Strumenti

Ignoti hanno versato dell'olio nella pozza di Cariadeghe, località dove si era svolta la manifestazione "Notte da rospi" per il salvataggio dei rospi organizzata dal Comune. Un vero e proprio disastro ambientale. La denuncia via facebook del sindaco Paolo Bonvicini.

La pozza di Meder, una delle ultime pozze di Cariadeghe, è stata ritrovata in questo stato. 100 litri di olio esausto sono stati riversati nella pozza causando un danno forse irreparabile all' intero sito. Il fatto che l'altra sera nel sito si sia svolto l' evento "Notte da rospi" lascia pensare che tale atto indegno e vergognoso sia stato realizzato da qualcuno che sia contro l' attività di salvaguardia dei rospi che il comune da anni sta portando avanti. La pozza era utilizzata anche dalle poche aziende agricole esistenti per abbeverare il bestiame. Mi chiedo che senso possa avere compiere un gesto di una così alta inciviltà e crudeltà che danneggia l' intera collettività.
Nel pomeriggio grazie anche a un folto numero di volontari si sta cercando di salvare più rospi possibili ed impostare la bonifica dell' area.
Sul posto carabinieri forestali, protezioni civile, guardie ecologiche, volontari e associazioni del territorio.