Strumenti

I carabinieri di Gavardo agli ordini del maresciallo Francesco Santonicola sarebbero sulle tracce di due giovani un ragazzo e una ragazza già visti in passato nella zona di via Dietro Chiesa dove avrebbero messo a segno un furto ai danni di un’anziana invalida che vive con la badante.

Magro il bottino, 250 euro, che però per la pensionata sono sempre una cifra importante. I due approfittando della momentanea assenza della badante dell’anziana si sono introdotti nell'appartamento. Un gioco da ragazzi. L’invalida non si è accorta di nulla. Secondo alcuni non sarebbe nemmeno la prima volta che questi due si “servono” in casa della donna. Secondo alcune descrizioni anche in passato potrebbero aver già messo a segno un furto nello stesso appartamento. Insomma: recidivi di un reato davvero ignobile. Rubare pochi euro a un'anziana indifesa. I carabinieri stanno facendo tutto il possibile per identificarli. Chi avesse informazioni utili può rivolgersi alla caserma di Gavardo.