Strumenti

51news si apre al mondo. A partire da oggi ospiteremo informazioni, notizie, indicazioni, interventi che riguardano persone che vivono sul nostro territorio pur avendo una culura, una lingua, tradizioni diverse (tedeschi, inglesi, francesi, cinesi, arabi, ecc.) Un modo per conoscerci e incontrarci nel segno della convivenza e del reciproco rispetto. Anche in vista del futuro appuntamento con Expo. Un modo nostro per sentirci internazionali. Cominciamo dalla Cina grazie anche alla competenza di un nostro collaboratore, Andrea Franzoni, laureato in lingua e letteratura cinese. (Maria Paola Pasini)

Il Chengyu (proverbio) della domenica:- huà shé tian zú  - disegnare un serpente ed aggiungere i piedi. Durante il regno di Chu un funzionario aveva donato ai suoi servitori una caraffa di vino come premio per i loro servigi. Questi, che erano molti ed amavano in ugual misura il vino, decisero di non dividere tra di loro il contenuto della caraffa, ma indissero invece una gara a chi disegnasse meglio e piu' velocemente un serpente per terra. I servitori iniziarono a disegnare per terra con dei bastoncini, ed uno di questi riusci' a terminare la sua opera con netto anticipo. Prese subito la caraffa, e pieno d'orgoglio esclamo':"Siete cosi' lenti che ho perfino il tempo di aggiungere i piedi al mio serpente!". Non appena un altro servitore termino' di disegnare il suo serpente, gli strappo' di mano la caraffa dicendo che il primo a disegnare un serpente perfetto era stato lui, poiche' non esistono serpenti dotati di piedi. Certe volte aggiungere il superfluo non solo e' inutile, ma anche dannoso!

Andrea Franzoni