Strumenti

Sabato 17 novembre alle 21, presso Il giardino dei ciliegi (via Statale 3), i Memorìa e Valerio Busseni presentano “A night with Nirvana”. Ingresso 10 euro.

Quando un musicista e un attore si incontrano, oltre a bere un pirlo insieme parlano di progetti da realizzare e a volte ricercano qualcosa che li sintonizzi facendoli collaborare, per godere di nuove occasioni di crescita e maturazione professionale. Nell’arte, del resto, la contaminazione fa spesso sbocciare combinazioni insolite come in questo caso.

«Quando si parla dei Nirvana e di Kurt Cobain – precisa subito Valerio Busseni, protagonista dell’evento – si pensa sia impossibile dire qualcosa di nuovo perché tutto è già stato scritto e si tratta solo di scegliere i contenuti o le modalità di comunicazione nell’infinità di materiale disponibile». Nonostante queste premesse, lui e Simone Agliardi, bassista dei Memorìa, ci hanno provato e dopo due anni di lavoro presentano al pubblico uno spettacolo originale ed evocativo di atmosfere uniche. Si tratta delle stesse atmosfere create da un gruppo che ebbe vita troppo breve, eppure lasciò un segno indelebile nel panorama musicale degli anni novanta, con musiche e tematiche che sapevano cogliere alla perfezione gli umori dei giovani, e non solo, dando voce a rabbia e insoddisfazioni di un’intera generazione.

Busseni e Agliardi hanno studiato quegli anni, letto articoli e visionato decine di filmati di vario tipo, hanno scritto e riscritto il copione senza mai esserne soddisfatti, fino a quando si sono rassegnati ad accettare che un fenomeno come quello non avrebbe mai potuto essere racchiuso un due ore di spettacolo.

«A quel punto – concludono i due artisti – ci siamo concentrati sull’Unplugged in New York del 18 novembre 1993. La musica, quel concerto in acustico, racconterà con i testi di Cobain ciò che sarebbe poi accaduto, accompagnando la narrazione in scena di una vita assolutamente straordinaria, con tante, troppe ombre, maledettamente contraddittoria». Eppure incredibilmente geniale, come ci racconteranno i protagonisti della serata.

Per informazioni sullo spettacolo e prenotazioni si può chiamare il numero 030.674802 o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Giovanna Gamba