Strumenti

Lunedì  mattina l’arresto schock. Un maestro è stato bloccato in classe dai carabinieri di Salò competenti sulla zona della Valsabbia con l’accusa di presunti abusi su una bambina di otto anni.

La denuncia sarebbe partita dai genitori della piccola che avrebbe fatto riferimento a attenzioni e palpeggiamenti. La notizia riportata stamane da un quotidiano locale.

L’uomo si trova a Canton Mombello e nega ogni accusa.