Vigili del fuoco in azione a Sabbio Chiese (vicino al cinema e all'oratorio) per evitare che le fiamme partite da un cassonetto della carta si diffondessero agli altri e propagassero l'incendio.

Sequestrati oltre 750 grammi di hashish e un uomo arrestato per spaccio di stupefacenti. Sono questi i risultati dell’operazione portata a termine dalla Polizia Locale di Brescia nella zona della Pallata.

Ha tentato di sfregiare la tela dipinta da Hitler esposta alla mostra Museo della Follia al Musa di Salò usando un cacciavite. I testimoni dicono che gridasse: "Dov'è il quadro di quella merda di Hitler?", poi è riuscito a colpirlo prima che uno dei curatori della mostra lo mettesse in fuga. L'uomo si è poi allontanato.

Un elicottero che sorvola ripetutamente il territorio di Gavardo e dintorni, un movimento, un fermento generale nel pomeriggio. Ma cosa sta accadendo, si chiedono in molti.

L’ espediente era semplice ma allo stesso tempo efficace. Ma non è sfuggito all’attenzione dei carabinieri di Gavardo agli ordini del maresciallo Francesco Santonicola.

Una mamma che porta a spasso il suo bambino nel passeggino insieme ad una parente. Improvvisamente lungo la strada arriva una vettura.

La Polizia di Stato di Brescia ha sottoposto agli arresti domiciliari, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP di Brescia dott.ssa Alessandra Di Fazio su richiesta del P.M. Mauro Tenaglia, 3 cittadini moldavi ritenuti responsabili di tre furti commessi nel mese di dicembre scorso ai danni di attività commerciali della provincia di Brescia (una ditta di Verolanuova e due aziende di Desenzano del Garda).

Proseguono gli interventi della Polizia Locale per salvaguardare il decoro urbano e per contrastare la vendita di stupefacenti. Nel tardo pomeriggio di mercoledì 13 settembre una pattuglia ha portato a termine un servizio antidroga in via Vittorio Emanuele II, in abiti civili e veicoli di copertura, arrestando un trentacinquenne italiano pregiudicato.

Numerosi i controlli che sono stati condotti nelle scorse settimane e durante tutta l’estate dalla Polizia locale di Salò agli ordini del comandante Stefano Traverso.

È il novembre del 2011 quando il Vittoriale viene contattato da un collezionista per la valutazione di una lettera autografa di d'Annunzio acquistata presso la Libreria Il Pensatoio di Albavilla. L'episodio, una volta confermata la non autenticità del documento, ha dato avvio a un'indagine che si è ben presto allargata all'intero catalogo della libreria e a una serie di materiali in vendita su eBay o già in possesso di numerosi collezionisti. Tutti i falsi riscontrati si sono rivelati riconducibili al Pensatoio di Albavilla.

C’è stato un incidente questa sera intorno alle 20 sulla strada che da Preseglie va verso Pregastine.

Serata di grande lavoro per la Guardia Costiera del Garda che per fortuna si è conclusa con il lieto fine.

Proseguono gli interventi della Polizia Locale per salvaguardare il decoro urbano e per contrastare la vendita di droga. Lo rende noto un comunicato del comune di Brescia. Lunedì 28, martedì 29 agosto e venerdì 1 settembre gli agenti hanno arrestato tre persone per spaccio e per resistenza a pubblico ufficiale.

La terra trema nella nostra zona.

I carabinieri di Gavardo, coordinati dal vice comandante maresciallo Nicolais Napolitano hanno denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione un diciottenne italiano.

Ancora lunghe code e disagi. Ancora una vittima lungo la statale 45 nei pressi dello svincolo di Prevalle. Nel pomeriggio nuovo schianto lungo questa strada che può essere quest'etsate definita a ragione "strada-killer" per i tanti incidenti e le numerose vittime.

Proseguono gli interventi della Polizia Locale per garantire la sicurezza sulle strade bresciane. Nel pomeriggio di domenica 27 agosto gli agenti hanno controllato 120 veicoli, per la maggior parte motocicli, concentrandosi sull’asse viario nord della città dove erano stati segnalati comportamenti pericolosi da parte dei conducenti diretti o provenienti dalla zona di Caino e del Colle di S. Eusebio.

Continua l'attività di contenimento del cinghiale da parte della Polizia Provinciale.

A seguito della riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza, convocato in Prefettura dopo l'attacco di Barcellona, sono state individuate per il Comune di Brescia alcune possibili soluzioni per garantire maggiore sicurezza nelle piazze, nelle zone pedonali e in occasione di manifestazioni, fiere, mercati.

Per ben due volte nel tardo pomeriggio è stato evacuato il centro commerciale Elnòs di Roncadelle.

È la quarta volta in una manciata di settimane che sconosciuti si introducono di notte per rubare principalmente elettrodomestici o parti di essi. La polizia locale indaga.

La polizia locale del servizio intercomunale Calvagese – Muscoline ha presidiato il territorio a ridosso del Garda durante la notte di ferragosto, da mezzanotte alle cinque, con un’efficace operazione di controllo e prevenzione. Ne parla il comandante Stefano Dondelli.

Anche la nostra città fa parte delle 13 coinvolte in una massiccia operazione di controllo “ad alto impatto” che ha portato a diversi arresti e denunce nei giorni scorsi.

Saranno effettuati nelle giornate di sabato 12 e lunedì 14 agosto in collaborazione con la polizia locale di Salò. L’operazione è stata fortemente caldeggiata dall’assessore alla Protezione civile Aldo Silvestri.

Ritrovato il cadavere di un velista di Bolzano scomparso domenica. Ecco il comunicato della Guarda Costiera.

L’aggregazione valsabbina guidata dal comandante Fabio Vallini continua il lavoro di monitoraggio attento del territorio, iniziato con l’estate e intensificato nell’ultimo week end di traffico particolarmente intenso.

Un violento acquazzone si è abbattuto in tarda mattinata in alcune zone della Vallesabbia.

Code e rallentamenti lungo la strada di fondovalle, la statale del Caffaro che punta verso il trentino. Vacanzieri, persone in movimento che contribuiscono a rendere il traffico di questo primo sabato di agosto da bollino rosso anche in Valsabbia.

Una bambina di 5 anni è rimasta ferita a Sirmione ed è stata soccorsa dalla Guardia costiera. Ecco il testo del Comunicato Stampa della Guardia Costiera:

Tanto spavento ma per fortuna nessun danno alle persone.

Tir “inquinatore”? Beccato dalla polizia locale. Nei giorni scorsi, durante un controllo dei veicoli pesanti, la Polizia Locale di Brescia ha fermato un autoarticolato polacco sulla tangenziale sud, in direzione Milano. Gli agenti hanno portato il mezzo nella più vicina area carburanti e hanno scoperto che il sistema di contenimento delle emissioni era stato manomesso. Ecco il comunicato stampa della polizia locale di Brescia.

Questa mattina, grazie a una segnalazione sui social, è stata trovato in un campo ciò che resta di una Fiat 500 rubata a Brescia nel 2014 e ora completamente cannibalizzata.

Figlio del titolare della Fonte Sole srl., l’uomo si è schiantato con la sua autovettura questa mattina intorno alle 7 lungo l’autostrada del Brennero, tra Verona e Mantova. Stava tornando a casa, dopo aver accompagnato al mare la famiglia.

Al momento non si sa molto di più. Si sa solo che Mariarosa Tognazzi 75 anni è stata ritrovata dopo due giorni di assenza da casa. E dopo tanta paura per familiari e amici. Le ricerche a tappeto di questi giorni dunque hanno dato buon esito. Avrebbe girovagato in zona.

La donna si sarebbe fermata presso un campo nomani, poi rifugiata nei pressi della palestra, si è sempre mantenuta in zona. Ritrovata è stata portata in ospedale per i controlli con l'ambulanza ma complessivamente sta bene.

Ancora nessuna traccia di Maria Rosa, la donna scomparsa da Puegnago sabato pomeriggio.

Nel pomeriggio di sabato, 22 luglio, Mariarosa Tognazzi è scomparsa da casa, a Puegnago del Garda. La signora soffre di Alzheimer e non parla.

Grave incidente poco dopo le 18 sulla strada tra Barghe e Preseglie.

L’incidente è avvenuto oggi pomeriggio verso le 15 in via Cavallino. Il ciclista è in prognosi riservata alla Poliambulanza di Brescia.

Il mancato rispetto di uno stop ha provocato un incidente ieri sera in viale Libertà intorno alle 23:30. Nessun ferito grave, ma un grande spavento per alcuni amici che stavano concludendo la serata estiva in compagnia.

Grande impressione ha suscitato il lancio di alcune molotov contro l'albergo che avrebbe dovuto ospitare una trentina di profughi a Vobarno. Stamane si è svolto un vertice in prefettura con il sindaco Giuseppe Lancini e il prefetto Annunziato Vardè. A quanto sembra la situazione dei profughi era stata già risolta in maneira diversa e i profughi non sarebbero comunque arrivati.

Nella serata di lunedì 26 giugno la Polizia Locale ha arrestato per furto un pluripregiudicato di 32 anni di origine marocchina. Ecco il comunicato stampa della Polizia locale di Brescia: "Il trentaduenne si è avvicinato a un uomo di 76 anni residente in città mentre quest’ultimo stava cercando di gettare i rifiuti in un cassonetto nelle vicinanze della stazione ferroviaria.

Poteva avere conseguenze ben più gravi l'incidente avvenuto stamattina a Nozza di Vestone all'incrocio con il Penny Market.  Un mezzo pesante, probabilmente parcheggiato nel sovrastante spazio, è finito direttamente sulla rotonda dove ha concluso la sua corsa.

Dispiegamento di forze questa mattina nella frazione di Gavardo, dove una tromba d’aria ha provocato diversi danni a edifici e bloccato la circolazione su una strada del paese a causa della caduta di un albero.

Scontro tra un’automobile e un motociclo nel pomeriggio di oggi a Muscoline. Ad avere la peggio il motociclista e la moglie, trasportata sullo stesso mezzo, che sono stati portati all’ospedale di Gavardo per accertamenti.

Incidente che poteva avere conseguenze molto serie oggi pomeriggio nella frazione di Gavardo. Per soccorrere il motociclista, che inizialmente sembrava davvero grave, è intervenuta l’eliambulanza.

Un appartamento ispezionato, 32 persone identificate, 3 prostitute espulse dal territorio nazionale e 6 multe per violazione del regolamento di polizia urbana sul consumo di alcolici. Sono questi i risultati dell’operazione straordinaria portata a termine dalla Polizia Locale in questi giorni nella zona della stazione ferroviaria.

Ieri la notizia del reintegro del comandante della Polizia Locale da parte dell’amministrazione, oggi l’intervento del primo cittadino per qualche precisazione in merito ad alcuni passaggi della vicenda.

Dopo la caduta di quattro dei cinque capi d’accusa a lui imputati, il comandante della Polizia Locale di Bedizzole e Lonato del Garda sarà reintegrato in servizio a partire dal prossimo 19 giugno.

Terzo incendio in poche settimane per la discarica ex-Faeco sita nella zona sud del paese, in località Cascina Nova Locatelli. Alle 5 di mattina sono accorse tre autobotti dalla città e dal lago. Il sindaco lancia l'allarme e interpella la Provincia.

