Strumenti

E' partito con questo venerdì 21 luglio il rilievo cinematico per la costituzione del Censimento del territorio sulle pubbliche vie del Comune di Vallio Terme. Per spiegare ai suoi concittadini di cosa si tratta il sindaco Floriano Massardi ha indirizzato a tutti questa lettera.

Gentile concittadino/a,

da venerdì 21 luglio per circa 10 giorni un autoveicolo denominato Geolander (nella foto), targato ER662RT, dotato di un sistema laser-scanner e videocamere stereoscopiche con immagini a 360°, percorrerà le vie del territorio comunale per realizzare rilievi cinematici (geospaziali) ad alto rendimento. Un sistema capace di restituire la realtà 3D con una fedeltà assoluta.

I laser scanner sono capaci di geolocalizzare ogni manufatto con una tolleranza al di sotto dei dieci centimetri e le telecamere riproducono tutto quanto visivamente.

Dati che inizialmente serviranno per affinare la raccolta porta a porta dei rifiuti, per realizzare una banca dati dei numeri civici e poi per gestire al meglio la c.d. "Smart City", ma grazie ai quali nel prossimo quinquennio sarà un primo passo per consentire la guida assistita dei veicoli: già la tecnologia lo permette, servono dati di riferimento precisi come questi per evitare di andare a sbattere contro qualcosa.

 

Ben 30.000 € l'investimento, a totale carico della Comunità Montana di Vallesabbia e del suo braccio operativo SECOVAL, per questo progetto pilota che interesserà i Comuni di Vallio Terme, Villanuova e Gavardo, i primi in Italia fra i Comuni montani ad implementare questa evoluzione nelle rilevazioni topografiche.


Come Google? Di più….non solo per la precisione dei dati, che assicurano uno scarto massimo inferiore ai 10 centimetri nella geolocalizzazione di ogni manufatto, ma anche per il fatto che questi dati verranno "validati" dall'ente pubblico.

 

Dati che potranno essere aggiornati dai cittadini stessi oppure migliorati periodicamente e velocemente con un sistema che funziona come la sincronizzazione fra dispositivi diversi.
Il futuro della localizzazione geospaziale è già qui, a Vallio Terme.

 

Le immagini rilevate sul territorio saranno trattate nel pieno rispetto del codice della privacy (Dlgs 196/2003 e s.m.i.) e conservate in luogo presidiato.