Strumenti

I luoghi raccontano, il tessuto antropizzato racconta, gli edifici raccontano, anche quelli dimenticati, continuano ad avere una loro vita.

È dalle parole della dott.ssa Simona Tonni, estrapolate lungo il percorso della mostra di Francesco Ferliga di cui ne è la curatrice, che vogliamo partire.

Vedute prospettiche – Riconversione artistiche è il titolo della mostra, voluta da Anna Massolini assessore al commercio di Vestone che vuole essere  il simbolo, di una riconversione estetica che passa attraverso lo sguardo e la consapevolezza verso ciò che ci circonda.

Una mostra inaugurata a Vestone, in un negozio sfitto in cerca di una nuova destinazione che ha riscosso notevole successo e che ha destato attenzione ad un pubblico di addetti ai lavori ma anche a cittadini.

La consapevolezza che l’emergenza dei centri storici sia legata allo spopolamento, alla chiusura e all’abbandono di realtà produttive e commerciali è sempre più reale. La periferia si è insediata nel centro storico e ASSUMERE NUOVE SEMBIANZE, REINVENTARSI è diventata una necessità per l’assessore al commercio.

Nasce da questa riflessione e dall’incontro di Anna Massolini, Francesco Ferliga, la Dott.ssa Simona Tonni e Mattia Apostoli che ha seguito la parte web, il progetto legato alla mostra e alla realizzazione per il pomeriggio di sabato 10 settembre di laboratori creativi all’interno di negozi sfitti e all’interno di attività esistenti in totale sinergia.

 L’INVENTIVA contro il DEGRADO. L’ARTIGIANALITà  e la GRATUITà,  offerta dalle persone,dagli artisti, dai professionisti che hanno partecipato e condiviso questo progetto.

Una RICONVERSIONE ARTISTICA, attraverso la mostra e una RICONVERSIONE ESTETICA, attraverso la realizzazione di laboratori creativi offerti gratuitamente ai cittadini.

Donare gratuitamente sapere, creatività ed energie  alla collettività, ai vestonesi. Un progetto che porta con sé la speranza e l’auspicio che la realizzazione di laboratori che insegnano mestieri creativi, artigianali, manuali possa divenire un esempio da imitare. Laboratori  artigianali come lavoro, perché l’artigianalità come la creatività italiana sono valori aggiunti.

La GRATUITà  dello spirito dell’iniziativa ha spinto l’amministrazione comunale di Vestone,  Francesco Ferliga, Simona Tonni,  alla destinazione del ricavato della vendita delle fotografie autografate, della mostra all’Associazione Volontari Ambulanza Vestone.