La Croce Rossa Italiana (Comitato di Calvisano) e il Comune di Desenzano del Garda propongono una serata informativa sul “Numero unico d’emergenza europeo 112”, collegato a Polizia di Stato, Vigili del Fuoco, Carabinieri e Soccorso sanitario (118).

Nuovo gesto encomiabile di una pattuglia della Polizia locale di Brescia che nei giorni scorsi è intervenuta per portare in salvo una donna di trentasette anni di origine cinese che, raggiunto a piedi il cavalcavia di via Rose e oltrepassato il parapetto, stava camminando nel punto più esposto, sul lato ovest, e si stava dirigendo proprio al di sopra delle corsie di marcia della tangenziale ovest.

Grave incidente sulla statale 45 bis all’altezza di Nuvolera. Il bilancio sarebbe di una vittima, in conducente di un mezzo che si è scontrato con una roulotte trainata da una vettura.

Sono cifre importanti quelle che, nell’imminenza della nuova stagione turistica, illustrano il bilancio della Guardia Costiera sul Garda nel corso del 2016.

Piergiuseppe Gerola, aveva 34 anni e lavorava come radiologo all’ospedale Maggiore di Cremona: è lui la giovane vittima del terribile schianto verificatosi  lungo la statale del Caffaro ai Tre Capitelli, nel territorio comunale di Idro.

Il Questore di Brescia ha disposto la chiusura di un bar in via Camozzi a Brescia, dopo aver arrestato in flagranza di reato alcune persone che spacciavano al suo interno. Il provvedimento ha la durata di dieci giorni.

Lunghe code e rallentamenti lungo la tangenziale sud in serata a causa di un incidente avvenuto all’altezza di Rezzato.

La Polizia Locale di Brescia è intervenuta nella zona della stazione per assistere un ragazzo di 15 anni in forte stato confusionale.

Profonda commozione ha destato la morte di Walter Dusi ex ciclista professionista morto in un incidente stradale avvenuto a Nuvolento.  In passato era molto noto e aveva vinto numerose gare importanti.

La Polizia di Stato di Brescia ha arrestato, in flagranza di reato, tre cittadini italiani specializzati nei furti a bordo di automobili.

Nuovi mezzi in dotazione al comando di polizia locale: mountain-bike elettriche e vetture ibride per pattugliamenti ecosostenibili.

Brutta avventura per una nostra lettrice che questa mattina stava percorrendo la strada che da Nozza sale verso Casto.

Sedici sanzioni ad aree di servizio e distribuzione di carburante. È questo il bilancio di una serie di interventi che il nucleo specialistico commerciale della Polizia Locale di Brescia ha portato a termine nell’arco di oltre un anno, dal 17 febbraio 2016 al 3 aprile 2017.

Pasquetta con incidente  sulle strada di fondovalle della Vallesabbia.

Vengono ridimensionate le accuse a carico dell'ex comandante della Polizia locale di Bedizzole e Lonato, Patrizio Tosoni.

Continua la lotta all'accattonaggio da parte del Comune di Salò. Tempo fa il sindaco Gianpiero Cipani aveva disposto l'affissione di manifesti che invitavano i cittadini, a non fare elemosina per strada, ma a indirizzare le offerte verso la Caritas che poi avrebbe distribuito più oculatamente le risorse.

Un uomo alla guida di un mezzo sprovvisto di  assicurazione ha tentato di fuggire ad un controllo della Polizia locale della Vallesabbia agli ordini del comandante Fabio Vallini. E’ accaduto a Villanuova sul Clisi.

Ha destato qualche preoccupazione in mattinata l'atterraggio dell'elicottero di soccorso nella piazzola di Idro. Secondo le informazioni raccolte non si tratterebbe di un incidente ma di un intervento dovuto ad un malore. Secondo il sindaco di Idro Giuseppe Nabaffa non è stato segnalato alcun incidente.

Gite scolastiche in sicurezza. Realizzare i sogni dei bambini si può… ma in sicurezza! Qualcosa non va su uno dei pullman dei bambini in gita partiti dalla Valtenesi. La polizia stradale interviene e scorta il pullman fino a destinazione. Ecco il comunicato della polizia stradale.

In questi giorni, sugli schermi per gli avvisi elettronici situati in prossimità del palazzo municipale, sono stati appesi striscioni di saluto ai richiedenti asilo, in polemica con l’amministrazione comunale che si è schierata compatta contro l’accoglienza.

La polizia stradale è intervenuta ieri sera attorno alle 23 sulla 45 bis, all’altezza dello svincolo di Nuvolento per rilevare un incidente che ha coinvolto due autovetture.

Ladri di...lavanda in azione a Padenghe. E purtroppo non è la prima volta. I soliti ignoti hanno fatto razzia di piante di lavanda piantate dall'amministrazione comunale per rendere più accogliente l'arredo urbano e di conseguenza i nostri paesi e le nostre città.

E' stata riaperta con un giorno di anticipo sul programma (sabato 11 marzo anzichè domenica 12) la strada statale per il Garda all'altezza di Villanuova. La 45 bis e in particolare il ramo della galleria da Villanuova in direzione Salò era stato chiuso per alcuni lavori di manutenzione per garantire sempre la massima sicurezza. La chiusura della durata di un mese circa aveva provocato soprattutto nei momenti di punta e nei fine settimana qualche rallentamento e qualche disagio. Ora si è tornati alla normalità.

Per contrastare l'inquinamento atmosferico, visti i superamenti delle soglie di inquinanti degli ultimi giorni in provincia di Brescia, da sabato 25 febbraio sono entrate in vigore una serie di limitazioni, che decadranno non appena la qualità dell'aria sarà tornata entro i limiti per due giorni consecutivi.

Qualche coda e rallentamento in mattinata per la chiusura per lavori della galleria del Monte Covolo.

Continuano le operazioni di presidio e di controllo da parte dell’amministrazione comunale di Brescia nei locali pubblici che possiedono slot machine abusive per contrastare il gioco d’azzardo.

Nel pomeriggio, tra Castrezzone e Calvagese, un’automobilista ha perso il controllo del proprio mezzo, ha invaso l’opposta corsia di marcia ed è uscita di strada, ribaltandosi, per poi finire in un campo. Grande spavento, ma ferite lievi per la donna. Automobile invece da demolire.

Ancora quella maledetta curva. In mattinata intorno alle 7 nuovo incidente lungo la strada di fondovalle tra Barghe e Nozza in territorio di Barghe.

Il Nucleo Giudiziario della Polizia Locale di Brescia ha scoperto e denunciato 5 persone che vendevano auto usate con chilometraggio alterato, per un giro di affari di decine di migliaia di euro.

Un cittadino italiano di 64 anni è stato tratto in arresto dalla Polizia di Stato di Brescia dovendo scontare una pena di anni 5 di reclusione per diversi episodi di truffa, falso, sostituzione di persona e ricettazione.

Insolita disavventura per un camionista bergamasco questa mattina a Vestone. Seguendo le indicazioni del navigatore è finito in una strada troppo stretta del paese e, tendando di tornare sui suoi passi, si è incastrato nel cortile delle scuole elementari poco prima che uscissero i bambini.

Trenta grammi di cocaina ancora da tagliare e una ventina di dosi già pronte per lo spaccio. Sono state rinvenute nell’abitazione condivisa da un 53enne e un 35enne di nazionalità marocchina in località Campagna a Nuvolera. I due, che prima risiedevano a Gavardo, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione gavardese agli ordini del maresciallo Francesco Santonicola.

In serata un giovane africano è stato investito mentre attraversava la strada nei pressi dell’ospedale. Subito soccorso, è stato trasportato in codice rosso alla Poliambulanza di Brescia.

Controlli e innovazione tecnologica. Negli ultimi tempi è proseguita, da parte dell’Aggregazione della Polizia locale della Vallesabbia, l’acquisizione di dotazioni elettroniche per il controllo della viabilità e soprattutto della sicurezza sulla strada.

Bresciano 33enne danneggia la fermata del metro. Bloccato dalla polizia locale. Due agenti del Nucleo di polizia giudiziaria della Polizia Locale hanno bloccato un trentatreenne, autore di imbrattamenti e danneggiamenti alla fermata metro San Faustino.

La Polizia Locale di Desenzano ha sequestrato una vettura letteralmente da favola. Si tratta di una McLaren 657 LT Spider del valore di 450 mila euro.  Il proprietario dell'auto - secondo la Polizia locale - non avrebbe rispettato le norme doganali per l'importazione.

Pubblichiamo molto volentieri l'intervento del gruppo "Voci del Carnevale" di Bagolino in vista dell'appuntamento di quest'anno fissato per il 27 e 28 febbraio.

Un 19enne arrestato per spaccio di stupefacenti, 210 grammi circa di droga sequestrata, 230 euro confiscati e una bilancina di precisione requisita.

Cresce la videosorveglianza sul territorio del comune di Agnosine. Aumenta il numero di telecamere distribuite in paese.

Gli agenti della volante di Brescia sono riusciti a fermare un cittadino bresciano pluripregiudicato e tossicodipendente che da tempo derubava i degenti in diversi reparti degli Spedali Civili.

A Canneto di Villanuova, a causa della rottura di un tubo dell'acqua di un'abitazione, si è formato per un lungo tratto di strada uno strato di ghiaccio che ha creato qualche problema.

Imbrattatori, maleducati, vandali.

Grave incidente in tarda mattinata lungo la strada di fondo valle della Vallesabbia all’altezza dell’uscita per Barghe. Una vettura condotta da una 36enne di Idro è uscita di strada a causa del fondo ghiacciato.

Durante le scorse settimane, culmine delle festività natalizie e di fine anno, la Polizia di Stato ha effettuato numerosi controlli a persone e mezzi. Sono stati svolti molteplici controlli alla circolazione stradale presso i luoghi più frequentati del centro città, in particolare in Zona Stazione e Carmine. Medesimo sforzo operativo è stato adottato presso le aree cittadine adiacenti i centri  commerciali. I risultati sono stati resi noti dalla Questura in un comunicato.

In questi giorni il comandante Stefano Dondelli del servizio intercomunale ha reso nota la relazione sull’operato della sua squadra relativamente all’anno 2016. Numerosi gli interventi e le iniziative messe in campo con riscontri positivi anche per i cittadini.

Il presidente della Comunità Montana di Vallesabbia Giovanmaria Flocchini parla dei gravi incendi boschivi che stanno colpendo in questi giorni anche la Vallesabbia, nelle Pertiche, a Bagolino, Bione. “Un danno ambientale gravissimo”, dice Flocchini e denuncia i “gesti assurdi” che sono alla base di questo disastro.

Incendi boschivi nelle valli bresciane. In prefettura si tiene un vertice. “I gravi e ripetuti incendi boschivi, ancora in corso in queste ore, nelle Valli Bresciane – si legge in una nota di Palazzo Broletto - sono stati oggetto di una riunione di coordinamento presieduta dal Prefetto dr. Valerio Valenti e tenutasi presso la Prefettura, alla presenza dell’Assessore alla Sicurezza, Protezione Civile e Immigrazione della Regione Lombardia Simona Bordonali, ed alla quale hanno preso parte i rappresentanti delle Comunità Montane e di alcuni Comuni interessati, i vertici provinciale delle Forze dell’Ordine ed il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, i responsabili della Direzione Generale della Protezione Civile della Regione Lombardia e della Provincia di Brescia.

