Strumenti

Sabato 10 settembre 2016 ore 20.30 presso  la Sala dei Provveditori - municipale di Salò l’ateneo di Salò nomina alcuni nuovi soci e promuove una serata di carattere culturale.

Programma: Presentazione del libro di Emilio Mariano "Da Gabriele d’Annunzio a Eleonora ovvero dal Fuoco alle Laudi" a cura di Maria GiaconInterventi di Pietro Gibellini e Anco Marzio Mutterle(Università Ca’ Foscari di Venezia); Concerto del pianista Gerardo Chimini Musiche di Listz e WagnerLetture di Andrea Manni dal Fuoco di Gabriele d’Annunzio.

Seguirà la cerimonia di consegna dei diplomi accademici ai Soci neoeletti. Ecco l'elenco.

 

SOCI EFFETTIVI

LILIANA AIMO Laureata in Lettere classiche, è  stata docente nella scuole medie e superiori e poi dirigente scolastica in entrambi gli ordini scolastici. È impegnata come ricercatrice dell'ASAR negli   archivi salodiani (comunali e parrocchiale) e come tale, oltre a partecipare all'opera di inventariazione, ha prodotto  pubblicazioni  sia come  coautrice di monografie  che autrice unica di articoli di carattere storico legati al nostro territorio e del  volumetto La chiesa e il convento di Santa Giustina.
Residente a Salò.

ELISABETTA BELLETTI Laureata in Lettere presso l'Università di Urbino, ha conseguito la certificazione CELTA (Certificate of English Language Teaching to Adults) della University of Cambridge, abilitante all'insegnamento della Lingua Inglese come lingua straniera in tutto il mondo. È traduttrice ed interprete in occasione  di eventi  internazionali  ed in collaborazioni con enti pubblici e aziende.

Residente a Salò.

ENRICO BERTELLI LEONESIO Laureato  in Giurisprudenza  presso l'Università degli Studi di Milano, è iscritto all'albo degli avvocati ed è cassazionista. È stato  vicepretore  onorario  dei mandamenti di Salò e  di Lonato. Ha ricoperto più incarichi  politico-amministrativi nel territorio  gardesano  ed  è Presidente  della Casa  di Riposo  Feltrinelli  di Gargnano.  È autore  di numerose  pubblicazioni su argomenti giuridici e storici.

Residente a Salò.

GERMANO BONOMI Laureato in  Fisica  e dottore di ricerca presso  l'Università  di Pavia,  è stato ricercatore al CERN ed è attualmente Professore associato  di Fisica sperimentale presso  la facoltà  di Ingegneria dell'Università Statale di Brescia. Nella sua carriera ha maturato notevoli e prestigiosi risultati, documentati da pubblicazioni su riviste internazionali di altissimo livello.

Residente a Sabbio Chiese.

ANDREA CRESCINI Laureato  in Scienze  dei Beni Culturali  con laurea specialistica in Storia dell'arte e archeologia, è project manager e found raiser per progetti culturali per il Museo Diocesano di Brescia.  Autore  di articoli e  schede tecniche legati all’arte del nostro territorio, in particolare quello valsabbino, è stato sindaco di Mura e responsabile del sistema museale  della Valle  Sabbia. Prima presidente  del  GAL  Garda-Valle Sabbia, ora vicepresidente, si  è occupato nel territorio valsabbino e gardesano dell'organizzazione di mostre ed eventi culturali, di restauro e della realizzazione - anche amministrativa - di progetti di valorizzazione di beni artistici.

Residente a Mura.

BRUNO FESTA Laureato in Psicologia, è stato docente nelle scuole medie.  Autore  giornalistico,  ha svolto, soprattutto, numerosissime ricerche storiche sul territorio  gardesano  che hanno dato luogo ad altrettante numerose pubblicazioni, tra le quali ricordiamo: Pescatori del Garda Bresciano, Gargnano. I  luoghidella RSI, Fronte russo, 24maggio 1915:  Valvestino  italiana.  I soldati muovono da Liano, Fornaga, Costa e Bogliaco, Polvere nera.

Residente a Gargnano.

DARIA GABUSI Laureata in Lettere moderne, ha conseguito il  dottorato  di  ricerca  in  Pedagogia e  dal 2013 è cultrice della materia presso l'Università  Cattolica  di Brescia, Facoltà di Scienze della Formazione. È Presidente del Comitato scientifico del Centro Studi per la storia  della  Brigata Perlasca  e  della Resistenza in Valle Sabbia. Insegna Materie letterarie nella scuola media ed è assegnista presso l'Università Cattolica di Milano. È autrice di numerose pubblicazioni ed è intervenuta in molti convegni scientifici come relatrice.

