Strumenti

La rivoluzione dei rifiuti in Valsabbia. Come ormai molti sanno a partire dal gennaio 2018 i comuni della valle (e in aggiunta quello di Muscoline) passeranno al sistema "porta a porta". In questi mesi dunque ci si sta preparando in vario modo a far sì che il cambiamento non sia troppo difficoltoso e possa presentare le minori criticità possibili.

Sono cominciati gli incontri informativi e la comunicazione nelle scuole. Dai microfoni di Radio 51 Marco Baccaglioni (Primo piano in onda questa settimana dal lunedì al venerdì alle 8 e alle 12.30  Radio 51 canale 636 e www.51news.it) ha spiegato che sono stati pubblicati i bandi per la fornitura dei mezzi - circa 35 - che verranno utilizzati nella raccolta. Si preparano anche una quarantina di assunzioni di nuovi operatori. Ultima novità: il deposito dei mezzi e la sede operativa principale è stata stabilità tra Gavardo e Villanuova negli soazi della ex Grignasco. Poi vi sarà anche una sede più a nord. La ex Grignasco (già mercato coperto) ospiterà dunque i mezzi e alcuni uffici.