51media2

Strumenti

E' in programma sabato e domenica, 30 e 31 maggio, sulle colline di Muscoline il raduno interregionale dei carristi  denominato "Garda Carrista".

L'organizzazione della manifestazione è stata fortemente voluta dal neopresidente Mario Bona della sezione bresciana dell'Associazione nazionale Carristi d'Italia ed ha trovato pieno appoggio e patrocinio dal Comune di Muscoline.

Il raduno Garda Carrista è dedicato al sergente carrista gardesano Medaglia d'Oro al valor militare Bruno Galas. 

Bruno Galas arruolatosi volontario, prestò servizio militare dal 15 dicembre 1938 nel 32° Reggimento Fanteria Carrista di Verona. Nel settembre del 1940 fu mandato in Libia con il Terzo Battaglione carri M 13/40 e nel corso della tristemente celebre battaglia di Bardia mori valorosamente.


Il primo appuntamento è in programma domani sabato 30 maggio dopo l'alzabandiera con  un convegno storico militare in programma alle 18 nella sala civica. Il convegno moderato dalla giornalista Maria Paola Pasini vedrà relatori Domenico Schipsi, già generale della Nato ora in congedo, che ha iniziato la sua carriera proprio tra i carristi e che oggi si dedica alla ricerca storica militare. Il suo intervento verterà sulle vicende del fronte di guerra in Africa settentrionale, lo scenario di storico militare che forgiò il nome dei Carristi d’Italia; Marialuisa Galas, nipote della medaglia d’Oro Bruno Galas, a cui ha dedicato un libro, che presenterà la figura del sergente Carrista e un Ufficiale in armi del 32° Reggimento Carri che illustrerà gli scenari attuali nei quali i carristi sono chiamati a intervenire, specie nelle missioni internazionali.

In serata alle 21, nel teatro “Pavanelli”, si terrà il concerto della banda cittadina “D. A. Bersanini”, diretta dal maestro Daniela Gozzi, intervallato dalle letture di eroici fatti d’arma e ricordi della storia carrista. In particolare verrà ricordato il sergente carrista MOVM Bruno Galas e il valsabbino Italo Vaglia.


Il raduno Garda Carrista avrà poi il suo culmine domenica mattina con la sfilata per le vie del centro dei labari carristi e delle associazioni d'arma, la celebrazione della Messa nella Parrocchiale e la deposizione di una corona al monumento ai Caduti con il saluto delle autorità. A mezzogiorno è previsto il carosello della fanfara dei Bersaglieri “Piume del Garda”. 

Durante la due giorni sarà aperta la mostra storico militare, allestita presso la sala civica “Don Milani”, con oggetti e libri della collezione privata messa a disposizione dall’ex sindaco di Toscolano Maderno Roberto Righettini, che rimarrà aperta fino al 2 giugno.

 

A dare il benvenuto ai partecipanti il sindaco di Muscoline Davide Comaglio: "Sono onorato - ha detto - di ospitare sul nostro territorio il raduno Garda Carrista e sono certo che i tutti carristi presenti saranno accolti con entusiasmo dai miei concittadini"