Residente a Vestone.

ALESSANDRO MUSESTI Si  è laureato  in  Matematica  presso l'Università Cattolica di Brescia ed ha conseguito il dottorato di ricerca presso l'Università degli Studi di Milano. Attualmente è professore associato presso la facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali dell'Università Cattolica  del Sacro Cuore. È autore di numerose pubblicazioni anche in collaborazione con altri studiosi.

Residente a Roè Volciano.

ALFREDO RIZZA Laureato  in Lettere, ha conseguito  il dottorato di ricerca in Scienze Filologiche e Storiche  del  Vicino  Oriente  e  si è specializzato  in particolare  in Anatolistica. Ha una vasta esperienza professionale ed ha partecipato a numerosi eventi scientifico- culturali.  Ha al proprio  attivo anche numerose pubblicazioni.

Residente a Raffa di Puegnago.

RICCARDO SESSA Laureato in Lettere classiche presso l'Università Federico II di Napoli, è stato allievo del critico e filologo Salvatore Battaglia. Abilitato in Latino e Greco, ha insegnato Lettere per quasi quarant'anni nelle scuole superiori della provincia di Brescia. Perfezionatosi in Ricerca educativa applicata presso l'Università  Ca' Foscari di Venezia, ha ricevuto diversi incarichi per la formazione e la selezione dei docenti. Per “Libere Edizioni” ha curato l'edizione  critica  delle Tragedie di Bongianni Gratarolo (2014) e ha tradotto e commentato  il  De  hortorum  cultura  e le altre opere latine di Giuseppe Milio Voltolina (2015).

Residente a Roè Volciano

MASSIMO TEDESCHI Laureato in Filosofia presso l'Università Statale  di  Milano,  è giornalista professionista dal  1986.  Ha  lavorato  per molti  anni  per Bresciaoggi,  interessandosi in particolare di cultura, politica e vita religiosa e realizzando numerosi reportages all'estero. Attualmente collabora con il Corriere della  sera  (del  quale  ha diretto fino  al 2015  la sezione  di  Brescia)  e con altre testate, come La voce del popolo e Madre.  Ha realizzato  molte  pubblicazioni su  argomenti  bresciani ed è socio dell'Ateneo di Brescia.

Residente a Gavardo.

MICHELA TIBONI Laureata in Ingegneria presso l'Università di Brescia, ha conseguito il dottorato di ricerca presso il Politecnico  di Milano. Autrice di oltre 90 pubblicazioni scientifiche, è Professore associato presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Architettura e Ambiente di Brescia. Dal 2013 è delegato italiano per il Ministero dell’Università e della Ricerca. Attualmente è Assessore all’Urbanistica  del Comune di Brescia.

Residente a Salò.

MAURIZIO TIRA Ingegnere civile per la difesa del suolo e la pianificazione territoriale, è ordinario di Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso l'Università di Brescia, Presidente del Consiglio di Corso di studi aggregati in Ingegneria Civile e Ambientale,  Presidente del Centro Nazionale Studi Urbanistici, componente del Direttivo della Società Italiana degli Urbanisti. È anche socio dell'Ateneo di Brescia. Ha prodotto oltre 200 pubblicazioni scientifiche e partecipato a decine di convegni in Italia e all'estero. È stato eletto Rettore dell'Università degli studi di Brescia il 30 giugno 2016.

Residente a Lonato.

 

SOCIO BENEMERITO

LUANA PAVONI È Dottore commercialista  iscritta  all'ordine  del Dottori Commercialisti  della provincia  di Brescia e al registro dei Revisori Contabili. Membro effettivo  del collegio sindacale  di varie società di capitali e socio  in  uno studio professionale, dal 2010 presta liberalmente  la propria assidua consulenza fiscale e assistenza tributaria  all’Ateneo di Salò.

Residente a Roè Volciano.

