Strumenti

Sabato 25 giugno alle 17, presso palazzo San Giorgio, sarà inaugurata la mostra “Bagolino terra di confine. Dalla Repubblica veneta alla Terza guerra d’indipendenza”, iniziativa nell’ambito delle celebrazioni per l’anniversario della battaglia di Monte Suello. La mostra resterà aperta fino al 30 luglio.

 Nuovo appuntamento con la storia del nostro Risorgimento in alta Valsabbia. Nell’ambito delle manifestazioni organizzate dal Comitato per i 150 anni della battaglia di Monte Suello, sotto l’egida della locale Comunità montana, sabato alle ore 17 l’associazione bagolinese “Habitar in sta terra” inaugurerà la mostra “Bagolino terra di confine. Dalla Repubblica veneta alla Terza guerra d’indipendenza”.

Ospitata nel rinnovato palazzo san Giorgio, la rassegna è suddivisa in tre sezioni che presentano mappe d’epoca; stampe e proclami; una serie d’interessanti documenti provenienti dall’Archivio storico comunale che fanno luce sull’epopea garibaldina del 1866. Nel corso della cerimonia di presentazione, sarà inoltre presentata una ricerca didattica realizzata dagli studenti dell’Istituto Perlasca di Idro sul tema Bagolino terra di confine.

Giancarlo Marchesi