Strumenti

La Polizia di Stato di Brescia ha arrestato 10 stranieri, ritenuti responsabili di spaccio di sostanze stupefacenti in un parco cittadino.

Le indagini dei poliziotti della Squadra Mobile e del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato sono state avviate lo scorso febbraio e sono state supportate dalla Direzione Centrale per Servizi Antidroga con la collaborazione dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura.

L’attività investigativa si è sviluppata nei confronti di un gruppo di spacciatori centrafricani, in alcuni casi richiedenti asilo, attivo nel centro cittadino di Brescia.

Le indagini, dirette dalla Procura della Repubblica di Brescia, sono state sviluppate con l’impiego di operatori sotto copertura del Servizio Centrale Operativo per l’acquisto di droga.

Sono stati utilizzati i cd. “undercover” per l’acquisto di droga, tecnica investigativa che consente di “acquistare” lo stupefacente e di ritardare l’arresto degli spacciatori.