Strumenti

Sabato 5 maggio a partire dalle ore 15, presso la scuola media Calini (via Mons. Bontacchio) si terrà un pomeriggio di orientamento universitario aperto ai ragazzi del triennio della scuola superiore. Molti studenti universitari bedizzolesi e diversi neo-laureati si sono messi a disposizione per presentare la propria facoltà.

La scelta della facoltà cui iscriversi spesso mette in difficoltà i ragazzi, che non riescono a orientarsi tra offerte formative sempre più diversificate e complesse. Per questo motivo, l’assessorato alla Cultura ha coinvolto una trentina di universitari e neo-laureati di Bedizzole per organizzare “Orientiamoci”, una sorta di dialogo tra chi deve scegliere e chi ha scelto non troppo tempo fa, con ancora fresco il ricordo di ansie, paure, indecisioni che magari hanno fatto da contorno al loro percorso. Fratelli maggiori, insomma, che assumono per un giorno il ruolo di tutor, ma si mettono a disposizione a tutto campo e non escludono di continuare i contatti anche in futuro, se qualcuno lo desidera.

Saranno oltre trenta i percorsi presentati e circa una ventina i diversi atenei di cui verrà fornito materiale informativo. Si va dalle facoltà più “classiche”, come Lettere, Matematica, Ingegneria, Economia, Architettura o Medicina, a corsi attivati da pochi anni o meno conosciuti, come Lingue per l’editoria, Design, Mediazione Linguistica, Enologia. Sarà presente perfino una ragazza che, a partire dalla propria esperienza, presenterà il servizio volontario europeo.

Matteo Loda, 23 anni, laurea triennale in Fisica e studente alla specialistica, è consigliere comunale delegato alle politiche giovanili e ideatore dell’iniziativa. «Ho trovato entusiasmo tra i miei coetanei – racconta – e tutti i ragazzi che ho contattato hanno aderito al progetto mettendo a disposizione le loro conoscenze. Ora speriamo che gli studenti delle superiori partecipino numerosi». L’incontro è aperto a chi frequenta il triennio delle superiori e non solo a chi risiede a Bedizzole, ma a chiunque sia interessato.

Giovanna Gamba