Strumenti

Mi interessa rendere noto quello che è accaduto a me e ad altre persone nel pomeriggio di venerdì. Non essendo molto pratici della zona ci rechiamo sulla costa del lago d'Iseo con l'intenzione di visitare Montisola dove era in corso questa festa dei fiori della Santa Croce.

Vediamo un pontile con gente in attesa. Ci accodiamo. Siamo a Sale Marasino. Dopo un pò arriva un signore che si siede a un tavolino posto sul pontile. Una delle due persone che è con me acquista un biglietto per tutti e tre. Costo 5 euro ciascuno: andata e ritorno. Saliamo sul battello che arriva immediatamente, visitiamo le frazioni addobbate di fiori (belle ma che confusione!) riprendiamo questa barca e torniamo sulla...terra ferma. Solo più tardi, a mia richiesta, mi viene consegnato dal mio accompagnatore il biglietto che valeva da ricevuta e tagliando di viaggio. UN BIGLIETTO DA VISITA!? Non un biglietto di viaggio con ricevuta, numerato, eccetera: un semplice biglietto da visita. Mah! Francamente un comune come quello di Montisola che si prepara ad accogliere un evento internazionale come questa famosa (a me nopn piace) performance dell'artista Christo (il famoso ponte sull'acqua) dovrebbe verificare un pò meglio i suoi trasporti o quanto meno vigilare su quanto accade sul suo territorio. Ma magari era tutto regolare, per carità! Francamente non mi sembra una buona premessa. Se qualcuno degli interessati volesse spiegare...Voi che dite?

Maria Paola Pasini