli, il Presidente del Consorzio Valli Paolo Romagnosi, il Presidente del Consorzio Laghi Massimo Brassoli, Marco Baccaglioni di Secoval, Fabrizio Veronesi della Comunità Montana della Valle Trompia ed Elena Jacchia, Direttore Area Ambiente di Fondazione Cariplo.