Strumenti

La Polizia Locale non abbassa la guardia nei confronti di episodi di microcriminalità e di degrado urbano in centro storico.  

Nel pomeriggio di martedì 31 luglio una pattuglia ha controllato un immobile in via San Faustino dove era stata segnalata attività di prostituzione. Gli agenti hanno identificato tre persone irregolari sul territorio nazionale e hanno denunciato all'autorità giudiziaria il proprietario dell'appartamento.

Un ventunenne è stato sorpreso mentre cercava di vendere stupefacenti ad alcuni ragazzi. Il giovane, un gambiano pregiudicato per spaccio di droga, aveva con sé 11 barrette di hashish e ha opposto resistenza al fermo. Su disposizione del Pubblico Ministero di turno il ventunenne è stato  trattenuto nelle celle di sicurezza in attesa del rito per direttissima.

Il nucleo di polizia commerciale ha ispezionato tre pubblici esercizi sanzionando due locali che avevano violato le prescrizioni sull’occupazione di suolo pubblico. Per il terzo bar, nel quale si vendevano bevande alcoliche al di fuori degli orari previsti, è scattata la denuncia penale.

Nel corso dei controlli sulle strade gli agenti hanno multato 26 persone, 21 delle quali per sosta vietata, tre per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, una per mancata revisione del veicolo e una per assenza dell’assicurazione dell’auto. Infine, gli uomini della Polizia Locale hanno sanzionato sei persone per aver consumato bevande alcoliche su suolo pubblico.