Provoca un incidente ma poi fugge senza prestare soccorso. Viene rintracciato grazie agli impianti di videosorveglianza e denunciato dalla Polizia locale della Valsabbia.

Capodanno all'insegna dei controlli e della sorveglianza. Nel cuore di Brescia dove tradizionalmente si concentra la festa, in piazza Vittoria, in piazza Loggia, in piazza Duomo botti a go go, lanterne che si alzavano cinesi in aria, tanta gente e un generale rafforzamento dei controlli anche nella nostra città dopo i tragici fatti delle ultime settimane. E proprio mentre a Istanbul si registrava l'ennesima strage terroristica. Agli accessi alle piazze erano stati infatti collocati alcuni posti di controllo attuati da polizia locale, carabinieri, polizia, finanza.

Fine anno come sempre tempo di bilanci anche per la polizia locale della Vallesabbia. L’Aggregazione (questo il nome corretto) opera agli ordini del comandante Fabio Vallini. I dati presentati (di cui via via 51news vi darà conto) riguardano le diverse attività svolte nel periodo tra l’1 gennaio 2016 al 15 dicembre 2016.  

A inizio anno, è prevista la terza missione coordinata dalla Protezione civile. Gli agenti consegneranno al sindaco di Accumoli i fondi raccolti tramite la sottoscrizione comunale avviata lo scorso 25 agosto.

Si è tenuta in municipio a Lonato del Garda la conferenza dei sindaci di Lonato, Bedizzole e Calcinato, i quali hanno deciso di affidare l’incarico di comandante del servizio intercomunale di Polizia locale a Roberto Soggiu, già alla guida del Comando di Calcinato.

L’incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio lungo il tratto di provinciale che da Villanuova porta ai Tormini. Un camion si è scontrato con un’automobile, ma i veicoli erano quasi fermi e nessuno ha riportato conseguenze.

Code e rallentamenti in mattinata sulla gardesana, dalle 9 circa, a causa di un incidente avvenuto sulla gardesaba sul territorio del comune di Roè Volciano. Tre le vetture coinvolte: una subaru, una golf e un fiorino.

Intervento della polizia locale nel quartiere di Fiumicello, dopo la segnalazione di una signora residente nella zona ovest della città. Denunciato per tentata truffa un 21enne marocchino.

Sulla strada che dai Tormini va verso Cunettone un’automobile si è scontrata violentemente con un’altra che era ferma per svoltare a sinistra. Nessun ferito grave, anche se uno dei due automobilisti è stato trasportato in ambulanza all’ospedale di Gavardo per accertamenti.

Qualche rallentamento ma nel complesso disagi contenuti sono stati provocati dall'incidente avvenuto in centro a Villanuova sul Clisi. Un tanponamento senza gravi conseguenze che ha visto l'intervento della Polizia stradale di Salò. Sul posto anche un'ambulanza e gli operatori del soccorso.

Per fortuna l'impatto tra le due auto coinvolte non è stato molto violento e le conseguenze limitate. Qualche coda ma la circolazione non è di fatta mai stata interrotta ed è preseguita per un breve momento a senso unico alternato.

Pomeriggio movimentato a Vobarno. I vigili del fuoco sono intervenuti in una piazzola accanto alla galleria di Vobarno per domare le fiamme sprigionatesi da un'auto che aveva preso fuoco.

Pubblicato il resoconto dei servizi e delle attività sul lago di Garda nell’anno in corso. I numeri sono la prova di una presenza sempre più significativa, grazie anche al coordinamento – ormai ventennale – della Comunità del Garda.

Il 24enne kosovaro Dibrani Gaffur è stato espulso dall'Italia con un provvedimento del ministero dell'Interno, poi convalidato dal tribunale di Brescia ed è rientrato in Kosovo. Il ragazzo era stato arrestato all'inizio di novembre a Fiesse nel bresciano dalla Digos, con l'accusa di apologia di terrorismo.

Tutto è bene ciò che finisce bene. E’ stata ritrovata in serata la 40enne di Villanuova sul Clisi che era scomparsa dalla mattina.

Paura di truffe, furti, vandalismi e danneggiamenti. Il cimitero di Vallio Terme cambia gli orari di apertura per garantire una maggiore sicurezza.

Dei 1063 provvedimenti di espulsione di cittadini stranieri non in regola disposti su indicazione dal Questore, 310 riguardano stranieri considerati “altamente pericolosi”. Si tratta, molto spesso, di persone già condannate per reati inerenti le sostanze stupefacenti, di favoreggiamento e sfruttamento dell’immigrazione clandestina, di sfruttamento della prostituzione. Questo precisa un comunicato stampa della questura.

Un italiano residente in via Oberdan è stato sorpreso dagli agenti, che lo tenevano d’occhio, mentre vendeva cocaina a un cliente. L’operazione, condotta nel tardo pomeriggio di martedì 15 novembre, ha portato anche al sequestro di 47 grammi di cocaina, 3 di marijuana e 2 di hashish.

Era una presenza nota a tutti. Chi non lo conosceva? Risiedeva da così tanti anni in Bassa Valsabbia a Gavardo che ormai parlava benissimo il dialetto bresciano. 

La strada di fondovalle per la Valsabbia è dunque chiusa per lavori fino al prossimo 12 dicembre.

Ultimo saluto all’ex sindaco di Bagolino Marco Scalvini scomparso dopo una lunga malattia all’età di 49 anni.

Ladri di motoseghe in azione in città. Nella serata di domenica 6 novembre, un equipaggio della Volante veniva allertato per un presunto furto in atto di un’autovettura, nei pressi di una traversa di via Milano a Brescia. Questa la ricostruzione della Polizia.

Incidente nel primo pomeriggio per fortuna senza conseguenze per le persone. Una cinquecento che scendeva in direzione Tormini, lungo la provinciale, poco prima dell'incrocio, ha sbandato, forse a causa dell'asfalto bagnato.

Recarsi al cimitero per rendere omaggio ai propri cari defunti.

Nei giorni scorsi il nucleo commerciale della Polizia Locale di Brescia ha multato il titolare di un bar che ha infranto le norme regionali relative all’installazione di apparecchi per il gioco d'azzardo lecito a una distanza inferiore di 500 metri dai luoghi sensibili.

Nessun ferito grave nel forte impatto tra due autovetture avvenuto verso le 13 sulla strada che collega Muscoline a Castrezzone. Rilievi della polizia locale di Calvagese – Muscoline ai comandi di Stefano Dondelli.

Intervento dei soccorritori che nel tardo pomeriggio sono stati chiamati nella chiesa parrocchiale di Gavardo per prestare aiuto ad un fedele che stava seguendo la messa celebrata dal parroco Don Italo Gorni.

Si terrà domani l’interrogatorio di garanzia per il 40enne residente a Prevalle, accusato di aver abusato della figlia minorenne per lungo tempo.

Un'operaia di 45 anni, incensurata, residente a Roè è stata arrestata dai carabinieri di Gavardo.

Tamponamento violento con due feriti in mattinata a Vestone con l’asfalto bagnato e alcuni scrosci di pioggia.

Automobili da rottamare, ma per fortuna danni contenuti alle persone nel sinistro avvenuto questa mattina nel comune di Calvagese della Riviera verso le 9:15. Rilievi del servizio intercomunale della polizia locale di Calvagese-Muscoline ai comandi di Stefano Dondelli.

Nei giorni scorsi è divenuto operativo il ‘cloud’ valsabbino che migliorerà le prestazioni di servizio per la gestione delle procedure web dei Comuni collegato con la posa della banda larga lo scorso anno.

Un albanese 43enne è stato arrestato dopo che il figlio ha chiesto l’intervento della polizia perché l’uomo stava picchiando la moglie. In casa gli agenti hanno trovato una notevole quantità di droga per cui è scattato immediato l’arresto.

Due persone arrestate, 26 grammi di hashish e 10 grammi di eroina sequestrati. Questi i numeri delle due operazioni messe in campo dalla Polizia Locale di Brescia nella zona della stazione.

Incidente nel primo pomeriggio a Villanuova, senza feriti gravi. Erano le 14:40 circa, quando un'automobile non ha frenato in tempo e ha tamponato due vetture ferme per permettere a una terza di svoltare a sinistra.

Servizi specifici vengono svolti in questi giorni mirati al contrasto del fenomeno dell’accattonaggio e dell’esercizio abusivo dell’attivita’ di parcheggiatore.

Giovedì 29 settembre alle 10:30, presso la chiesa delle Sante Capitanio e Gerosa (via Botticelli 5 – zona questura), sarà celebrata una messa in occasione di San Michele Arcangelo, santo patrono delle forze dell’ordine. Tutti i cittadini sono invitati.

Spaccio di droga nel mirino della Polizia locale. Gli agenti del comune di Brescia hanno arrestato un quarantacinquenne di origine senegalese e hanno sequestrato 11 grammi di cocaina in via Tagliaferri.

Davanti al cimitero di Rezzato il nastro a strisce rosse e bianche delimita i frammenti di marmo distesi sul ciglio della strada. E' ciò che resta di uno dei monumenti in ricordo dei patroti e posto proprio davanti all'ingresso del camposanto. 

Il presidente della Comunità montana di Vallesabbia Giovanmaria Flocchini contro la Prefettura di Brescia.

L’onestà è di casa a Desenzano. In questi mesi estivi numerosi cittadini si sono rivolti alla polizia locale guidata dal comandante Carlalberto Presicci per restituire del denaro trovato per strada dopo essere stato smarrito.

In attesa della pioggia i boschi valsabbini vengono attaccati dal fuoco. In questa fotografia scattata da una nostra lettrice si vede il fumo sprigionarsi dalla montagna sopra Anfo.

L’importante invito dalla questura di Brescia ai cacciatori.

Nel primo pomeriggio di ieri alcuni cittadini stranieri hanno inseguito e raggiunto in via XX settembre un minorenne marocchino che aveva appena aggredito una donna e lo hanno poi consegnato alle forze dell’ordine.

Lonato più sicura con la videosorveglianza. È in corso di completamento la nuova rete di videosorveglianza nei Comuni di Lonato del Garda, Bedizzole e Calcinato, resa possibile grazie a un contributo regionale di 80mila euro.

Una vettura è stata segnalata come rubata. E lo era stata ma poi era stata anche ritrovata soltanto che il legittimo proprietario si era dimenticato di ritirare la denuncia.

Poteva avere conseguenze ben più gravi l’episodio avvenuto lungo la statale 237 del Caffaro.

Profumi, creme e mascara erano finiti nella sua borsa. Senza scontrino, però. Nel pomeriggio una 42enne bosniaca ha rubato cosmetici nel negozio Coin di corso Magenta. Inseguita da una pattuglia della polizia, è stata arrestata e condannata a due anni e due mesi.

