Strumenti

Paura nel pomeriggio per una vettura centrata in pieno da un’altra a causa di una manovra azzardata. Danni ingenti ai veicoli, ma nessun ferito grave.

Erano circa le 18 quando una Volkwagen Golf percorreva la provinciale di Vestone. Alla guida una donna, classe 1950 e residente a Idro, in cerca di una farmacia. Credendo di averla individuata sulla sinistra della strada, la donna si è fermata a ridosso della carreggiata e improvvisamente ha svoltato a sinistra.

In quel momento, però, sopraggiungeva una Fiat Punto guidata da un marocchino residente a Idro: forse la donna non l’ha visto o forse ha pensato di riuscire a concludere la manovra, sta di fatto che ha centrato in pieno l’utilitaria sulla fiancata destra, quella del passeggero, spingendola sull’altra corsia di marcia fino a farla terminare sul marciapiede opposto, quello di sinistra rispetto al senso di marcia. 

Danni alle vetture e per il conducente della Punto anche un ricovero per accertamenti all’ospedale di Gavardo. Sotto choc, ma illesa, la donna di Idro. Sul posto sono intervenuti i volontari di Vestone per il soccorso e gli agenti dell’aggregazione valsabbina della polizia locale comandata da Fabio Vallini per i rilievi e l’attribuzione delle responsabilità.