Strumenti

Questa sera, martedì 20 settembre alle 20:30, presso la sala polivalente del Vecchio Mulino, apertura della mostra e  presentazione del libro “La leonessa, il bravo, le tigri, il sol levante”, a cura di Antonio Fappani.

Bresciani in Cina, Tibet, India, Giappone: così recita il sottotitolo del volume che sarà presentato questa sera dal l'assessore alla cultura del comune di Nuvolento Barbara Padovani. Interverranno anche gli autori, Gianfranco Cretti e Huizhong Lu. 

La mostra fa ripercorrere al pubblico i luoghi raggiunti dai nostri conterranei, a partire dalla Cina di padre Giulio Aleni (XVII secolo), ricordato come il Confucio d’Occidente, fino a bresciani del XX secolo, come padre Bianchi, Pompeo Marzocchi e Silvio Scaroni. In India sarà ricordato padre Beschi (XVIII secolo), considerato ancora oggi il padre della prosa Tamil. In Tibet ha lasciato un segno Giuseppe Maria Bernini di Gargnano, mentre in Giappone sono celebrati Organtino Gnecchi Soldo e Alessandro Fè d’Ostiani, primo ambasciatore italiano in Cina e Giappone. 

La serata è organizzata dal Comune in collaborazione con Fondazione Civiltà Bresciana, Centro Giulio Aleni. La mostra rimarrà aperta nei giorni successivi all'evento secondo gli orari della biblioteca di Nuvolento.