Un cittadino albanese residente a Prevalle è stato espulso dalla Polizia di Brescia. Era stato fermato nel corso di un controllo nella notte di lunedì 29 agosto in via Orzinuovi a Brescia. Una pattuglia della Squadra Volante controllava tre uomini a bordo di un’autovettura verificandone i documenti. Il conducente risultava sprovvisto di titolo di guida in quanto sospeso per sei mesi e l’auto risultava sprovvista di copertura assicurativa, scaduta da circa due mesi. Il conducente dunque veniva sanzionato e l’automezzo veniva sottoposto a fermo amministrativo.

Il comandante Stefano Dondelli tira le somme sul servizio svolto nei mesi estivi dai suoi agenti, che come molti altri colleghi hanno dato in questi giorni la disponibilità a partire per le zone del terremoto.

Successo della Polizia di Stato per l’arresto di un cittadino italiano che, armato, nei giorni scorsi aveva tentato di rapinare una farmacia in via Triumplina. Determinante il contributo delle telecamere di sicurezza per il riconoscimento dell’uomo.

Drammatico incidente tra Lumezzane e Agnosine. Lungo la strada del Passo del Cavallo, all’interno di una galleria, un camion ha travolto e ucciso un ciclista.

La Polizia Locale non abbassa la guardia nei confronti dello spaccio di stupefacenti. Gli agenti del nucleo di polizia giudiziaria hanno messo in campo un’operazione antidroga in via Milano 140, arrestando in flagrante tre persone. Ecco il racconto diffuso in un comunicato.

Tre persone di nazionalità nigeriana sono stati fermate e identificate dalla Polizia locale di Salò in via Montessori nei presso del supermercato Simply di Salò.

Pomeriggio movimentato alla spiaggia Feltrinelli di Desenzano.

Polizia locale vicina ai cittadini in Vallesabbia. Da qualche tempo è stato attivato un servizio di informazione denominato “Il Comandante informa” visibile sul sito di ogni comune aderente all’Aggregazione dove i cittadini possono trovare informazioni di interesse generale e dove sono stati trattati e approfonditi direttamente dal Comandante Fabio Vallini, i seguenti argomenti: intestazione di veicoli ceduti per più di 30 giorni, circolazione in zone dove vi è il blocco del traffico,  utilizzo di pneumatici da neve ed esenzione dal pagamento della tassa automobilistica, pneumatici da neve fine dell’obbligo e si passa a quelli estivi. Cosa si rischia dopo il 15 maggio?

La Corte dei conti indaga sui soldi pubblici spesi per la passerella sul lago d’Iseo. A seguito di un esposto del Codacons la Corte  ha aperto un’indagine sull’istallazione dell’artista bulgaro Christo sul Lago d’Iseo. Ne dà notizia la stessa associazione dei consumatori, che nelle scorse settimane ha depositato una formale denuncia alla procura contabile relativamente ai costi dell’opera a carico della collettività. 

Intervento di controllo da parte della polizia locale di Salò a bordo di quattro pullman della Sia in servizio tra Salò e Brescia.

Una è stata collocata all'ingresso del paese di Villanuova lato Gavardo, sopra il cartello di Bostone; l'altra nelle vicinanze della rotonda in uscita dalla statale 45 bis tra Villanuova e i Tormini. Stiamo parlando delle telecamere della polizia locale della Vallesabbia a cui il comune di Villanuova ha aderito recentemente. Telecamere comparse proprio in questi giorni.

Nella serata di ieri un’invasione di corsia ha provocato lo scontro violento fra due auto una delle quali ha finito la sua corsa sul marciapiede. Proprio in quel luogo di solito si siedono numerosi ragazzi della zona per incontrarsi e chiacchierare: poche ore di distanza e le conseguenze avrebbero potuto essere tragiche. Automobilista positivo all’alcol-test.

Una bravata che potrebbe costare cara a quattro giovani di Vestone di età compresa tra i venti e i venticinque anni.

Intensa in questi giorni l'attività della Polizia locale della Vallesabbia coordinata dal comandante Fabio Vallini. Particolare attenzione è stata posta al controllo dei documenti di guida e soprattutto alle patenti. Ne sono uscite delle belle.

Continuano le operazioni di controllo del territorio della Polizia Locale. Nelle giornate di lunedì 1 agosto e martedì 2 agosto gli agenti territoriali e le squadre di polizia giudiziaria hanno portato a termine numerosi interventi in diversi luoghi della città di Brescia.

Sabato 6 agosto dalle 9:30 alle 13:30 davanti al castello sarà presente una postazione mobile della polizia in cui operatori specializzati potranno fornire informazioni e indicazioni utili sul tema della violenza alle donne nell’ambito della campagna nazionale “Questo non è amore”.

La polizia locale ai comandi di Stefano Dondelli ha svolto nella serata di ieri un servizio straordinario di controllo del territorio nell’ottica della prevenzione. Tre patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza.

Dopo il tragico assalto alla chiesa di Saint-Etienne du Rouvray, vicino a Rouen, l’amministrazione comunale e l’associazione Comitato per il gemellaggio sono vicini ai “gemelli” francesi di Rouen, dai quali erano stati ospitati la scorsa primavera per dieci giorni.

Notte da incubo per un imprenditore di Lumezzane: la sua villa di Forte dei Marmi è stata presa di mira dai ladri nella notte tra giovedì e venerdì, mentre lui, la moglie e i due figli stavano dormendo.

Dopo un’attività di pre-esercizio di circa due mesi, da lunedì 1 agosto entrerà in funzione una postazione fissa di controllo della velocità in via Montelungo direzione nord (posta all’altezza del Km 10+978).

E' stata resa nota in questi giorni la relazione dell'attività della Polizia Locale dell’Aggregazione della Vallesabbia riferita ai primi cinque mesi di attività del 2016. Numerosissimi sono stati gli interventi in ambito stradale, della sicurezza dei cittadini, dei controlli.

E' stato denunciato a piede libero un cinquantenne di Vobarno. Inoltre gli agenti della Polizia locale di Salò gli hanno sequestrato la Mercedes. Cosa è accaduto?

Ancora sangue sulle strade. Tragico incidente a Tione, in provincia di Trento, lungo la statale 237 del Caffaro all’altezza di Saone, dove un motociclista bresciano di 64 anni, Federico Rosola, residente a Travagliato, ha perso la vita nello scontro tra la moto che stava guidando ed un’auto che viaggiava nella medesima direzione.

Potrebbe essere una delle prime zone d'Italia ad inaugurare il servizio di emergenza sanitaria con volo notturno. Lo ha annunciato il presidente della Comunità Montana di Vallesabbia Giovanmaria Flocchini. Per effettuare questi voli l'elicottero di emergenza ha bisogno soprattutto di luoghi idonei per atterrare.

Primo caso di omicidio stradale nel Bresciano sulla ex-statale 11, dove un 21enne positivo all’alcol test ha provocato la morte di una donna di 37 anni e una bambina di 10.

Giorni molto intensi per gli agenti ai comandi di Fabio Vallini, che – senza venire meno al servizio ordinario – hanno presidiato tutti i paesi di loro competenza anche in orari serali e notturni da mercoledì a domenica, con l’obiettivo di prevenire furti, evitare comportamenti di guida pericolosa e, più in generale, controllare il territorio.

La vittima è un ragazzo di 21 anni, originario della Costa d’Avorio, che stava facendo il bagno insieme al cugino e ad alcuni amici.

A partire da sabato prossimo, 2 luglio, attraccata al Porto del Comune di Garda, sarà presente, fino a metà settembre, una motovedetta della Guardia Costiera.

Servizio civile: quattro posti retribuiti per prestare servizio al Pronto Emergenza di Agnosine.

Una persona arrestata e un sequestro di mezzo chilo di hashish: questo il bilancio dell’operazione condotta dalla polizia locale cittadina martedì 21 giugno dopo un impegnativo lavoro di pattugliamento.

Nessuna imbarcazione della Guardia Costiera in servizio sul lago di Garda è stata spostata sul lago d'Iseo in occasione della realizzazione delle passerelle di polistirolo sul Sebino da Sulzano a Montisola.

Incidente stradale ieri alle ore 16.30 ancora una volta all’intersezione tra via delle Monache e via Marconi. Gravi danni ai mezzi coinvolti, ma questa volta, per fortuna, nessun ferito.

Paura nel pomeriggio per una vettura centrata in pieno da un’altra a causa di una manovra azzardata. Danni ingenti ai veicoli, ma nessun ferito grave.

Il Consiglio di Stato dà ragione al Comune di Gavardo sull’illuminazione pubblica, dopo che l’amministrazione ne aveva affidato la gestione alla Società Gavardo Servizi Srl, con una scelta dettata da convenienza e portata innovativa.

E' durata un'ora. Poi è ripresa. Una bomba d'acqua che sembrava uscire dalla terra”. Parla il sindaco di Vobarno Giuseppe Lancini all'indomani dei pesanti allagamenti che si sono verificati tra Collio e Vobarno avvenuti ieri, martedì, tra le 16 e le 17 circa.

Scontro tra due vetture fortunatamente senza conseguenze gravi per le persone.

Sequestrati 72 grammi di hashish, 53 grammi di cocaina, 8 grammi di eroina e due persone arrestate. Questi i risultati dell’operazione messa in campo dalla Polizia Locale di Brescia, come si legge in un comunicato del comune.

Un piccolo di 3 anni ha accusato un malore nel pomeriggio di oggi. Soccorso dai volontari del COSP, è stato trasportato in ospedale con l'eliambulanza giunta da Verona.

La fotografia non è nitidissima, ma è comunque molto eloquente. Siamo di fronte all'immagine scattata all'interno della galleria di Prevalle lungo la statale 45 bis. In particolare questo è un tratto di parete in direzione Salò-Brescia. Non è difficile riconoscere in quei segni verticali delle infiltrazioni di acqua molto evidenti.

Un ciclista tedesco si è scontrato stamane con una Volkwagen Polo ed è stato trasportato in ospedale, ma non versa in gravi condizioni. Generoso gesto di una pattuglia del comandante Vallini nei confronti della moglie dell’uomo, rimasta con il figlio sul luogo dello scontro senza portafogli né telefono né autovettura per raggiungere il marito.

 Incidente a tre in mattinata attorno alle ore 09.00 sulla Provinciale 78 che collega Calvagese della Riviera a Carzago.

Strato di acqua in galleria. Non è una novità, ma con le piogge di questi giorni la situazione pare abbastanza seria soprattutto nella Galleria Castello (da Villanuova in direzione Roè) lungo la strada della Vallesabbia.

Durante un’ordinaria operazione di controllo a Roè Volciano, ieri sera nell’automobile di un ragazzo sono stati trovati oggetti pericolosi, un “bong” per fumare droga e della presunta sostanza stupefacente. Automobilista denunciato e patente ritirata all’istante.

La Polizia Locale di Brescia contro il gioco d’azzardo illegale. Gli agenti del Nucleo Commerciale hanno ispezionato un centro scommesse in via Inganni scoprendo che questa attività era priva della licenza della Questura prevista dalla legge.

Sarò dura. Come si dovrebbe essere con tre individui che non esitano a mettere a rischio la propria vita non per un'idea, un obiettivo, un valore alto, ma per pura IDIOZIA.

Nel tardo pomeriggio una Ford è uscita di strada subito dopo aver affrontato una curva probabilmente a causa della pioggia battente. Praticamente illesi i due occupanti. In mattinata una Fiat Panda contro un muro ad Anfo.

