Strumenti

Centomiglia: protagonista il vento. Grande spettacolo in occasione della 65esima edizione della Centomiglia velica, la gara più importante dell’anno in acque interne.

Dopo qualche polemica sul regolamento contestato da alcune imbarcazioni, la manifestazione ha offerto il tradizionale suggestivo spettacolo propiziato da una bellissima giornata. Prima assoluta dei monoscafi la barca Cool Runnings dell’armatore inglese con origini tedesche Juncker Thorkild che ha tagliato il traguardo di Bogliaco di Gargnano alle 15.37. Vittoria italiana tra i multiscafi: vincono Oscar Roberti e Maurizio Servalli a bordo del tornado italiano White Star.

In serata un improvviso fortunale ha  creato qualche problema alle imbarcazioni ancora in navigazione, specie nel basso lago. Numerosi gli interventi della Guardia costiera che ha dovuto soccorrere una decina di barche spiaggiate. Timore anche per una persona dispersa che poi è stata ritrovata in  buona salute.