Strumenti

Particolare sensibilità ha mostrato e continua a mostrare il “piccolo” comune di Vallio Terme guidato dal sindaco Floriano Massardi  nel voler fare memoria della Grande Guerra. Numerose le iniziative.

Il progetto Vicende e memorie della Grande Guerra a Vallio Terme, finita la stagione estiva degli spettacoli sul piazzale Alpini, prosegue infatti con gli appuntamenti autunnali, che si aprono con la mostra, visitabile tra il 29 settembre e l'11 ottobre presso la biblioteca comunale. La mostra sulla Grande Guerra è doppia: da una parte, il percorso dei pannelli espositivi, dall'altra libri e dvd sull'argomento. In questo modo, sono messi a disposizione di tutti strumenti utili ad approfondire la conoscenza della storia e suscitare curiosità, senso critico e riflessione. I pannelli prevedono un ciclo che illustra aspetti generici della Grande Guerra e un altro dedicato a “La grande guerra nell’Alto Garda”, con testi corredati da suggestive fotografie.

Pagine sulla Grande Guerra, ideato dal Sistema Bibliotecario Nord-est Bresciano, di cui la biblioteca di VallioTerme è parte, propone in esposizione 200 documenti tra libri e audiovisivi. Questi sono suddivisi in aree d'interesse, tra cui segnaliamo le testimonianze locali (Valle Sabbia, Alto Garda Bresciano, Valtenesi,Giudicarie Inferiori); le proposte di turismo culturale, per una conoscenza del territorio che valorizzi sentieri, musei, monumenti e reperti; i saggi e gli studi a carattere generale; la sezione dedicata ai film e ai documentari; quella che propone di rileggere gli eventi bellici attraverso fotografie d'epoca, schizzi, graffiti e canti, per avvicinarsi alla realtà della trincea e uno spazio allestito per bambini e ragazzi. Al fine di non svuotare la mostra, i libri e i dvd esposti non si potranno prendere a prestito; tuttavia, sarà possibile richiederli attraverso la biblioteca e riceverli con il prestito interbibliotecario.

Ricordiamo i prossimi eventi in calendario:

_ Venerdì 16 ottobre. Adotta il milite ignoto: serata dedicata ai caduti valliesi ed alla presentazione delle ricerche effettuate da ragazzi di Vallio Terme, nate dell'intervento di Maurizio Abastanotti e Alessia Nolli presso le scuole primaria e secondaria di primo grado. In Sala Consiliare, alle 20,30.

_ Venerdì 30 ottobre. A chi dimanda di me: laboratorio storico per adulti, per ricostruire il contesto sociale e le condizioni di vita belliche di tre giovani autori di lettere dal fronte. Workshop a cura di Maurizio Abastanotti e Beatrice Meloni. In Sala Consiliare, alle 20,30.

_ Sabato 7 novembre. Coro della Brigata Alpina Tridentina: alle voci il compito di raccontare la Grande Guerra e di ricordare la memoria dei caduti. Il coro devolverà il ricavato dell'evento a cinque associazioni che si occupano di bambini: Operazione Mato Grosso, Le suore di Santa Teresa d’Avila, Cooperativa “Sole”, Aguav, Il villaggio della Gioia. Presso la Chiesa Parrocchiale, alle 20,30.

_ Domenica 8 novembre. Giornata delle forze armate: il 4 novembre 1918 aveva termine il 1° conflitto mondiale - la Grande Guerra - un evento che ha segnato in modo profondo e indelebile l'inizio del '900. In questa giornata si intende ricordare in special modo tutti coloro che, anche giovanissimi, hanno sacrificato il bene supremo della vita per un ideale di Patria e di attaccamento al dovere.