Strumenti

È stata presentata nella sede del Comune di Gardone Riviera, la nuova edizione della Notte Fondente, giunta quest'anno al 10° appuntamento, il prossimo 23 agosto. 

Con un pizzico di emozione,  ma anche di soddisfazione,  in primis l'ideatore Marco Zuanelli,  da alcuni anni affiancato dallo chef Carlo Bresciani, il sindaco Andrea Cipani ed il vice-sindaco Gianpietro Seresina ( che all'epoca era sindaco di Gardone ) hanno ripercorso un po' il cammino fatto in questi anni. 

Come tutti hanno ricordato, la Notte Fondente è,  ormai,  diventata una manifestazione storica per il piccolo borgo di Gardone sopra che : " Proprio grazie alla Notte Fondente-  come ha sottolineato  il vice sindaco Seresina-  si è fatto conoscere non solo per il Vittoriale, ma anche per le sua piccole strade che, per una serata, si riempiono di persone che con gioia, allegria, ma  che, sempre in modo educato,  fanno vivere ll nostro piccolo paese. 

E così, con la Notte Fondente prima e con il trenino poi, il piccolo borgo di Gardone è tornato a rivivere".

Il vero ideatore della manifestazione, Marco Zuanelli, titolare della pasticceria "El Pastiser" di Salò,  ringrazia tutti perché questa manifestazione  è  stata per lui la realizzazione di un sogno. E durante questo sogno spiega di aver avuto la fortuna di incontrare sempre nuove persone che lo hanno aiutato a migliorare tutto il migliorabile. E  racconta: " Ho incontrato per primo Seresina, che all'epoca era Sindaco , a cui venni a proporre la manifestazione; e lui, invece  di cacciarmi, come avevano appena fatto in un altro comune, decise di appoggiare subito il mio progetto ed iniziammo a lavorare alla prima edizione della Notte Fondente 2009.  Poi ho incontrato Carlo Bresciani,  che, oltre ad essere un grande chef,   nella parte gestionale ed organizzativa è un vero carrarmato ed è la persona a cui  non sfugge nulla.

Novità importante di quest'anno è la magnifica collaborazione con Carlos Mac Adden , giornalista, vero esperto del mangiar bene e uomo di idee meravigliose, ed infine Massimiliano Basile,  esperto di oli . Poi ci saranno altre novità,  ma non voglio svelarle tutte, quindi, per la parte organizzativa, lascio la parola a Carlo ." 

" Organizzare una manifestazione come Notte Fondente non è  facile - dice lo chef Carlo Bresciani , amico e braccio destro di Marco Zuanelli  in questo incredibile evento.-Quest'anno l'organizzazione procede bene, le prenotazioni arrivano e per ora sono state tutte rispettate. Ci sono state troppe richieste di adesione da vari ristoranti,  ma non ne  possiamo accettare più di 24 e così,  alcune sono state eliminate. Abbiamo sempre scelto ristoranti di qualità ,ma mentre all'inizio il piatto era un po' improvvisato e gli veniva solo aggiunto come ingrediente il cioccolato,  ora è studiato nei minimi dettagli attorno all'ingrediente cioccolato e presentato bene .

Anche quest'anno abbiamo scelto di adottare tutto materiale biodegradabile, ma, la novità é che, per la gioia dei produttori di vino, il bicchiere sarà nuovamente di vetro".

Ai collaboratori di Zuanelli per questa manifestazione , quest'anno si è aggiunto un bravissimo giornalista del Corriere della Sera, della redazione di Brescia, esperto di critica gastronomica ma soprattutto del mangiar bene: Carlos Mac Adden , che si presenta a tutti ringraziando Marco per averlo voluto nell'organizzazione di questa decima edizione della Notte Fondente. Carlos racconta di aver curare la comunicazione sui social di questa manifestazione per darle un maggior respiro ed un maggior livello.  " Perché la Notte Fondente non è una delle tante sagre di paese  (con tutto il rispetto per le sagre di paese) è una manifestazione in cui , vista anche la location in cui si svolge, Gardone Riviera appunto città del Vate ,  il Cibo è cultura. Ed il cibo è cultura quando lo si produce, quando lo si prepara, quando lo si consuma. Fare una festa così è convivialità,  ma noi vogliamo che si sappia cosa si mangia e si beve, cosa c'è attorno ad un piatto o ad un vino. Il fatto che questa manifestazione sia   arrivata  alla sua decima edizione significa che, fino ad ora, le cose  sono state sempre fatte meglio .

Questo decimo anno sarà un punto di partenza e non di arrivo.  Dobbiamo fare di Notte Fondente un evento davvero unico che in tutto il lago, ed anche fuori, venga atteso da tutti." 

Tra le novità di quest'anno ci sarà la collaboraziohe con  Paghera GrE&En Events, che creerà dei momenti unici con addobbi di erbe aromatiche in giro per ll percorso. Inoltre  una soprano che canterà accompagnata da un musicista,  creeando dei momenti davvero magici ed altre sorprese. 

La serata scelta sarà venerdì  23 agosto dalle 19.30 alle 24.00 . I percorsi degustativi sono sempre quattro : Alcyone ( menù giallo) Maia ( menù blu) Elettra ( menù fucsia) Fedra (menù verde).

Per avere i biglietti rivolgersi alla Pasticceria El Pastiser  o alla Cascina San Zago a Salò.

Anche quest'anno non possiamo mancare  questo meraviglioso appuntamento ed assaggeremo le creazioni di alcuni tra i migliori chef accompagnati dai migliori vini. Buona Notte Fondente a tutti...

Stefania Signori