Strumenti

Il consueto Corso di storia dell’arte nell’edizione 2017 completa e conclude il percorso iniziato lo scorso anno, dedicato alla Nuova Pinacoteca e al suo prezioso patrimonio, i cui temi trattati avevano permesso di approfondire il lungo cammino della prestigiosa istituzione fin dalla sua nascita, per riscoprire in forma inedita personaggi e opere che ne hanno fatto la storia.

Il nuovo ciclo, che comprende sei appassionanti incontri, si concentra sulle indagini relative alla provenienza delle opere. I dipinti conservati nella Pinacoteca civica infatti non sono stati eseguiti in origine per essere collocati in palazzo Martinengo, ma per scopi e destinazioni diverse (per decorare abitazioni private o spazi pubblici o come oggetti di devozione nelle chiese e nei conventi, o altro ancora). Gli incontri intendono svelare il contesto per il quale le opere erano state eseguite e ripercorrere le vicende storiche complesse che le hanno accompagnate nel trasferimento dai luoghi di origine al palazzo, dando così forma alla Pinacoteca civica.

 

19 ottobre
Come si forma una raccolta. Dal legato alla donazione all’acquisto
Fiorenzo Fisogni – storico dell’arte, Fondazione Brescia Musei

 

26 ottobre
Indagini sulle origini. Strumenti e metodi di ricerca sulla provenienza delle opere

Roberta D’Adda – conservatore, Fondazione Brescia Musei

 

09 novembre

All’origine dell’opera. Commissioni ecclesiastiche per la celebrazione del sacro
Giuseppe Fusari – direttore Museo Diocesano d’arte sacra di Brescia

16  novembre
All’origine dell’opera. Commissioni pubbliche per l’affermazione del potere
Giovanni Renzi  – dottorando Università degli Studi di Padova

 

23 novembre

All’origine dell’opera. Capolavori eseguiti per le dimore private

Roberta D’Adda – conservatore, Fondazione Brescia Musei

 

30 novembre
Dal palazzo al Museo. Un cantiere pieno di sorprese e scoperte
Luigi Di Corato – direttore, Fondazione Brescia MuseiPatrizia Scamoni – funzionario tecnico Comune di Brescia, Servizio Edilizia Monumentale

Verrà rilasciato un attestato di partecipazione.


Gli incontri si terranno sempre di giovedì presso la White Room del Museo di Santa Giulia, alle ore 18.00. La durata di ogni intervento è di un’ora e mezza circa.

 

L’iscrizione al corso è di 50 € con prenotazione obbligatoria presso il CUP del Museo di Santa Giulia 030.2977833-834 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.