Strumenti

Non è vero che i giovani non amano la storia. Basta forse trovare nuovi modi per raccontarla, aiutandoli ad appassionarsi.

Il professor Rolando Anni e la professoressa Maria Paola Pasini dell’Archivio storico della Resistenza e dell’Età contemporanea dell’Università Cattolica di Brescia al De Andrè hanno guidato la conclusione dei lavori del progetto “Archivio Storico” dell’Istituto. Quest’anno l’argomento di ricerca e approfondimento è stato: “I giovani bresciani del ventennio fascista”, nel quale i giovani studenti-ricercatori hanno dato corpo alla ricostruzione delle ideologie di formazione dei giovani sia nell’ambito scolastico che in quello pomeridiano di ritrovo e disimpegno degli anni ‘20 e ‘30.

L’indagine storica ha permesso di ricostruire un piccolo pezzetto del passato bresciano, dei rapporti tra giovani cattolici e fascisti e della loro quotidianità, offrendo al contempo agli studenti l’opportunità di accedere all’Archivio Storico della Resistenza Bresciana e dell’Età contemporanea e di studiare documenti originali e non sempre conosciuti.

Monica Felice