Strumenti

Sabato 6 giugno alle ore 17 presso lo Studio d’Arte Zanetti (via F. Moreschi, 2) è presentato il numero 88 della rivista del Centro Studi Judicaria. 

Il programma prevede un’introduzione del presidente del Centro studi e i saluti di Mario Zanetti. Seguiranno gli interventi di Sabrina Scuri, assessore alla Cultura del comune di Bagolino, Giovanni Giacomolli, consigliere comunale, Antonio Stagnoli e Giuseppe Bonenti, sindaco di Bondo. Saranno inoltre presenti gli autori dei vari saggi pubblicati in questo numero della rivista.

«Judicaria» è una rivista quadrimestrale edita dall’omonimo centro studi, nato a Tione di Trento nel 1982 con l’intento di raccogliere e valorizzare elementi sociali e umani della storia delle Giudicarie. L’antico territorio chiamato Judicaria si estendeva dall’alto Garda e Ledro fino alle valli Giudicarie, comprendendo la valle dei Laghi, l’altopiano di Molveno-Andalo, la val Rendena, i territori ex asburgici e trentini della Valvestino; una superficie vastissima, amministrata da 60 comuni, che da anni approfondisce le proprie comuni radici culturali attraverso le attività del centro.

L’incontro si chiuderà con un rinfresco presso la sala polifunzionale del comune di Bagolino.