Strumenti

Il furto risale alla notte tra martedì e mercoledì e si è svolto in pochi minuti. Parte della refurtiva è stata recuperata e presto sarà restituita ai legittimi proprietari. Indagini della polizia locale di Prevalle.

Era in corso un forte temporale, con lampi, tuoni e vento intenso. Le condizioni meteo hanno parzialmente favorito il colpo, “coprendo” i rumori e assicurando vie e piazze completamente deserte. Del resto, tutto si è svolto in un arco temporale molto ristretto, 7 minuti in tutto dall’arrivo alla ripartenza dei malviventi.

Oggetto del furto è il “Bla bla bar” in piazza del Comune a Prevalle, da cui sono stati portati via una slot e una macchina cambiamonete. Tra il tesoretto delle apparecchiature e i danni subiti dalla struttura sono stati calcolati circa 5000 euro in totale.

Le apparecchiature sono state ritrovate nel pomeriggio di mercoledì in aperta campagna in un comune della bassa bresciana, naturalmente svuotate del loro contenuto in moneta. Nella mattinata di ieri, invece, sono state ritrovate in territorio di Prevalle due video slot e un cambiamonete, abbandonate in un terreno agricolo nei pressi della Ss 45bis. La polizia locale di Prevalle sta indagando per stabilire chi siano i legittimi proprietari e restituirle.

Quanto agli autori del furto di mercoledì notte, gli stessi agenti con il comandante Massimo Zambarda hanno visionato i filmati della videosorveglianza comunale e hanno potuto stabilire che si tratta di tre soggetti a bordo di un furgone bianco Renault. Da una verifica sui portali dei lettori di targhe in dotazione ai comandi delle polizie locali limitrofe, si ritiene addirittura di aver identificato con certezza il veicolo.

Nel frattempo la polizia locale di Prevalle è riuscita a ricostruire la provenienza delle slot trovare nel proprio territorio: si tratta di un locale a Manerba, cui saranno presto restituite.

Giovanna Gamba