Le fotografie sono impressionanti ma per fortuna i feriti non dovrebbero essere in gravi condizioni. Le immagini sono state pubblicate dalla Polizia locale di Salò agli ordini del comandante Stefano Traverso.

Si trova ricoverata in ospedale a Gavardo per accertamenti la studentessa di Bostone investita in mattinata da un'auto davanti all'ex lanificio mentre stava attraversando per avviarsi alla fermata del pullman.

A scuola di sicurezza. La scuola materna “Don Bosco” in collaborazione con il comune di Bione propone una serata informativa sul tema: “Metti in moto la sicurezza. Mettiamoci sulla buona strada”.

Code e rallentamenti in mattinata per accedere a Brescia dalla zona di Sant'Eufemia.

Sono proseguite per ore le operazioni di verifica e controllo degli ordigni detenuti illegalmente in un'abitazione di Villanuova sul Clisi da parte degli uomini del Genio guastatori di Cremona. Il proprietario della casa nei giorni scorsi è stato ferito accidentalmente dall'esplosione di uno di questi oggetti e si trova ricoverato in ospedale. Da qui ora la necessità di intervenire e rendere sicura la zona, facendo brillare i vari ordigni - anche storici ma non per questo meno offensivi - che l'uomo collezionava.

La Polizia Locale non abbassa la guardia nei confronti dello spaccio di stupefacenti. Lunedì 2 maggio gli agenti in borghese hanno arrestato un cinquantenne di origine gambiana nel quartiere Giuseppe Cesare Abba. Gli uomini della Polizia Locale stavano controllando gli spostamenti dell’uomo, un pluripregiudicato per reati legati allo spaccio di droga, che stava incontrando alcuni tossicodipendenti nella zona.

La polizia locale della Valle del Chiese che opera anche nella zona di Tione e delle Valli giudicarie segnala che da giorni 2 uomini girano in zona a vendere generatori di corrente,uno parla col cliente l'altro fa da palo.

Un'altissima colonna di fumo. Nel pomeriggio di oggi sono stati numerosissimi gli automobilisti in transito sulla tangenziale sud che l'hanno notata.

Una donna di 34 anni italiana residente nell'Alto Garda è stata arrestata dai carabinieri di Gavardo e condannata per direttissima per rapina impropria a 18 mesi di reclusione e 1500 euro di multa. La donna è stata sorpresa tra gli scaffali del ristorante Bennet di Gavardo mentre tentava di rubare dei liquori pregiati per un valore di circa 100 euro.

La Polizia Locale di Brescia non abbassa la guardia nei confronti dei fenomeni di degrado urbano. In questi giorni - come si legge in un comunicato del comune di Brescia - il Comando ha organizzato un controllo specifico contro l’accattonaggio su tutto il territorio cittadino. Nel corso dell’operazione sono state fermate dieci persone. I dieci, di origine rumena, sono stati identificati e accompagnati in via Donegani dove è stato notificato loro un verbale per accattonaggio molesto.

L’incidente questa mattina lungo la 237 del Caffaro, in territorio di Vallio Terme, probabilmente a causa dell’asfalto scivoloso. Il centauro è un venticinquenne di Brescia che ora si trova ricoverato a Brescia.

Settimana di controlli in Vallesabbia nei 14 comuni sotto la sorveglianza dell'aggregazione. In particolare sono state eseguite verifiche contro la guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Sono state controllate complessivamente 220 persone.

Code, disagi, rallentamenti ci sono stati, ma il temuto collasso della circolazione non c'è stato. Parola di vicesindaco di Gavardo Sergio Bertoloni. Oggi a Gavardo la presenza del mercato (che era stato però spostato verso il cimitero) ha provocato disagi sulla strada (dopo la chiusura il 7 aprile scorso della galleria San Biagio per lavori dell'Anas) ma alla fine poteva andare peggio.

Nel fine settimana la polizia locale valsabbina ha intensificato i controlli per contrastare la guida in stato di ebbrezza. Soddisfacenti i risultati conseguiti: i positivi al test sono in netta diminuzione rispetto al passato.

Novità a Bedizzole dopo l’accoltellamento di stamane a mezzogiorno. Intanto le condizioni dei feriti sono stazionarie.

Oggi verso mezzogiorno un ventiquattrenne è stato raggiunto da alcuni fendenti vibrati da un collega di lavoro all’Eurocomponent di via Benaco. Ricoverato al Civile, versa in condizioni gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Verso le 15:30 a Vobarno in via Marconi, poco prima del confine con Roè Volciano, un’automobile che percorreva la provinciale ha tamponato una Smart a sua volta finita contro una monovolume. Solo lievi malori per i conducenti.

Chiusura decisa. Lo afferma il sindaco di Villanuova Michele Zanardi. "La comunicazione è arrivata pochi giorni fa - spiega il primo cittadino - chiusura totale della statale 45 bis per il Garda a Gavardo dal giorno 7 aprile alle ore 10 fino alle ore 22 del giorno 19. I lavori sotto la galleria San Biagio. Saranno giornate d'inferno".

Brutta avventuta per un agente della polizia locale di Salò che è stato colpito al volto dal pugno di un 43enne ubriaco che dava in escandescenza per strada e che l'agente stesso stava cercando di calmare.

Tutto è accaduto nel primo pomeriggio a Vestone lungo la strada provinciale nei pressi della stazione della Sia in centro al paese.

In questi giorni il comandante Fabio Vallini, con l’intero corpo dell’aggregazione valsabbina della polizia locale, ha fermato una persona in possesso di denaro falso. Tutti i cittadini - non solo gli esercenti pubblici - sono invitati a fare attenzione alle banconote che passano fra le loro mani: spendere denaro falso è reato.

Alcuni controlli sono stati eseguiti in questi giorni lungo la provinciale 237 della Vallesabbia. Lo rende noto la Polizia provinciale che è intervenuta verificando una cinquantina di mezzi in transito.

Condannato il pusher che ha consegnato la droga a Emanuele Ghidini, il giovane di Gavardo di 16 anni che sotto l’effetto di un allucinogeno si era buttato nel fiume Chiese nel novembre del 2013.

Un episodio di grave maleducazione sabato pomeriggio a Brescia in via Tosio, mentre migliaia di bresciani si mettevano pazientemente in fila per godersi i tesori del nostro  patrimonio artistico grazie al FAI. Un brutto fatto che raccontiamo dopo aver raccolto la testimonianza della "vittima": un pensionato novantenne spintonato e gettato a terra per puro divertimento su un marciapiede in pieno centro, senza che nessuno sia intervenuto.

Questa mattina, alle 10:30 circa, un’automobile che percorreva la provinciale in territorio di Barghe è uscita di strada ribaltandosi fino a finire nel Chiese. Automobilista ricoverato in codice giallo.

Dopo la prima fase che ha portato all’arresto di Claudio Tonoli - il sieropositivo “untore” - e i nuovi arresti eseguiti in questi giorni, il comandante della Polizia locale di Montichiari, Christian Leali, fa il punto della situazione.

Tornerà a casa in queste ore la quindicenne che si era allontanata da casa lunedì. I carabinieri l’hanno ritrovata in una città del Nord-Est seguendo il tracciato del suo telefono.

Il maltempo e la disattenzione hanno giocato brutti scherzi agli automobilisti valsabbini nel fine settimana. Il comandante Vallini raccomanda la prudenza.

Oggi alle 14:30, in centro al paese, un autoarticolato ha tamponato una Fiat Stilo. Ferito l’automobilista, ma non è grave.

Un sommozzatore di 55 anni di nazionalità ucraina da tempo residente in Italia è morto nel lago di Garda nello specchio di lago antistante Campione.

E’ una vera e propria novità. In questi giorni gli agenti della Polizia locale di Salò (il Consorzio comprende anche gli agenti di San Felice, Puegnago e Polpenazze, sono 18 gli agenti in tutto) stanno seguendo un corso di tiro dinamico presso il poligono di Mazzano agli ordini di un istruttore professionista che fa capo alla Polgai di Brescia, Ciro Varone.

Nella seduta consiliare del comune di Montichiari di ieri giovedì 25 febbraio è stata comunicata la notizia di un importante premio che verrà assegnato il prossimo 22 marzo al corpo di Polizia Locale di Montichiari guidato da Cristian Leali per la brillante operazione denominata "Baby parking". Lo annuncia anche il sito ufficiale del comune di Montichiari.

Fiamme alla piattaforma del verde di Sabbio Chiese in zona cimitero. Un nostro lettore ci ha inviato lo scatto del fuoco che ha investito il container.

Sabato pomeriggio movimentato. La pattuglia della polizia locale di Montichiari è stata protagonista di un inseguimento a tutta velocità di una Bmw sulla strada tra Montichiari e Ghedi.

Collisione tra un'automobile e un ciclomotore questa mattina alle 7:35 a Carzago. Ad avere la peggio è stato K.M., 34 anni, ricoverato al Civile con riserva di prognosi.

Confrontati i dati relativi alle denunce del 2014 e del 2015. Le statistiche contraddicono l’impressione di molti cittadini.

Nel pomeriggio di oggi una vicenda che ha mobilitato polizia locale e carabinieri si è conclusa con un abbraccio liberatorio dopo tanta paura.

Non ci sono certezze, ma qualche indizio sì. Gli agenti della polizia locale della Vallesabbia proseguono le indagini per identificare venditore e compratore del mezzo chilo di droga ritrovato ben nascosto nei boschi di Roè Volciano. La marijuana era chiusa in un sacchetto nascosto tra le foglie nelle vicinanze di alcuni alberi.

Record di velocità folli in tangenziale sud.

Ancora nessuna traccia del 32enne apneista di Parma di cui non si hanno più notizie da sabato 16 gennaio dopo un'immersione in solitaria nella zona di lago tra Manerba e Moniga. A cercarlo per lunghi giorni i marinai della Guardia costiera in servizio sul lago di Garda per tutto l’anno e dunque anche durante il periodo invernale.

Sono decine i giovani sentiti in questi giorni dagli agenti della Polizia locale di Montichiari coordinati dal comandante Cristian Leali. Molti giovani (anche minori) che potrebbero essere stati infettati dall'uomo di 55 anni positivo all'hiv che di proposito li pagava per avere con loro rapporti non protetti.

Tre squadre dei vigili del fuoco sono intervenute per domare le fiamme scoppiate nel tardo pomeriggio in una stalla di Degagna di Vobarno. La temperatura di questi giorni, la siccità purtroppo favoriscono il divampare di roghi. I vigili del fuoco raccomandano la massima attenzione specie nelle zone di montagna.

Ambulanza “fuorilegge” bloccata nelle Giudicarie. Il racconto degli agenti pubblicati sulla pagina facebook: “Alcune settimane fa una pattuglia della polizia locale della "Valle del Chiese" ha fermato nel comune di Borgo Chiese un'ambulanza con i lampeggianti accesi e senza sirene che procedeva in direzione Brescia.

Strada provinciale 237. Asfalto viscido. Una sterzata. La vettura esce di strada e si ribalta. E' accaduto nella zona di San Quirino tra Barghe e Nozza. Punto pericoloso.

Diciotto mesi e 5000 euro di multa. A questo sono stati condannati di due uomini residenti a Prevalle di 46 e 49 anni accusati di spaccio.

