Strumenti

A San Felice del Benaco un'ordinanza del Sindaco, Paolo Rosa,  ha vietato l'utilizzo di acqua proveniente dall'acquedotto pubblico per  scopi alimentari.

Il 18 giugno scorso alcuni campioni di acqua erano stati inviati all'Istituto Zooprofilattico  di Brescia per fare delle analisi che hanno riscontrato la presenza, nell'acqua, di Novovirus GII nella rete pubblica nelle vie Santabona, Italia e nel serbatoio della località Zublino. 

Pertanto è stato ritenuto oggi (28 giugno 2018) opportuno proibire l'uso dell'acqua sia, per bere che per cucinare, " al fine di prevenire potenziali rischi per la salute e l'igiene pubblica " fino  a comunicazione  contraria. Meglio quindi attenersi all'ordinanza e fare attenzione in via precauzionale.

Appena avremo altre notizie ve le comunicheremo.

Stefania Signori