Strumenti

Nei mesi clou per il turismo la Rocca d’Anfo fa il bis e apre anche nei giorni infrasettimanali: a luglio e agosto sarà infatti possibile visitare la fortezza, senza prenotazione, ogni lunedì e venerdì (con partenza dalla Rocca alle ore 9.30) e mercoledì (con partenza alle ore 15.30).

“E’ una proposta nata per agevolare in particolare i turisti, che spesso incontravano difficoltà ad effettuare le visite festive perché i gruppi erano già pieni o perché in coincidenza dei giorni di arrivi e partenze – spiega il Presidente della Comunità Montana di Valle Sabbia Giovanmaria Flocchini, durante un incontro con gli operatori turistici della Valle alla presenza dell’Assessore Regionale al Turismo di Regione Lombardia Lara Magoni, in corso oggi presso la sede della Comunità Montana –. In corrispondenza della fortezza è stato inoltre posizionato un infopoint che possa fornire informazioni su tutta la Valle. La Rocca si connota infatti sempre più come snodo centrale del turismo valsabbino, sia per la posizione strategica sul lago d’Idro e sulla strada che porta a Madonna di Campiglio, sia per la valenza storico-culturale che richiama appassionati da tutta Europa”. Negli obiettivi di Comunità Montana, che dal 2015 ha in gestione il bene grazie a un accordo con Regione Lombardia, vi è la messa a punto di un modello che veda la Rocca integrata nel sistema turistico, grazie anche a un insieme di convenzioni e collaborazioni che travalicano i confini territoriali, proprio perché “la Rocca non è solo un patrimonio della Valle Sabbia ma uno dei gioielli di Lombardia e dell’intero Nord Italia. Stiamo studiando gemellaggi con altre fortezze, dal Castello di Bondone in Trentino alle Rocche gardesane e guardiamo proprio a questi territori come ai principali bacini da raggiungere per rafforzare la nostra capacità attrattiva e puntare ad una destagionalizzazione dei flussi”.
 
La Rocca d’Anfo continua inoltre ad essere il luogo di elezione di eventi culturali e di spettacolo di primo piano. Domenica 22 luglio è in programma un esclusivo concerto all’alba con il gruppo Verdecane, inserito nel calendario di “Acque e Terre Festival”, mentre sabato 8 settembre nell’ambito della giornata “La Rocca tra le Nuvole”, inserita nella rassegna Nuvole dedicata ai 40 anni della legge Basaglia, sarà il palcoscenico d’eccezione per Francesco Tesei, uno tra i più bravi mentalisti ed illusionisti sia italiani che europei che solo con il primo spettacolo ha venduto 120 mila biglietti in tutti i teatri d'Italia.
 
Le visite guidate su prenotazione continuano invece tutti i fine settimana, info e booking sul sito www.roccadanfo.eu. E’ inoltre possibile anche concordare visite private per gruppi già precostituiti contattando l’Agenzia territoriale per il Turismo Valle Sabbia e Lago d’Idro (www.vallesabbia.info  Tel. & Fax: +39 036583224).