Costume

Christo: cominciano i primi bilanci a...freddo. Lasciandoci alle spalle l' "avventura" che ha provocato tanta notorità ma anche molti disagi per il bresciano si avanzano le prime stime. Mentre si attendono quelle della Provincia (che ha pubblicato tutti i bilanci provvisori degli Iat tranne quello di Iseo) stampa e siti on line cominciano a tracciare i primi bilanci. Di sicuro come scrive "bergamonews (tp://www.bergamonews.it/2016/12/18/passerella-di-christo-sul-lago-diseo-chi-ci-ha-guadagnato-ecco-tutti-i-conti/241567/) a guadagnarci è stato l'artista e la sua società (che però - viene detto - paga le tasse ovviamente quelle relative ai suoi introiti negli Stati UNiti e non Italia !!!!).

Il nostro collaboratore Giuseppe Merlo, archivista dell’Archivio di Stato di Brescia, già assessore al comune di Ostiano, interviene nella polemica mai sopita sulla “statuaccia del Dazzi”, come efficacemente la definisce. A lui la parola nella sua veste di storico dell'arte. La sua presa di posizione  è naturalmente a titolo personale.