SOCI CORRISPONDENTI

GABRIELE ARCHETTI Docente di Storia medievale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, ha sviluppato ambiti tematici  di studio  relativi  alla  storia istituzionale, politico-religiosa, economico- produttiva  dell’Europa  medievale.  I suoi interessi riguardano in modo significativo anche l’area  benacense.  È vice  direttore  e  redattore della  rivista  di storia  delle  istituzioni ecclesiastiche  “Brixia  sacra”. Ha al suo attivo oltre 250 pubblicazioni e ha partecipato a numerosi convegni in Italia e all'estero. E’ Presidente del Centro studi longobardi e della Fondazione Cogeme di Rovato.

Residente a Carzago San Martino.

VENANZIO DOLFO È stato docente di materie letterarie negli istituti superiori.  Dagli anni Settanta  è iniziata  la sua attività pubblicistica sul quotidiano Bresciaoggi, come critico cinematografico e cronista di cultura. É stato animatore  del  Circolo  del cinema Città di Brescia (sua la direzione de Il Mascherino: notiziario bimestrale), i suoi contributi  sono comparsi  sulla rivista AB: atlante  bresciano  del gruppo editoriale  Grafo, per il quale ha collaborato ad alcuni volumi collettanei, come ad esempio Memorie di una strage:  piazza  Loggia  1974-1994,  a cura  di Carlo Simoni, Brescia 1994 (Sguardi sulla strage:  immagini  e immaginario  di  una tragedia); oppure Ritratti di città: Brescia com’era, Brescia com’è: conversazioni  sugli ultimi cinquant’anni, a cura di N. Dolfo, L. Maninetti, C. Simoni, Brescia 1995.

Residente a Brescia.

ELISABETTA NICOLI Ha insegnato negli Istituti secondari di primo e secondo grado. Ha al suo attivo numerose collaborazioni con quotidiani e riviste, come dal 2001, alle pagine di cultura e di cronaca del “Giornale di Brescia“. È iscritta all’Ordine dei giornalisti dal 1993. le sue ricerche si sviluppano nell’ambito della storiografia locale. Si indicano alcuni contributi per lavori in miscellanea come Antonio e Augusto Nicoli dirigenti di tessitura, in Una fabbrica e il suo paese: lavoro e società nella vicenda di Roè Volciano, a cura di A. Bonomi, Brescia 1989, e il volume Dal lavoro dei torchi all’arte dei libri. Soprazzocco nella Rivoluzione Gutenberg, Brescia, Fondazione della Civiltà Bresciana, 2012.

Residente a Brescia.

ANDREA PIOTTI Nato a Salò, ha conseguito la laurea in Scienze Biologiche (indirizzo ecologico) presso l'Università di Parma, dove nel 2006  ha conseguito il dottorato. Attualmente è titolare di un assegno di ricerca post-dottorale  presso l'Istituto  di Bioscienze  e Biorisorse  del  CNR, che lo porta ad interessarsi in campo botanico di flusso  genico  e processi  di  dispersione  delle piante, conservazione  delle foreste mediterranee,  dinamiche  evolutive  in popolazioni marginali e relazione genotipo- fenotipo e conseguenze sulle dinamiche evolutive.

Residente a Noceto (Parma).

CLAUDIO POVOLO È professore ordinario di Storia delle Istituzioni Politiche presso l'Università Ca' Foscari di Venezia,  autore  di numerosissime pubblicazioni.  È da anni cultore  delle  vicende storiche gardesane che lo hanno portato a conoscere profondamente una consistente  parte del  patrimonio  archivistico  di Salò.  In particolare  ha studiato  la figura del  fuorilegge Zanzanù  ed il contesto  socio-politico  in cui la sua vicenda si è svolta.

Residente a Vicenza.

MARIO TREBESCHI diplomato in paleografia e diplomatica presso l’Archivio di Stato di Milano (1975); in Archivistica ecclesiastica presso l’Archivio Segreto  Vaticano  (2002); e laureato in Pedagogia nel 1980, presso l’Università Cattolica di Brescia.  Ha condotto varie attività di riordinamento  di archivi, di ricerca storica e di pubblicazione. In particolare, quanto all’area gardesana, ha effettuato il riordinamento e inventariazione degli archivi comunali di Tremosine  (1988) e Limone  sul Garda (1992), Gargnano (1989) e Toscolano (1990). Ha partecipato al riordinamento dell’Archivio antico di Salò, collaborando col dr. Giuseppe Scarazzini, curando la serie del Culto divino e della Magnifica Patria, per la serie delle raspe criminali. È autore di numerose pubblicazioni.

Residente a Carpenedolo.

 

Nela foto: Maurizio Tira uno dei nuovi soci e nuovo Rettore dell'Università di Brescia