Strumenti

Settimana di festeggiamenti con un bilancio nettamente positivo per la stagione agonistica 2015, mentre la storia dell’atletica delle Olimpiadi fa festa sul lago di Garda alla presenza del campione olimpico cubano Alberto Juantorena.

Il Circolo Vela Gargnano del lago di Garda tira le somme dopo una stagione di grandi soddisfazioni, culminata con l’organizzazione di due Campionati Mondiali (Hobie Cat e 420 a squadre), due Europei (Rs Feva e Hobie Cat 14) e il tricolore dei velisti con problematiche in ambito Motorio (Hansa 303). Il Club del Garda apre questo significativo appuntamento affiancando gli amici del Gsa Gargnano nella grande festa del “Miglio Olimpico”. L’evento è in programma domani, sabato 21 novembre, per le strade di Gargnano, in attesa il prossimo anno di un “Miglio Olimpico della Vela” con i protagonisti dei Giochi velici.

Intanto si inizia con la presenza di Alberto Juantorena, atleta cubano, unico campione olimpico ad aver vinto la medaglia d’oro di 800 e 400 metri nella stessa Olimpiade, a Montreal nel 1976, che proprio il 21 novembre festeggia il 65° compleanno. Con Juantorena saranno impegnati nel “Miglio” altri campioni olimpici e olimpionici, vincitori di ori mondiali ed europei, di campionati nazionali a non finire. Tanto per cominciare, ci sarà Alberto Cova, oro nei 10mila alle Olimpiadi di Los Angeles 1984, mondiale a Helsinki (1983) ed europeo ad Atene (1982). Poi, Maurizio Damilano, grande interprete della marcia: oro sui 20 km alle Olimpiadi di Mosca del 1980 e due volte mondiale sulla stessa distanza, nel 1987 a Roma e nel 1991 a Tokyo. Ancora, Franco Arese, campione europeo sui 1500 nel 1971 (Helsinki) e semifinalista alle Olimpiadi di Città del Messico (1968). L’elenco dei campioni continua con Gianni Poli, da Lumezzane, trionfatore alla Maratona di New York (1986) e argento agli Europei di Spalato (1990); Franco Fava, fondista di razza, protagonista di mille gare, ottavo alla Maratona olimpica di Montreal; Dario Badinelli, bresciano, triplista di valore e vincitore di numerosi titoli tricolore. La vela sarà rappresentata da Massimo Dighe, skipper delle Paralimpiadi di Londra nel 2012.

Ritrovo alle 14 in piazza Feltrinelli, partenza alle 14.30. Poi, autografi e il piacere di un pomeriggio insieme. La manifestazione, nata dall’idea di Ottavio Castellini, uomo della Iaaf, nel passato prossimo cronista sportivo bresciano, verrà replicata negli anni a venire con l’aggiunta della parte a lago. 

Il prossimo appuntamento con il Circolo Vela sarà invece sabato 28, con il ritrovo di tutti i Soci, Partner, Istituzioni per il classico appuntamento di fine anno, ricordando i traguardi del 2015.