Il legionario romano, martirizzato nel III secolo e patrono della polizia municipale, è stato festeggiato ieri a Maderno da molti agenti e ufficiali della zona.

Mercoledì alle ore 21 su Rai 3  la trasmissione "Chi l'ha visto?" si occupa del tragico caso dell'uomo di 55 anni che - proprio sapendo di essere positivo all'Hiv - ha consumato decine di rapporti a pagamento non protetti con giovani dai 15 ai 24 anni del bresciano ma non solo.

Dal tardo pomeriggio di oggi la Guardia costiera in servizio sul lago di Garda è impegnata nelle ricerche di un disperso. Si tratta di un apneista che si sarebbe immerso in mattinata in zona Padenghe- Moniga. L'allrame per il mancato rientro dell'uomo è stato lanciato diverse ore dopo. Al momento si sa solo che sono in corso ricerche e verifiche per stabilire con esattezza cosa sia accaduto.

Verifiche, controlli, pedinamenti, accertamenti. Gli agenti della polizia locale di Montichiari avevano cominciato così controllando il territorio, sottoponendo a approfondimenti sempre più accurati alcune situazioni che andavano profilandosi. E poi ecco la terribile, agghiacciante verità: un uomo di 55 anni, C. T. di Collebeato, si è fatto “contagiatore”, “untore” per vendetta. Lui che aveva contratto il virus durante un rapporto non protetto, voleva ripagare il resto del mondo con la stessa moneta.

Quattro feriti in maniera non grave portati in ospedale per controlli. Danni ai tre mezzi coinvolti. Questo il bilancio dell'incidente avvenuto intorno alle 13 in via Rinaldini a Vestone.

I carabinieri di Gavardo agli ordini del maresciallo Francesco Santonicola sarebbero sulle tracce di due giovani un ragazzo e una ragazza già visti in passato nella zona di via Dietro Chiesa dove avrebbero messo a segno un furto ai danni di un’anziana invalida che vive con la badante.

Ancora un furto in casa ai danni di anziani. E’ avvenuto a Gavardo in pieno centro nelle vicinanze della Chiesa parrocchiale.

E’ stata tratta in salvo  la speleologa E.C., che nel  pomeriggio di sabato è stata colpita da una caduta di massi mentre percorreva un pozzo a 150 metri di profondità nella grotta Busa tra le Taere de le Vai Surde, a Serle. 

Si trova ricoverato all'ospedale di Gardone Valtrompia con alcune ferite e contusioni un uomo di origine marocchina residente a Idro.

"In Lombardia non è più possibile entrare in ospedale e negli uffici regionali con burqa, niqab o un qualsiasi oggetto che impedisca la riconoscibilità della persona. La legge nazionale è inapplicata  come denunciato recentemente anche dal procuratore di Venezia Carlo Nordio. Mentre a Roma attendono a oltranza, la Regione Lombardia interviene affinché venga assicurata l'identificabilità di quanti accedono alle sedi istituzionali della Giunta e degli Enti e Società del Sistema regionale".

Botti, mortaretti, lanterne cinesi. Diciamo che in barba ad appelli e divieti il popolo di Capodanno si è scatenato in Piazza Vittoria a Brescia subito dopo la mezzanotte.

Incidente lungo la 45 bis a Prevalle poco prima delle 15. Coinvolte tre vetture. Feriti non gravi. Nel giro di pochi minuti si sono formate lunghe code lunghe la statale 45 bis da e per il lago di Garda nelle vicinanze di Prevalle. Si consigliano percorsi alternativi.

Un’ordinanza del Comune di Lonato datata 24 dicembre 2015 proibisce l’uso di petardi, botti e artifici pirotecnici fino al 6 gennaio. A Bedizzole fa testo un intervento simile emesso negli anni scorsi.

Grande dolore a Pinzolo e nelle valli Giudicarie per la tragica morte di Martino Maffei molto conosciuto e stimato nella zona. L'alpinista è scivolato scendendo da Cima Lancia, sopra Carisolo.

In tema di rischio incendi pubblichiamo anche l’appello lanciato della polizia locale della Valle del Chiese da Condino:

“Su internet si sta diffondendo l'auspicio di utilizzare le lanterne volanti (lanterne cinesi) al posto dei botti per festeggiare capodanno.

Punto contro Panda. Incidente intorno alle 17 nel pomeriggio ai Tormini. Una panda condotta da un 77enne di Pertica Bassa (che proveniva da Desenzano) si è scontrato con una Punto guidata da un giovane di Gargnano che dalla direzione Gavardo andava verso Salò. Ci troviamo alla rotonda dei Tormini. Piuttosto drammatico lo scontro. I mezzi si sono notevolmente danneggiati nella collisione. Uno è finito sul marciapiede su cui non transitava nessuno. Per fortuna solo il conducente della Punto è stato leggermente ferito. Medicato all'ospedale di Gavardo. Sul posto la Polizia locale della Vallesabbia.

Ordinanza della Provincia per limitare l’inquinamento in questi giorni di emergenza. I nuovi limiti in vigore dal 30 dicembre fino a revoca.

L’incidente è accaduto oggi pomeriggio verso le 15. Nessun ferito, danni solo all’automobile.

Portavano da lui la vettura per sistemare guasti, aggiustare piccoli problemi. Ma l’auto non veniva più restituita ai legittimi proprietari. E si ...smarriva nel garage del meccanico che alla fine se ne appropriava nonostante le proteste dei clienti. E’ successo a Bedizzole. Il meccanico “furbacchione” è stato denunciato dagli Agenti della Polizia Locale del Servizio Intercomunale “Bedizzole – Lonato del Garda”, coordinati dal Comandante del Corpo, Commissario Capo Patrizio Tosoni.

Incidente per fortuna senza gravi conseguenze per le persone ad Anfo. Una monovolume condotta da un impiegato di Tione in provincia di Trento nell'affrontare una curva appena fuori l'abitato di Anfo sulla strada di fondovalle ha sbandato e si è ribaltata addirittura sull'altra corsia.

Non fiocca la neve, ma fioccano le multe a Vallio Terme. Una trentina nel mese di novembre staccate dagli agenti della polizia locale per il mancato rispetto delle norme per i rifuiti solidi urbani. Troppi abbandoni immotivati, troppa gente che ancora lascia i sacchetti ovunque. Le sanzioni variano tra gli 80 e i 200 euro. Numerose anche le proteste in comune.

Non dare soldi a sconosciuti. Soprattutto se chiedono contributi per associazioni benefiche e non avete verificato la veridicità della loro identità. Potrebbe trattarsi di una truffa in grande stile.

Nel primo pomeriggio di oggi una Punto ha travolto un’aiuola spartitraffico tentando la fuga. Per il conducente, in evidente stato di ebbrezza, revoca immediata della patente.

La paura di questi giorni si riflette anche a livello locale, delle nostre comunità. A Desenzano una scritta ha suscitato parecchio allarme. Ecco cosa è accaduto.  

E' illeso per miracolo il giovane di vent'anni di Bagolino che questo pomeriggio si è ribaltato con la sua auto, una Mito, lungo la strada di fondovalle nei pressi del cimiterio di Lavenone.

Successo degli agenti del comandante Patrizio Tosoni dopo alcuni giorni di appostamento nei pressi di un furgone, anch’esso rubato e parcheggiato in paese.

Tre feriti ricoverati in ospedale a Gavardo. Tre donne. Danni gravi ai mezzi.

Sensibilizzare il ministero dell'interno perchè entro breve termine emani un decreto che sistituisca il distaccamento dei vigili del fuoco di Paitone. E' questo quanto si propone la petizione che si può firmare in questi giorni presso l'ufficio anagrafe del comune di Nuvolento. 

Successo della polizia locale della Vallesabbia agli ordini del comandante Vallini nella caccia a un pirata della strada, fuggito dopo aver provocato un incidente in città.

Stanno tutti bene i 25 volontari bresciani del gruppo Mali nel paese africano proprio in questi giorni per condurre una delle tante missioni umanitarie che in questi anni hanno fatto del gruppo (con sede a Gavardo) uno dei punti di riferimento della provincia di Brescia e non solo. I volontari si trovano in località Segou a circa duecento chilometri dalla capitale Bamako dove è avvenuta la strage.

E' stato condannato a sei mesi, pena sospesa, Rais Signorini, il 21enne che la tragica sera del 24 novembre 2013 si trovava ad una festa a Muscoline. La stessa a cui aveva partecipato anche Emanuele Ghidini, il 16 enne morto dopo aver ingerito droga che lo aveva portato a gettarsi nel fiume Chiese a Gavardo.

In queste ore viene diffuso a molte persone un messaggio in mail e whatsapp ormai divenuto virale. Impossibile dire se abbia un fondamento reale ma di certo la comunicazione ha raggiunto diverse persone e ha suscitato un certo allarme.

E' caccia a chi abbandona i rifiuti o non rispetta le regole in questo caso del "porta a porta". A Desenzano - dove la raccolta avviene con questo sistema - la polizia locale ha rilevato 350 verbali dall'inizio dell'anno.

Preoccupa l’intensificarsi di incidenti stradali in Valsabbia, con la disattenzione che può portare a conseguenze serie per le persone coinvolte. Su tre persone investite, due sono infatti in prognosi riservata al Civile.

L’incidente è avvenuto poco prima delle 8 di questa mattina in via Pietro Belotti a Roè Volciano.

Ore 16. Vestone, via Rinaldini. Una donna di 60 anni alla guida della sua vettura ha investito un giovane che attraversava la strada. L'uomo, uno straniero residente in zona, è stato portato in ospedale a Gavardo.

Continuiamo il nostro viaggio alla scoperta delle attività della Polizia locale della Vallesabbia guidata dal comandante Fabio Vallini. L’aggregazione che riunisce 14 comuni è nata un anno fa, esattamente il 27 ottobre 2014. Oggi parliamo del bilancio di un anno di attività con particolare riferimento ai controlli nei pubblici esercizi. Attenzione è stata prestata anche al tema dell’abbandono degli animali.

Ad un anno di distanza dalla sua nascita l’Aggregazione della Polizia locale della Vallesabbia agli ordini del comandante Fabio Vallini tira le somme. Un’occasione questa per conoscere meglio le attività del gruppo che opera sul territorio di numerosi comuni della media e alta valle. La sede principale è a Vestone in vicolo Calcarin e altre due sedi si trovano a Roè e Odolo. Il numero di telefono è lo 0365-808345. Vedremo insieme quali sono i più importanti settori di impegno, primo tra tutti quello degli incidenti stradali. Ecco il resoconto in questo ambito.

Si fingeva distributore di volantini pubblicitari per dare meno nell’occhio e passare inosservato. Con questo stratagemma (raccoglieva i volantini dalle cassette postali) un 45enne di origine marocchina residente a Brescia ha messo a colpo l’ultimo furto, rubando una borsa appoggiata sul sedile di un’auto parcheggiata a Gazzane di Preseglie.

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata avvertita nettamente in tutto l'Alto Garda e Ledro, alle 16.05. L'epicentro è stato individuato tre chilometri a nord di Molina di Ledro.

