Strumenti

Premiazioni in Loggia per i vincitori del terzo concorso fotografico Bruno Boni - Mille Miglia 2015. 

Si tirano le somme alla fine della terza edizione che ha visto crescere ancora una volta il numero dei partecipanti: dopo un avvio con 130 persone nel 2013, l’anno dopo era stato raggiunto il numero di 250, ma quest’anno i concorrenti sono arrivati a 300, con grande soddisfazione degli organizzatori. La maggior parte di loro proviene da Brescia e provincia, ma un numero consistente risiede in oltre trenta province italiane, con Milano, Bergamo, Roma e Livorno fra le più rappresentate. Numerosi anche gli stranieri, provenienti da Svizzera, Germania, Olanda, Francia, Austria e Repubblica Ceca.

Le fotografie, tutte pubblicate sul sito dell’associazione, sono state esaminate da una giuria presieduta dal novantacinquenne Alberto Sorlini, fotografo ufficiale della 1000 miglia fra il 1947 e il 1957, a cui il sindaco di Brescia ha consegnato la Vittoria Alata alla carriera. La cerimonia di premiazione si è svolta nei giorni scorsi in Loggia, dove erano presenti un centinaio di “fotografi” coi loro familiari e gli amici dell’associazione culturale Bruno Boni, organizzatrice dell’evento.

Sono intervenuti Roberto Boni, presidente dell’associazione, Valerio Marinelli e Paolo Mazzetti di 1000 Miglia Srl, Alfredo Coppellotti, vicepresidente del Club Mille Miglia Franco Mazzotti e il sindaco Emilio Del Bono, che ha consegnato al vincitore una vittoria alata, simbolo della città di Brescia. Oltre ai riconoscimenti ufficiali dell’associazione Bruno Boni e del Comune, i concorrenti selezionati hanno ricevuto attrezzatura e materiale fotografico offerto da vari sponsor.

La classifica finale è la seguente:

1° Classificato: Leonardo Sasso di Massa Carrara
2° Classificato: Emilio Goffi di Chiari (BS)
3° Classificato: Ettore Pilati di Rezzato (BS)
4° Classificato: Stefano Corà di Mantova

5° Classificato: Petra Sagnak di Mönchengladbach - Germany (1° concorrente straniero)

6° Classificato exaequo

Alessandro Bacchetti di Brescia, Ettore Ranzani di Brescia, Marco Giglioni di Piancastagnaio (SI), Paolo Sbalzer di Brescia, Rossella Giusti di Piombino (LI), Mauro Engheben di Ghedi (BS), Roberto Baroni di Piombino (LI), Luigi Angelo Cocca di Lumezzane (BS), Valter Dusi di Castelmella (BS), Marco Pasotti di Castegnato (BS).

Vincitore “Coppa Giovani” Gerard Bianchi (classe 2002) di Brescia.

Vincitore “Coppa Bruno Boni” (deciso dalla Famiglia Boni e dall' Associazione) Davide Prandelli di Torbole Casaglia  (BS).