51media2

Strumenti

Inaugura sabato 4 aprile alle 17 una mostra dedicata alla raffigurazione del paesaggio valsabbino ad opera di artisti nati o vissuti nella Valle Sabbia. L'esposizione è ospitata presso il santuario della Madonna della Rocca di Sabbio Chiese e si intitola appunto L'arte e il Paesaggio.

Riecheggia un tema già sottolineato qualche anno fa con una mostra di più vasto respiro sempre in Rocca. Gli artisti protagonisti sono De Lai, Fiessi, Garosio, Solaro, Togni, Vermi e rimarranno visibili fino a domenica 3 maggio con ingresso libero. La valle in fatto di arte sembra ancora chiedere un rispecchiamento del proprio aspetto basato sostanzialmente su un ricordo. Una specie di specchio delle mie brame al contrario: chi era la più bella del reame? dopo aver visto la mostra ne sapremo meglio parlare, per ora basti tener presente che il paesaggio è una categoria in arte apparsa abbastanza tardi. In contrapposizione all'accademismo e capace di reggere la proiezione dell'interiorità attraverso uno sguardo rivolto alla natura per figurarne la bellezza ma sapendo di guardare ad un soggetto minore, diretto, non "elevato", non "morale", cioè non ammaestra, commuove. Qualcosa del romanticismo vi alberga sempre. Basta solo tener presente che non è mai la realtà ma uno sguardo su di essa.

Dario Bellini