A Storo nelle valli Giudicarie la polizia locale – si rende noto in un comunicato - è intervenuta presso una abitazione privata per accertamenti e  è stato constatato che gli occupanti di origine magrebina avevano macellato una pecora ed un agnello senza richiedere la prescritta autorizzazione comunale in concomitanza con la festa del sacrificio (Id al-adha).

Incidente alle 13 di oggi, giovedì, sulla provinciale tra Preseglie e Bione. Molto danneggiati i mezzi coinvolti, ma per fortuna illesi i conducenti.

Mongolfiera al traino della motovedetta della Guardia costiera. E’ accaduto sul lago di Garda. Protagonisti della disavventura per fortuna lieto fine tre bresciani appartenenti alla stessa famiglia e il pilota della mongolfiera stessa.

E' stata una bambina intelligente e coraggiosa di 11 anni a denunciare il 45 anne poi arrestato dai carabinieri di Gavardo per atti osceni aggravati. L'uomo che risiede in paese è stato bloccato mentre faceva oscenità davanti ai bambini nei pressi della scuola di via Dossolo a Gavardo. La scolara ha richiamato l'attenzione di un agente della polizia locale. Questi ha poi chiamato i carabinieri che tenevano d'occhio il soggetto da tempo. Così sono scattate le manette. L'uomo, il cui arresto è stato convalidato, che risiede in paese è ora agli arresti domiciliari. Sarà processato a novembre. Il fatto è avvenuto mercoledì mattina.

I carabinieri hanno arrestato nella mattinata di mercoledì un uomo, con l'accusa di pedofilia. L'arresto è stato condotto a Gavardo. L'operazione sarebbe avvenuta nelle vicinanze della scuola di via Dossolo. Non si conoscono al momento altri dettagli. I carabinieri di Gavardo mantengono uno strettissimo riserbo sull'accaduto.

Se avete un veicolo  a benzina Euro 0 o Diesel  Euro 0, Euro 1 ed Euro 2, dal 15 ottobre 2015 al 15 aprile 2016, in quasi 600 comuni della Lombardia  (circa una cinquantina in  provincia di Brescia),  non potrete circolare.

E' stato rimpatriato il 32enne di nazionalità marocchina arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri di Gavardo a Prevalle. L'uomo - che risultava incensurato - è stato bloccato dai militari agli ordini del maresciallo Francesco Santonicola mentre tentava di fuggire dalla sua abitazione nella zona delle case popolari Aler.

P.B., 71 anni, era in visita al santuario di Notre Dame du Laus, ma al momento di ripartire per il rientro non si è presentato.

C’ è grande apprensione anche nel bresciano per la sorte di Rolando Del Torchio l’italiano rapito nelle Filippine. A Brescia infatti risiede la sorella dell’ex missionario del Pime insieme alla famiglia. E a Brescia Del Torchio ha molti amici.

Si terranno venerdì alle ore 16 nella parrocchia di Gavardo i funerali di Arcangelo Salerno. Medico molto conosciuto a Gavardo, dove ha esercitato nel locale ospedale per lunghi anni, il dottor Salerno lascia la moglie e tre figlie.

Forse anche queste signore... a quattro zampe avevano voglia di recarsi al mercato di Nozza, allestito come sempre da tempo immemorabile ogni primo lunedì del mese.

Pedalava in sella alla sua bicicletta il 50enne residente a Nuvolento che è rimasto ferito in un incidente avvenuto lungo la provinciale che collega Villanuova a Tormini proprio nei pressi della sede del Soccorso-Ambulanze.

Drammatico sabato sera per Roberta Orizio, giovane dello staff di Forza Italia, che si trovava alla discoteca Art Club di Desenzano con altri attivisti e il governatore della Liguria Giovanni Toti.

Scontro frontale tra due automobili nel pomeriggio di oggi, domenica, sulla Gardesana in una curva tra le uscite di Prevalle e Gavardo.

Il pronto intervento della Polizia locale della Vallesabbia ha impedito che vi fossero pesanti ripercussioni sul traffico molto intenso che era diretto sul Garda.

Ha collezionato quattro arresti in tre anni. Quattro "alias" ossia finte identità utilizzate per sfuggire alle maglie della giustizia. Ma ora B. N. classe 1984, di nazionalità marocchina, ha trovato sulla sua strada i carabinieri di Gavardo (agli ordini del comandante Francesco Santonicola) che nella notte lo hanno arrestato in flgranza mentre cedeva una bustina di cocaina ad un connazionale. Il fatto è avvenuto in pieno centro storico a Gavardo.

L’episodio è avvenuto ieri, mercoledì, alle 13:45 alla rotonda nei pressi della trattoria “Ulivi” a Roè.

Vallio Terme, Coste di Sant'Eusebio. Fotonotizia. Ma secondo voi a chi può venire in mente di sparare un pallettone ad un cartello che indica una curva? E non è l'unico lungo la strada.

Le consuete code lungo la statale 45 bis per il rientro dal lago di Garda verso la città sono state ulteriormente accresciute da un incidente stradale avvenuto in serata sotto la galleria di Prevalle. Coinvolta una motocicletta di grossa cilindrata.

Ha tentato di corrompere gli agenti della polizia locale di Desenzano ma ha rimediato, oltre alle altre accuse, una denuncia per istigazione alla corruzione. Il fatto è accaduto martedì, durante un normale controllo. E’ stata fermata un’auto di grossa cilindrata condotta da una cittadina rumena residente in Brescia.

Code e rallentamenti si sono verificati nel pomeriggio di domenica oltre che per i consueti ingorghi del rientro dal Garda anche per un incidente, per fortuna senza gravi conseguenze, che si è verificato lungo la provinciale all'altezza di Salò.

I clienti che si sono recati nel negozio di parrucchiere “Stile uomo” di via Capoborgo a Gavardo hanno trovato una brutta sorpresa.

Interventi della polizia locale oggi pomeriggio, martedì, per le vie del centro storico: sanzioni e una denuncia.

Al setaccio negozi e bar per verificare qualità della merce e rispetto delle regole. Obiettivo dichiarato: piena tutela del consumatore, nell’ottica della prevenzione.

L'incidente è avvenuto, lunedì 31, in via Dino Carli verso le 17:15.

Ha colpito tutti la tragica morte di una ventenne universitaria di Palazzolo, Angelica Caironi, morta domenica sera in uno schianto in moto mentre viaggiava come passeggera su una Ducati Monster guidata da un 21enne di Gargnano.

Grande folla domenica sera a Salò per i fuochi d’artificio che hanno illuminato il golfo. Purtroppo la serata è stata funestata da un grave incidente.

L’incidente si è verificato ieri, giovedì, verso le 18:30 in via Bruni Conter, a ridosso del Centro Commerciale Bennet.

Prendiamo a prestito un’immagine rilanciata in questi giorni da facebook per denunciare la maleducazione e l’arroganza di certuni.

La prudenza della mamma ha evitato che un banale incidente potesse avere conseguenze più gravi. I due bambini che viaggiavano a bordo di una golf, che ha subito oggi un piccolo incidente a Vestone, erano infatti opportunamente assicurati ai loro seggiolini.

Un incidente è avvenuto in tarda mattinata a Vestone.

Accattoni e parcheggiatori abusivi nella rete della Polizia Locale di Salò. Nel mirino degli agenti agli ordini del comandante Stefano Traverso i numerosi parcheggiatori abusivi che operano soprattutto il sabato mattina nella zona del mercato. Diversi quelli segnalati. Quattro in particolare sono stati i cittadini di nazionalità nigeriana multati con una sanzione di 771 euro. Individuato anche un cittadino rumeno che utilizzando dei minori effettuava attività di accattonaggio. E’ stato denunciato.

Nei giorni intorno a Ferragosto gli agenti al comando di Fabio Vallini hanno intensificato i controlli per garantire spostamenti più sicuri ai cittadini.

La donna, Rosaria Debalini di 59 anni, si è accasciata nel bar dove era corsa a chiedere aiuto.

Sono trattenuti in Questura a Brescia due stranieri di origine asiatica accusati di essere gli esecutori materiali del delitto di Francesco Seramondi e della moglie Giovanna Ferrari, titolari della pizzeria “Da Frank” alla Mandolossa. 

Due segugi di circa 3 anni, uno marrone chiaro e l'altro fulvo, mancano da casa dallo scorso martedì mattina, nella frazione Trebbio di Treviso Bresciano.

Proseguono le ricerche del corpo del 50enne tedesco che sarebbe annegato ieri intorno alle 17 nel tratto di lago antistante Campione del Garda a circa 50 metri dalla costa.

Due persone si trovano in custodia cautelare in carcere per il sequestro e la rapina condotte ai danni di una coppia di turisti tedeschi di Francoforte in vacanza sul Garda. Sono state individuate e bloccate dai carabinieri di Gavardo coordinati dal maresciallo Francesco Santonicola e dal suo vice Nicolais Napolitano. Sono una 25enne di Salò Greta B. e un marocchino di 31 anni Raji E. la cui famiglia risiede a Sabbio Chiese.

Grazie all’ostinazione e alla testardaggine di una giovane signora originaria del Marocco e residente a Roè Volciano alcuni turisti olandesi in vacanza sul Garda hanno potuto rientrare a casa con le biciclette che erano stato loro in precedenza rubate. Ma andiamo con ordine.

Altro che chiare, fresche e dolci acque. Il Rio Carnia in quel di Bione ribolliva oggi di una sostanza oleosa, schiumosa di colore bianco. Alcuni cittadini lo hanno notato e hanno chiesto l'intervento della Polizia locale della Vallesabbia che è subito giunta sul posto.

Un incidente si è verificato sulla Gardesana occidentale tra Salò e Roè Volciano. Una persona è rimasta ferita e trasportata in ospedale a Gavardo.

Tanto spavento ma per fortuna niente di grave. Intorno alle 15.30 a Nozza di Vestone si è verificato un incidente.

E’ una delle infrazioni più comuni, ma anche quelle che presentano il conto più salato: la guida con il telefonino.

Travolgono con l'auto il postino di Vestone mentre era in moto in via Rinaldini per distribuire la posta. Poi all'arrivo dei soccorsi si allontanano senza dichiarare di essere gli investitori.

Investito da una Smart, un pedone ha perso la vita nel pomeriggio di oggi, venerdì, per un incidente in via Rambotti verso le 17:30.

Qualche rallentamento in mattinata lungo la strada per la Vallesabbia all’altezza della galleria tra Villanuova e Roè a causa di un incidente accaduto tra una vettura, un furgone e un mezzo pesante.

Sanzione da record l'altro giorno per un turista olandese sul lago di Garda.

Allarme terrorismo anche a Brescia. La Polizia di Stato di Milano ha eseguito a Brescia un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di due persone accusate di associazione con finalità di terrorismo anche internazionale o di eversione dell’ordine democratico.

Tra le numerose attività della Polizia locale della Vallesabbia guidata dal comandante Fabio Vallini vi è anche quella mirata del controllo dei mezzi pesanti.

E' stato abbagliato dal sole il conducente della vettura che questa mattina ha urtato violentemente un maxicaravan fermo nel parcheggio di un supermercato a Nozza di Vestone.

Spaventoso incidente verso le 19 in via Fratelli Chiodi, vicino al bar Sport. I conducenti, di Calcinatello, sono in ospedale per trauma cranico.

