Strumenti

La polizia locale della valle del Chiese si è adoperata ancora una volta in aiuto di animali maltrattati o abbandonati.

Sono stati gettati da ignoti nel torrente tre gattini appena nati chiusi in un sacchetto di plastica e solo il caso ha voluto che tre ragazze li salvassero zuppi e infreddoliti.
Portati presso la stazione dei Carabinieri di Storo sono no poi stati trasferiti a cura della Polizia Locale del Chiese e della Polizia locale delle Giudicarie presso una volontaria a Fisto in Val Rendena dove era presente una gatta in grado di allattarli. Lo rendono noto le stesse Polizie trentine.
Si rammenta che chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte di un animale è punito con la reclusione da 4 mesi a 2 anni. (art. 544 bis CP).