Strumenti

Gli ingredienti di questa storia assurda e tremenda sono diversi. La vicenda è brutta e gli esiti ancor di più. Tutto avviene in un comune della media Vallesabbia.

La storia inizia con gli agenti della Polizia locale della Valle che trovano una donna che si aggira completamente nuda in un parcheggio. Portata al comando la donna ammette di essere lì per un appuntamento con un fantastico "Maurizio" che le ha promesso amore eterno. E la sua era una prova d'amore. "Presentati nuda", le aveva detto. In realtà si trattava di un profilo fake, un profilo falso perchè le indagini della polizia locale dimostrano che tutto è pilotato da un' ....amica della donna che aveva costruito il profilo e spingeva anche la poveretta (che tra l'altro ha un amministratore di sostegno) a fare ciò che imponeva "Maurizio". La stessa amica-stalker la ricattava dicendo che se non le avesse dato 5 euro le sue foto intime sarebbe state consegnate (sempre da Maurizio) alla famiglia. Insomma gli agenti organizzano un incontro tra le due donne (in un locale) e arrestano l'amica-stalker per estorsione. Il tribunale ha convalidato l'arresto. Ci sarà un processo. La donna - anche lei della media valle - rischia una pena molto severa. Il reato è grave ma la cattiveria con cui ha agito verso la sua presunta "amica" ancora di più.