Strumenti

Code, disagi, rallentamenti ci sono stati, ma il temuto collasso della circolazione non c'è stato. Parola di vicesindaco di Gavardo Sergio Bertoloni. Oggi a Gavardo la presenza del mercato (che era stato però spostato verso il cimitero) ha provocato disagi sulla strada (dopo la chiusura il 7 aprile scorso della galleria San Biagio per lavori dell'Anas) ma alla fine poteva andare peggio.

A tal punto che - spiega Bertoloni - potremmo pensare di spostare in via definitiva il mercato in quella zona. Ne parleremo con gli operatori. Intanto però mi sembra giusto ringraziare tutti quanto in questa fase delicata di emergenza si stanno prodigando per rendere le cose meno difficili per tutti a cominciare dalla polizia locale e dalla protezione civile che sono costantemente operativi".

Intanto secondo alcune informazioni i lavori dovrebbero essere ultimati con un certo anticipo rispetto alla data prevista: il 19 aprile. La statale dovrebbe essere riaperta per il prossimo fine settimana, quindi già nella serata di venerdì.