Strumenti

Trenta grammi di cocaina ancora da tagliare e una ventina di dosi già pronte per lo spaccio. Sono state rinvenute nell’abitazione condivisa da un 53enne e un 35enne di nazionalità marocchina in località Campagna a Nuvolera. I due, che prima risiedevano a Gavardo, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione gavardese agli ordini del maresciallo Francesco Santonicola.

Gli arresti dei due sono stati convalidati dal magistrato.

Per il 35enne, che risulta già note alle forze dell’ordine, è stato deciso l’obbligo di dimora nella sua abitazione nelle ore notturne fino al processo. L’amico risulta invece incensurato e attenderà il processo in stato di libertà. Al termine del dibattimento i carabinieri hanno fatto richiesta di rimpatrio in Marocco.