Amministratori e servizi sociali precisano la loro posizione dopo le polemiche dei giorni scorsi.

Dopo la tragedia di Stefano Inzoli ed Emanuela Vanorio, dramma della solitudine e della disperazione, che ha profondamente scosso le coscienze di tutti. 

Sarà processato con il giudizio immediato il prossimo settembre il 60enne di Soprazzocco di Gavardo accusato di violenza sessuale aggravata.

Sono stati rilasciati a 24 ore dal fatto i cinque protagonisti della violenta rissa avvenuta lunedì scorso al parco Baronchelli a Gavardo.

Insieme avrebbero voluto vivere una vita serena, ma molto probabilmente non hanno retto una esistenza che era divenuta faticosa e piena di difficoltà. Insieme hanno voluto andarsene. I soccorritori li hanno trovati mentre ancora si tenevano mano nella mano, sdraiati a letto uno a fianco dell’altro. Accanto a loro due pistole utilizzate per esplodere due colpi simultaneamente.

Incontri e immagini dal luogo dell’incidente di questa mattina, costato la vita all’autista quarantaseienne della ditta “Nicolini”.

Una grave incidente è avvenuto nei pressi del ponte nel centro di Gavardo.

Incendio nella notte alla maniglierie Frosio Bortolo di Pregastine (Preseglie) accanto alla rotonda.

Il fenomeno comincia a divenire preoccupante. Gatti svaniti nel nulla. Molti. Moltissimi. A segnalare il fatto è stata Isabelle Daubresse, presidente dell’Associazione animali felici di Desenzano che gestisce il gattile che il Comune ha in località San Pietro.

Il titolare di un’azienda di Salò, scampato al pericolo di essere travolto da ladri in fuga, ha donato ai carabinieri una statua in gesso della Madonna.

La galleria San Biagio è stata riaperta dopo oltre 24 ore dal grave incidente della notte tra giovedì e venerdì.

Sul luogo sono giunte 4 pattuglie per calmare la furia dell’uomo.

L’associazione CivicaMente ci segnala la tragicomica situazione verificatasi in piazza Roma in questi giorni. 

Per l'estate che viene i bresciani potranno nuotare tranquilli in tutte le zone balneabili dei laghi di Garda, Iseo e Idro.

La conferma viene dall’Asl di Brescia, che lunedì ha presentato il nuovo programma «Balneazione laghi», consultabile sul sito www.aslbrescia.it. Dalla home-page del sito istituzionale, cliccando sul banner «Balneazione laghi», si può visualizzare la cartina interattiva di ogni bacino, in cui sono evidenziati i luoghi di balneazione, la balneabilità o non balneabilità e i referti delle analisi effettuate nell’ultimo anno, con prelievi quindicinali nella stagione estiva e mensili nel periodo che va da ottobre ad aprile.

Nel 2014 sono stati controllati 98 punti ed effettuati 1.640 prelievi, per un totale di 15.512 esami e in tutte le località batteri fecali o fioriture di alghe sono notevolmente al di sotto dei limiti di legge.

Sono escluse dalle valutazioni le acque al largo o quelle in prossimità di porti e foci di fiume. Lo strumento, infatti, ha scopo sanitario e non ambientale, quindi i prelievi sono effettuati dove di solito le persone fanno il bagno. Una sola precisazione: le indagini hanno per obiettivo la ricerca di inquinanti biologici che potrebbero compromettere la salute dei bagnanti, ma non la presenza di sostanze chimiche (come quelle trovate a Rivoltella nei giorni scorsi), per le quali la competenza spetta ad ARPA.

Il nuovo primo cittadino è stato eletto per una manciata di voti (solo 52 in più dell'avversario) dopo lo spoglio della notte.

Dopo il congresso tenutosi in città nei giorni scorsi, il cinquantaduenne avvocato bresciano è stato eletto per acclamazione e ha già convocato un'assemblea programmatica per il prossimo autunno. 

L'avevamo scritto e mostrato noi di 51news. Bene l'intitolazione di una via a Cesare Goffi, indimenticato giornalista, fotografo, uomo di comunità. Male scrivere il cognome prima del nome: via Goffi Cesare.

Galeotta fu la chat. Lì si erano conosciuti.

Sono 28 i bambini che sono rimasti intossicati probabilmente da eccesso di cloro nella piscina.

E’ morto all’ospedale Civile di Brescia il bambino, Lorenzo Falcone di 12 anni, che giovedì 4 giugno si era sentito male praticando allenamento di judo sul tatami a Castiglione delle Stiviere, nel mantovano.

Due boungalow completamente distrutti e altri due parzialmente interessati dal fuoco. E' il bilancio dell'incendio divampato nella notte al campeggio Valverde di Polpenazze, in via monte Canale. Fortunatamente nessuno degli ospiti della struttura è rimasto coinvolto.

Anche un bresciano è morto nello schianto del bus diretto alle cascate del Niagara.

Tragedia sfiorata nel primo pomeriggio in territorio di Prevalle, per la presenza dello pneumatico perso da un mezzo pesante sulla strada, che ha provocato un incidente e creato problemi alla circolazione.

Viveva da solo il 68enne trovato privo di vita quest'oggi a Teglie di Vobarno.

Allarme buche. Attenzione l'asfalto, soprattutto in tangenziale sud, ma non solo, ha subìto seri danni per la pioggia di questi giorni.

L’accessorio di plastica si chiama “Prom”, l’acronimo di protezione-motociclisti. Sì, perché’ “Prom-Brescia” è una salvavita in plastica diffuso in migliaia di esemplari nei punti più pericolosi lungo strade percorse soprattutto da centauri e ciclisti.

Il gardonese Valter Chiari, direttore dell' Anffas di Maderno ha trovato un Rolex Daytona, orologio da oltre 12mila euro sul marciapiede antistante palazzo Martinengo a Barbarano di Salò nella giornata di martedì 19 Maggio.

Dal 19 maggio il 112 ha inglobato' i numeri precedentemente usati per le emergenze, ovvero il 112, 113, 115, 118.

I Volontari del garda a Expo 2015. Eccoli qui per il loro turno di assistenza, come sempre pronti a dare il loro aiuto.

Controlli antidroga all'interno del liceo Fermi di Salò. Sono stati eseguiti dalle uniti cinofile sotto il controllo della Polizia locale del Comune.

Il Comune di Desenzano dichiara guerra a chi abbandona i rifiuti per strada.

Una grande risorsa per chi si trova in difficoltà.

Oggi Papa Francesco ha incontrato i bambini malati in Vaticano. E' stata una cerimonia commovente. Oggi Una bambina, Desirè, affetta da una malattia rara è morta.

Grande impressione ha suscitato la morte dell'anziano di 91 anni di Tremosine morto in seguito all'esplosione di una bombola di gas nella sua abitazione.

Attenzione! Pericolo truffa in agguato. La segnalazione rimbalza sulla rete. Chi riceve un avviso come questo faccia molta attenzione.

Un' importante segnalazione che viene dalla polizia locale della valle del Chiese.

E’ polemica per una foto postata sulla pagina di facebook da parte della Polizia Locale di Salò che mostra un’immagine registrata da una telecamera di sorveglianza di un uomo. Si invita tutti a segnalarne la presenza.

Non avrebbe ricevuto alcuna minaccia in passato il sindaco di Prevalle Amilcare Ziglioli (Lega nord). La notte scorsa la sua auto è stata distrutta da un incendio con tutta probabilità doloso.

Quante barriere architettoniche ancora sparse per le città e per i nostri paesi. Moltissime nonostante diversi comuni si diano da fare per eliminarle.

Emergono nuovi particolari sulla vicenda del nonno di Gavardo accusato dalla stessa nipotina di otto anni di violenza sessuale.

Violenza sessuale aggravata. Per questo reato è stato arrestato un 60enne di Gavardo.

Tragedia familiare a Niardo, in Vallecamonica.

Purtroppo non è la prima volta che accade in queste ultime settimane nella zona del Garda e anche in Valsabbia: automobili azzoppate.

Rogo di una vettura nei giorni scorsi ai Tormini. La vettura è stata completamente avvolta dalle fiamme e di fatto incenerita.

Vendono motoseghe di produzione cinese spacciate come di marca europea: sorpresi e sanzionati dalla polizia locale della Valle del Chiese di Storo (Tn).

Sta meglio ed è rientrato a casa Alessandro il bambino di sette anni rimasto coinvolto in una caduta al parco giochi a Muscoline. Il piccolo era stato portato in eliambulanza all’ospedale Civile di Brescia. Al momento dell'incidente le sue condizioni erano parse gravi. Il bambino era salito sul supporto della palla canestro situato nel parco giochi ed era caduto. Per fortuna oggi è rientrato a casa dall'ospedale.

(Foto di repertorio)

La denuncia del comitato di cittadini di Ospitaletto “Civicamente”. Un pilomat al posto sbagliato ha fatto  perdere minuti preziosi ai volontari della Croce Verde impegnati in una emergenza il giorno di Pasqua.

Poteva andare molto peggio a una casalinga di 65 enne di Brescia, impegnata in una banalissima faccenda domestica. La donna è finita all’ospedale, dopo aver tentato di sturare il bidet del suo bagno.

Writers nel mirino della polizia locale di Brescia che non dà tregua a chi imbratta muri e deturpa gli arredi urbani. Grazie alla segnalazione di un cittadino, gli agenti sono riusciti a bloccare tre writers all'interno del parco Tarello.

Ha suscitato profonda commozione sul Garda e non solo la tragica morte di una bambino di due anni, Federico Laudini.

Un giovane chef di Vestone di 23 anni è morto in un incidente sul lavoro avvenuto ieri pomeriggio a St. Moritz. A perdere la vita Raffaele Tirali, schiacciato da un frigorifero mentre era su un montacarichi nel ristorante lavorava. Da qualche tempo risiedeva a Paitone.

In fiamme il bosco sopra il colle di sant’Eusebio in territorio di Caino.

Brescia sotto assedio per un pomeriggio ad alta tensione a causa di una serie di manifestazioni che vedono protagonisti da una parte gruppi di immigrati dall’altra movimenti politici di estrema destra.

Agli arresti padre e figlio, 60 anni il primo, 35 il secondo, entrambi avvocati. I due avrebbero da tempo dato vita ad un traffico di falsi contratti di lavoro e false buste paga che garantivano a stranieri clandestini il diritto al permesso di soggiorno.

 Ubriaco al volante bloccato dalla polizia locale del servizio intercomunale di Bedizzole e Lonato del Garda.

Punto Acqua in via Convento a Gardone Valtrompia di nuovo utilizzabile dopo la chiusura invernale.

Prima l’amore, poi il ricatto. Una sedutrice con attitudini criminali, che cerca le proprie vittime sul web, le irretisce e poi le minaccia, a scopo di estorsione.

Per la tua pubblicità chiama al 346/3095149

Meteo

Desenzano del Garda
Italy
11 °C Molto Nuvoloso(notte)
Madonna di Campiglio
Italy
0 °C Molto Nuvoloso(notte)
Tione di Trento
Italy
3 °C Molto Nuvoloso(notte)
Lumezzane
Italy
9 °C Molto Nuvoloso(notte)
Idro
Italy
8 °C Molto Nuvoloso(notte)