Strumenti

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera.

"E chi  l’avrebbe detto che per stare bene e dimagrire potevo mangiare gorzonzola, costolette di maiale e persino il tanto temuto burro?" stiamo parlando di un nuovo metodo di dimagrimento Metodobianchini del Dr. Paolo Bianchini a Saló che racconta attraverso l'esperienza del sig. Giuseppe di anni 52 di come i suoi consigli alimentari abbiano potuto restituirgli la sua passione per il ciclismo. 

G.N. ciclista amatoriale fin da ragazzo 7 anni fa ha dovuto abbandonare la sua grande passione. A causa del forte sovrappeso dovuto ad un abitudine alimentare scorretta,aggravata negli ultimi 5 anni da quando altalena la cassa integrazione nell azienda dove lavora. 

In 8 anni i 45kg in più messi su erano diventati un grande impedimento alla pratica del Ciclismo e non solo in termini di impegno cardiovascolare e ingombro fisico. Inizió a perdere fiducia in se stesso e comincio a manifestare delle difficoltà anche nelle relazioni.

La mole fisica portó con se le sue complicanze:valori di glicemia alle stelle così come il colesterolo,un aumento della pressione cardiaca,fecero allarmare il suo medico curante per l' aumento di probabilità di riscontrare di li a poco un diabete tipo 2.  

Dato che il papà di G. (la persona di cui parliamo) era morto per questa malattia,questo fu il segnale che diede la scossa a prendere in mano la situazione. 

Deciso a cambiare la sua vita inizia la ricerca in internet di un esperto nel dimagrimento e trova metodobianchini. 

Si rivolge al Dr. Paolo Bianchini consulente nutrizionale e dopo il primo colloquio dove esprime tutti i suoi disagi anche personali gli viene proposto un percorso alimentare diverso dalle solite diete: senza pesare i cibi,senza tenere conto delle calorie,senza praticare estenuanti sedute in palestra,quindi senza attività fisica,senza assumere beveroni o farmaci,in più mangiando dei cibi consentiti a sazietà e non provando la fame.

Sembrava troppo bello per essere vero:sporadicamente poteva persino spizzicare del formaggio gorgonzola o farsi delle costine al barbecue che tanto amava. All inizio molto scettico ma molto curioso decide di dare fiducia a questo nuovo metodo e segue i consigli con attenzione e motivazione  per un mese. 

Al primo controllo G.N accompagnato dalla moglie la quale lo ha sempre supportato durante il suo percorso di rinascita, scopre un importante risultato. -9kg, non poteva crederci!

Sempre controllato dal suo medico curante durante il periodo, scopre con grande piacere che dalle analisi del sangue i valori di glicemia si sono normalizzati così come il colesterolo e la pressione del sangue.

Non gli sembrava possibile,in così poco tempo un risultato così veloce che non mettesse in dubbio il suo miglioramento di salute dati gli esami in netto miglioramento 

Siamo ora a 3 mesi da quel primo incontro in quello studio nel complesso Gasparo a Saló e il sig.G. ha perso ben 19kg. Con tanta soddisfazione ha ripreso ad andare in bicicletta ed ha coronato il suo sogno,interrotto 7 anni fa..quello di affrontare la salita del mortirolo e il passo dello Stelvio. 

Dr. Paolo Bianchini