Strumenti

E' giunto il gran giorno: oggi si inaugura il MuSa, il Museo della città di Salò in via Brunati 9 che raccoglie e celebra la lunga e importante storia della città di Salò.

Il museo - nel centro della città, nel complesso di Santa Giustina, in origine un collegio dei padri Somaschi - accoglie varie collezioni, differenti per provenienza e datazione, organizzate per offrire al visitatore spunti e chiavi di lettura in un continuo dialogo con la storia.
L'allestimento del MuSa, curato dall'architetto Giovanni Tortelli, con la curatela della professoressa Monica Ibsen, conclude un lungo percorso attraverso il quale Salò si è dotata di un imponente sistema museale.

“Una grande scommessa vinta – aveva spiegato il sindaco di Salò Giampiero Cipani – che aveva avviato l’operazione oltre sei anni fa – investire sulla cultura è una delle priorità della nostra amministrazione”.

La realizzazizone dell'iniziativa si basa su un project financing in buona pate sostenuto da imprenditori valsabbini.

Alle 11.30 la presentazione alla stampa, nel pomeriggio alle 17 l'inaugurazione ufficiale al pubblico

 

 

Nella foto: la soddisfazione del sindaco di Salò Giampiero Cipani